Seminario del Dr. Clef: "I Dominatori Della Realtà"
voto: 0+x

‘"Buon pomeriggio a tutti. Sedetevi pure. Prendetevi un caffé e un muffin. Inoltre, un piccolo promemoria: nelle Stanze dei Seminari le armi sono proibite. Per favore, assicuratevi di aver consegnato le vostre armi al banco della reception. Lo so, sono tutte stronzate, ma l’ ultima cosa di cui ho bisogno è un O5 che si lamenta perché qualcuno di voi andava in giro per la Zona Blu con il suo pezzo. Tutti a posto? Perfetto.’’

‘"Il seminario di oggi riguarda dei soggetti che mi sono molto cari: i Dominatori della Realtà. Livello Verde. Mary Sue, Folletti, Fatine, Maghi, Dei, Demoni, Osservatori Esterni, chiamateli come volete, questi sono gli esseri che possono cambiare la realtà basata su percezione e forza di volontà. Ho fatto carriera sia contenendo che uccidendo questi tipi. Voi siete qui per ottenere la certificazione per fare la stessa cosa.’’

‘"Volete conoscere il mio segreto? Ci arriveremo più tardi. Prima di tutto, voglio che diate un’ occhiata alle porte di questa stanza. Notate qualcosa di strano a riguardo? Guardate ancora. Quali porte?’’

‘"Sì, le porte sono sparite. Guardatele più da vicino se volete. Toccatele. Non sono lì. Le porte sono letteralmente scomparse. Ma è okay, giusto? Potete sempre uscire dalle finestre se volete. Se non fosse per un piccolo problema: non ci sono nemmeno le finestre in questa stanza. Tutte le finestre sono sparite. Non c’è niente tranne quattro pareti bianche, un soffitto, e un pavimento. Nessuna via d’uscita. Ma come avete fatto a entrare?’’

‘"State iniziando ad andare un po’ fuori di testa? Non preoccupatevi, e fate un respiro profondo. Andrà tutto bene. È solo un piccolo cambiamento nell’ impostazione della stanza. Non sta succedendo niente di peggio. Voglio dire, potrebbe essere peggiore, no? Per lo meno siete al sicuro qui. Non è che i banchi stiano prendendo vita per uccidervi, no? Oh, un momento, sì, lo stanno facendo. I FOTTUTI BANCHI VI UCCIDERANNO.’’

‘"Che cosa farete? COME SOPRAVVIVERETE? LA DANNATA STANZA È VIVA E VI MANGERÀ. ATTENTI A QUEI FOTTUTI BANCHI, HANNO I DENTI. TOGLIETEVI DA LÌ ORA, CAZZO. VOLETE VIVERE? DOVRETE COMBATTERE! NON CERCATE DI NEGARLO, FIGLI DI PUTTANA, QUESTO È VERO, QUESTO È REALE. STA SUCCEDENDO. QUESTA È UNA DOMINAZIONE DELLA REALTÀ, E VOI MORIRETE A MENO CHE NON SIATE IN GRADO DI COMBATTERLA ORA!’’

‘"Oh, vedo, un vero DURO, eh? Che cosa cazzo farai con quella 9mm? Pensi che quella pistola possa davvero fare qualcosa? Contro un DOMINATORE DELLA REALTÀ!? Posso trasformare i tuoi dannati proiettili in sabbia. Posso trasformare i tuoi occhi in gelatina. Posso trasformare la tua PISTOLA in una fottutissima BAGUETTE, ora METTI GIÙ QUELLA MALEDETTA PISTOLA DEL CAZZO E SDRAIATI SUL PAVIMENTO, TESTA DI CAZZO. IO SONO UN DIO VIVENTE, E VOI NON SIETE NIENT’ALTRO CHE FOTTUTI INSETTI!’’

‘"Che cosa voglio? CHE COSA VOGLIO!? Che cosa cazzo posso volere da un fottuto ritardato come te? Io non voglio NULLA che tu mi possa dare tranne essere il mio giocattolo. E questo è TUTTO ciò che voi fottuti stronzi sarete! Non sarete altro che ninnoli di fronte a questo Dio-Re, per tutta l’eternità. Non c’è ALCUNA via di scampo, non c’è ALCUNA tregua. Voi VIVRETE quando dirò VIVETE, voi MORIRETE solo se lo permetterò. NON C’È NIENT’ALTRO CHE LA MIA IMMAGINAZIONE, E VOI SIETE TUTTI SUE INVENZIONI!!!’’

‘"…"

‘"…… va bene, accendete le luci. Inspirate ed espirate profondamente tutti. Inspirate, espirate. Inspirate, espirate… vi sentite meglio ora? Lasciate che vi dica cos’è appena successo.’’

‘"Ciascuno di voi ha appena avuto una brutta allucinazione. Tutto il cibo su quella tavola là dietro era cosparso di un potente allucinogeno. È la mia ricetta personale. Oltre alle allucinazioni, rende le persone più suscettibili alle suggestioni. Combinato con un po’ di semplice ipnosi e alcuni effetti speciali, il risultato finale è la rappresentazione più fedele che possiamo creare di un attacco da parte di un Dominatore della Realtà. Lo staff di supporto sta pompando un antidoto attraverso le prese d’aria mentre parliamo. Vi sentirete di merda tra qualche momento. Troverete dei sacchetti sotto le vostre sedie. Prendetevi un momento per tirare fuori tutto.’’

‘"Voglio che riflettiate su quel momento in cui avete capito cosa stava succedendo. Ricordate quella sensazione di impotenza? Ricordate cosa vi ha fatto provare il realizzare che la realtà non esisteva più, e voi non eravate altro che giocattoli per una volontà ostile che controllava TUTTO?’’

‘"Ricordatelo. E aggrappatevici la prima volta che starete per combattere contro un Dominatore della Realtà. Se mai penserete che, forse, è possibile contenerli? O forse, che potete ragionare con loro? Ricordate cosa avete provato quando vi stavate cagando addosso e nulla era reale.’’

‘"E uccidete quel figlio di puttana prima ancora che si accorga che siete lì.’’

‘"Siete tutti certificati ora. Potete andare.’’

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License