SCP-961
voto: +2+x
blank.png
scp-961.jpg

SCP-961 esposto alla luce solare, ore 11:42.

Elemento #: SCP-961

Classe dell'Oggetto: Euclid

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-961 deve essere tenuto all'aperto, nel suo contenitore di stoccaggio, oppure in una stanza chiusa e vuota presso il Sito 38 quando non viene utilizzato per esperimenti. Durante le ore diurne, SCP-961 deve essere tenuto in un'area esposta alla luce solare il più a lungo possibile. L'obiettivo è che esso rimanga sempre sotto osservazione da parte delle telecamere. Se vengono rilevati movimenti insoliti di ombre su di SCP-961 mentre è esposto a piena luce solare, l'oggetto deve essere spostato in un luogo chiuso, possibilmente in una stanza non occupata. SCP-961 non deve essere tenuto in una zona in cui non è presente la piena luce del giorno per almeno tredici (13) ore consecutive, sebbene né copertura nuvolosa né condizioni meteo sfavorevoli sembrino attivare l'effetto di SCP-961. Con il cambio delle stagioni, SCP-961 può essere riposizionato secondo il Protocollo 961-Beta. Il contenitore di stoccaggio scoperto con SCP-961 sembra essere efficace nel contenere il suo effetto tramite mezzi sconosciuti. Tenere il manufatto in una stanza vuota e completamente chiusa è altrettanto efficace; si presume che il suo effetto continui a prodursi, anche quando rimane inosservato.

Quattro membri del personale di classe D con un punteggio di 85 o superiore nel test della memoria a breve termine di Lezak-Hooper devono essere tenuti in una stanza vuota con SCP-961 durante gli ultimi cinque minuti del suo ciclo. In nessun caso il ciclo completo di SCP-961 deve essere terminato mentre si trova all'aperto. Un orologio digitale deve essere incluso nella stanza di contenimento per questo scopo.

Se gli eventi osservati con SCP-961 contraddicono i record disponibili, riferire immediatamente al capo dei ricercatori addetto comando O5.

Descrizione: SCP-961 è una meridiana di ferro di manifattura sconosciuta, simile nello stile ai modelli inglesi della fine del XVII secolo, ma priva di qualsiasi indicazione dell'artigiano o di possibili precedenti proprietari. La meridiana non presenta lungo il bordo segni diversi rispetto ai numeri romani nella tradizionale formazione dell'orologio, insieme a un piccolo adesivo sul retro recante la scritta "DIP. SCIENZE STORICHE UNIVERSITA' ALEXYLVA" Non esiste alcun riferimento noto riguardo a un'istituzione chiamata "Università Alexylva", ma l'adesivo sembra essere recente.

Quando esposto alla luce solare e correttamente allineato, SCP-961 funziona come una normale meridiana senza proprietà anomala. Quando la luce del sole non è presente, tuttavia, una colorazione scura sembrerà emergere dal centro e allinearsi alle ore dodici; pur assumendo l'aspetto di un'ombra, questo scolorimento appare impresso sulla superficie della meridiana e non può essere dissipato dalla luce a nessuna frequenza o intensità. L'ombra inizierà a muoversi in senso antiorario lungo il bordo della meridiana alla solita velocità, cioè raggiungendo ogni numero un'ora dopo l'ultimo.

Quando la rotazione ritorna al XII, SCP-961 manifesterà il suo effetto primario su chiunque si trovi in ​​uno spazio contenuto assieme ad esso. Se in una stanza chiusa, le aree intorno alla stanza non saranno interessate. Se la porta non è completamente chiusa, l'effetto si espanderà per includere l'area contenuta più ampia possibile. L'effetto di SCP-961 all'aria aperta è sconosciuto, ma i ricercatori concordano sul fatto che i possibili rischi superano ogni possibile guadagno.

L'effetto primario di SCP-961 assume la forma di un'improvvisa perdita di coscienza e vivide allucinazioni che colpiscono tutte le persone nel raggio d'azione. Tutte le persone colpite sperimenteranno la stessa allucinazione durante qualsiasi ciclo di test. L'allucinazione assumerà sempre la forma di un evento del passato, di solito di una certa importanza storica. Questo si svolgerà davanti a loro per esattamente dieci minuti, raggiungendo il culmine dell'evento. Tutti i dettagli su ciascun evento riportati dal personale di classe D che hanno sperimentato ciò corrispondono esattamente ai documenti storici sull'evento. In nessun momento un evento testimoniato con SCP-961 ha deviato dai documenti storici; questo rende l'adesivo attaccato a a SCP-961 particolarmente fuori luogo. Per maggiori informazioni vedasi l'Addendum 961-2. Addendum 961-2 classificato per ordine del Comando O5.

Molte allucinazioni finiscono con un singolo dettaglio che non è stato registrato in precedenza. Una persona nelle vicinanze giocherà un ruolo vitale nello svolgersi dell'evento. In caso gli eventi fossero omicidi, aprirà le porte agli assassini o distrà i testimoni; durante le battaglie, radunerà compagnie e brigate per contrattaccare con successo i nemici. Questa entità, chiamata da ora SCP-961-1, varia nell'aspetto fisico e nell'abbigliamento a ogni test. L'unica caratteristica coerente descritta dagli osservatori è un paio di cavità vuote dove dovrebbero essere gli occhi, sebbene molto più grandi delle orbite (circa 5 centimetri di diametro). Le persone vicine converseranno con l'entità senza accorgersi delle aperture notevoli. Alla fine di molte allucinazioni, dopo che l'entità cessa di influenzare gli eventi, si rivolgerà a uno degli osservatori e parlerà con loro; altri osservatori ascolteranno una conversazione incomprensibile, e quindi l'allucinazione termina. L'osservatore non ricorderà ciò che è stato detto, ma permane solo un forte senso di paura o panico. L'osservatore che ha parlato con l'entità svilupperà un'acuta fobia del sonno, dell'oscurità e della solitudine, che si attenuerà dopo circa un mese di degenza.

Addendum 961-1: Log dei Test

Data Numero di Osservatori Descrizione
██/23/0█ 1 Prima dimostrazione delle abilità di SCP-961. Un ricercatore si trovava fortuitamente nella camera di contenimento al termine del ciclo. Ha poi riferito di un'allucinazione in cui un musicista viene pugnalato al cuore dalla sua ragazza. Tutti i dettagli e le descrizioni corrispondono agli eventi della morte di [REDATTO] nel 200█ sebbene la morte sia stata giudicata un suicidio. Inizia l'indagine sulle capacità di SCP-961.
02/10/0█ 4 Primo test completamente regolare con SCP-961. Gli osservatori hanno visto un teatro affollato nel mezzo di uno spettacolo, la produzione in atto è stata confermata essere Il nostro cugino americano. Gli osservatori vedono le guardie intorno alla porta del balcone principale distratte, condotte in un vicolo e picchiate fino a perdere i sensi. Quando l'aggressore si è voltato per consentire a un altro uomo di accedere alla porta, si notano per la prima volta tratti del viso molto distintivi. Entità denominata con SCP-961-1.
09/14/1█ 4 Gli osservatori assistono a una battaglia, si ritrovano vicino alla tenda di un ufficiale. Il generale in comando sembra essere sotto l'influenza di narcotici, fornitigli da un medico invisibile agli spettatori. Si vedono eserciti vestiti con uniformi inglesi e prussiane del XIX secolo nell'atto di sfondare le linee nemiche. Il dottore appare, confermato essere SCP-961-1, parla con un osservatore; a qualche metro di distanza, un secondo osservatore lo sente borbottare "prego a lei".

CLASSIFICATO SU ORDINE DEL COMANDO O5—ACCESSO RISERVATO AL SOLO PERSONALE AUTORIZZATO

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License