SCP-953
voto: 0+x
scp953

SCP-953 in uno dei suoi travestimenti umanoidi. Si noti la distorsione nella fotografia causata dal polimorfismo del soggetto, e l'apparenza di [DATI RIMOSSI] verde acceso. Questo è un artefatto delle proprietà polimorfiche di SCP-953 (vedi [REDATTO] per maggiori informazioni).

Elemento #: SCP-953

Classe dell'Oggetto: Keter

Procedure di Contenimento Speciali: SCP-953 deve essere contenuta in una cella di contenimento di Tipo 4 (4 m x 3 m x 3 m) alla fine del Corridoio 99 al Sito-17. Al soggetto deve essere fornito quanto segue:

  • 1.5 kg di fegato fresco per consumazione giornaliera.
  • Acqua potabile pulita in abbondanza.
  • Un posto per dormire pulito (futon e relative lenzuola) che il soggetto stesso si deve cambiare e lavate settimanalmente.

Oggetti di piccolo lusso (vino di prugna, materiali da lettura, etc.) possono essere forniti come premio occasionale in caso di buon comportamento come parte del condizionamento psicologico.

Il contatto umano diretto con SCP-953 è strettamente proibito a causa delle abilità di manipolazione mentale di SCP-953; per questa ragione, tutto il personale deve rispettare una zona di sicurezza di 100 m quando la porta ermeticamente sigillata è aperta. La consegna di cibo ed altri oggetti verrà portata a termine tramite l'impiego di un assistente robotico automatizzato. Nel caso il contenimento cedesse, SCP-953 può essere teoricamente terminata via armi da fuoco; ad ogni modo, a causa della sua natura, riconoscere SCP-953 può provarsi estremamente difficile.

Vista l'inadeguatezza delle procedure di contenimento puramente fisiche per controllare SCP-953, un contenimento psicologico addizionale è necessario. Per questa ragione, il corridoio che porta alla camera di contenimento di SCP-953 deve essere stipato di cucce per cani aperte, preferibilmente adatte alle razze del Jindo Coreano o del Foxhound Americano. SCP-953 mostra un'estrema fobia nei confronti dei canidi addomesticati, e non passerà nel raggio di 10 m da uno di essi, specialmente se i canidi in questione stanno abbaiando o sono altresì in allerta.

SCP-953 è da considerare ostile alla vita umana, pericolosa ed armata in ogni momento; ogni suo trasporto deve essere condotto in presenza di non meno di sei (6) membri del personale armato. Il suo metodo di terminazione preferito è un colpo diretto inferto a mani nude all'addome, che penetra la cavità addominale e rimuove il fegato, che procederà a consumare. Nel caso le si fornisca abbastanza tempo, comunque, essa sceglierà di soffermarsi nell'atto, torturando la sua vittima, in quanto sembra godere nell'infliggere dolore su un altro essere senziente.

Descrizione: SCP-953 è una Volpe Rossa femmina (Vulpes vulpes) dal peso di circa 8 kg, con una colonna vertebrale che si divide intorno alla ventiseiesima vertebra in nove distinte code. Il soggetto dimostra comunque proprietà polimorfiche che le permettono di assumere le sembianze di vari altri oggetti ed esseri (più comunemente, un'attraente donna Coreana). Il soggetto mostrerà alcuni aspetti volpini (orecchie, coda, zampe, occhi, pelo, voce, modi) in tutte le sue varie forme: questo tratto può essere utile per identificare il soggetto nel caso esso dovesse provare a travestirsi, anche se SCP-953 proverà a nascondere le sue code con capi d'abbigliamento o altri metodi.

In aggiunta a queste abilità polimorfiche, SCP-953 dimostra di possedere delle abilità psichiche di moderato livello, come suggestione e telepatia. Anche se insufficienti per ingannare un osservatore esterno, un soggetto in trance può essere convinto di una moltitudine di false varietà, ivi incluse la natura di SCP-953, la sua propria natura, e la natura delle cose attorno a sé. SCP-953 ha usato queste proprietà in passato per, fra le altre cose: ingannare agenti della polizia che investigavano dei rapporti di forti grida provenienti da una camera d'hotel, convincere una madre ad arrostire e mangiare il proprio figlio, compiere atti di necrofilia sulla fidanzata dell'Agente Ramsey in piena vista di detto Agente, e l'omicidio sistematico di 27 partecipanti alla “YiffCon 2███”.

Addendum 1: Storia Precedente SCP-953 è stata incontrata dalla Fondazione SCP e dai suoi predecessori diverse volte, con il primo incontro registrato a Pusan, Corea, poco dopo il termine della Seconda Guerra Mondiale. Ad oggi, SCP-953 è scappata ed è stata ricatturata per un totale di sei volte, risultando nella morte di █ Agenti SCP nel corso dei vari incidenti.

Successivamente alla sua ultima fuga, SCP-953 è scomparsa per un periodo di ██ anni, per poi riapparire improvvisamente a Pittsburgh, Pennsylvania, nel Giugno del 2███ alla “YiffCon 2███”, alla quale stava partecipando sotto le mentite spoglie di una entusiasta dei “furry”. Prima di essere catturata, SCP-953 eseguì oltre due dozzine di omicidi fra gli altri partecipanti e lo staff della convention, più vittime che in qualsiasi altro incidente preso singolarmente fino a quel giorno. I corpi mutilati furono ritrovati in vari posti sparse in tutto l'hotel, inclusi: dentro un materasso, appesi ad una tenda da doccia, e serviti come portata principale al banchetto dell'hotel. Ai partecipanti rimasti furono amministrati Amnesiaci di Classe A per poi essere rilasciati dalla custodia della Fondazione.

Il personale della Fondazione assegnato alla cattura di SCP-953 dopo quest'ultimo incidente notò che il soggetto appariva indifferente e apatico, e non resistette alla cattura. SCP-953 non ha mietuto ulteriori vittime da quel giorno.

Addendum 2: Ordine Speciale d'Emergenza Tenendo conto del fatto che una scorretta identificazione della sua specie tende ad agitare violentemente SCP-953, tutto il personale è d'ora in avanti tenuto a riferirsi a lei come “Kumiho”, e non come “Kitsune”. Ad ogni membro del personale che dovesse chiedere quale sia la differenza bisogna ricordare la differenza fra un Indiano Cherokee e un Indiano di Nuova Delhi. - O5-██

Addendum 3: Revisione dello Staff A seguito della sfortunata e completamente prevenibile morte dell'Agente Gallagher, ogni membro del personale con precedenti collegamenti alle community “furry” od “otaku” deve essere immediatamente riassegnato ad altri progetti. - O5-██

Addendum 4: Procedure di Controllo Folkloristiche Un promemoria: lo staff assegnato ad SCP-953 deve seguire tutte le istruzioni per interagire con il soggetto alla lettera, non importa quanto strane o arbitrarie esse possano sembrare. Tenete bene a mente che le persone in Asia interagivano da secoli con questi esseri prima che noi arrivassimo sulla scena: quelle che noi vediamo come fiabe erano la loro versione delle Procedure Speciali di Contenimento. - O5-██

953 Intervista A — Intervista con il team di cattura subito dopo la cattura iniziale di SCP-953 allo stato brado nel 19██.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License