SCP-936
voto: +2+x
blank.png

Elemento #: SCP-936

Classe dell'Oggetto: Euclid

Procedure Speciali di Contenimento: Gli esemplari di SCP-936 devono essere tenuti nel terreno dei laboratori biologici del Sito-104, recintati da una rete per prevenire l'accesso non autorizzato, e annaffiati giornalmente. Approssimativamente una volta al mese, la piantagione deve essere controllata per la possibile presenza di SCP-936-1 da due Classe-D di adeguate capacità fisiche e i vari campioni di SCP-936-1 vanno raccolti secondo la piantina della piantagione.

I campioni di SCP-936-2 vanno inceneriti se inutilizzati, possono essere dati - in seguito alla rimozione del seme - come pasto ai carnivori contenuti. Il seme deve essere incenerito.

In seguito all'Incidente 936-1, i Classe-D che si occupano del controllo devono essere ispezionati per eventuali malattie infettive e devono essere equipaggiati con guanti sterilizzati e filtri facciali per prevenire un'eventuale contaminazione.

Le istanze non contenute di SCP-936 devono essere scavate ed eventuali istanze di SCP-936-1 e SCP-936-2 incenerite. Per non compromettere il contenimento, la Fondazione si deve assicurare che SCP-936 sia dichiarata specie invasiva dai governi locali; una descrizione censurata deve essere resa pubblica per tale scopo.

Descrizione: SCP-936 è una specie di albero caducifoglie auto-impollinanti, assomigliante alla Fagus sylvatica, che abitano le regioni settentrionali e orientali europee, trovabili soprattutto vicino ██████, in Ucraina. SCP-936 è capace di creare genet, gli ol[DATI CANCELLATI].

È stato dimostrato che le radici di SCP-936 fanno da ospite ad un batterio azoto-fissatore, similarmente ai legumi - anche se per la maggio parte del suo ciclo vitale la pianta non dimostra proprietà anomale, il controllo dei livelli di nitratazione del suolo si rivelato ottimo come metodo di identificazione.

SCP-936 è una specie monoica, e durante la fioritura gli esemplari possono essere riconosciuti per un rateo maschi-femmine stranamente alto - ci sono solo varie dozzine di fiori femmina, i quali crescono solitamente su del vecchio legno . Da queste dozzine, in media, rimangono meno di sei a continuare lo sviluppo, ed è molto rara la produzione di anche solo più di un frutto.

Il frutto risultante, classificato come SCP-936-1, è ricoperto da un mallo verde, e può maturare molto velocemente, raggiungendo così la massa matura di 85 kg; il fogliame di SCP-936 cresce in modo più denso in modo da coprire il dispendio energetico. La dissezione ha rivelato che all'interno di SCP-936-1 sono presenti uno stelo attorcigliato attorno ad una struttura assomigliante ad un corpo umano, designato come SCP-936-2. I campioni di tessuto ottenuti da SCP-936-1 ricordano, a livello fisiologico, del tessuto umano, e possiedono inoltre gran parte delle sue funzionalità1, con l'eccezione del ██████, █████ e del ███████ █████, il quale contiene una massa di semi nero-marroni con approssimativamente 3 cm di diametro.

Quando SCP-936-1 raggiunge la maturità, lo stelo si indurisce considerevolmente ed il mallo appassisce per poi rompersi, facendo così discendere SCP-936-2 appeso allo stelo, il quale è solitamente attaccato alla regione cervicale.

La comparsa di un SCP-936-2 prodotto da una singola istanza di SCP-936 varia in dimensioni, aspetto e sesso apparente senza uno schema preciso.

I semi all'interno di SCP-936-2 posseggono una pelle dura, e hanno bisogno di all'incirca sedici mesi per germogliare. Se esposti ad un ambiente acido (pH < 2), la germinazione accade invece in ██ settimane.

Log di Recupero: SCP-936 fu scoperto la prima volta vicino a ██████, in Finlandia, dopo che alcuni rapporti dimostravano uno strano aumento del tasso di suicidi. Il rapporto dell'agente dell'Intelligence ████ ha rivelato che ciò era dato da vari avvistamenti di vittime non identificabili, ritrovate nude, impiccate e scoperte periodicamente su degli alberi e nel cimitero locale di ████.

Sospettando di un agente a rischio cognitivo, fu stabilito un perimetro attorno all'area con la premessa di una diffusa contaminazione di scarabei della corteccia, e il sito venne messo sotto osservazione. Durante il periodo di osservazione, fu scoperto un nuovo corpo nonostante i filmati di sicurezza non mostrassero nessuna violazione del perimetro nella presunta ora del decesso. L'autopsia rivelò varie inconsistenze anomale con la normale anatomia umana; in particolare, la presenza di semi nel [REDATTO]. L'agente F████ notò come tutte le vittime furono ritrovate su un'unica specie di albero, e un'attenta esaminazione è risultata nel ritrovamento di vari esemplari di SCP-936-1, e portando così alla classificazione di SCP-936.

La SSM Xi-8 "Cacciatori di lance" ha rimosso tutte le istanze di SCP-936 in un'area di 45 km². I semi ottenuti sono stati trasferiti ai Laboratori Biologici del Sito-104.

Addendum 936-1:

LOG DI SPERIMENTAZIONE CON SCP-936

SOGGETTO: D-532, maschio di 25 anni.
INNESTO: 100 cm² di pelle presa da un'istanza di SCP-936-2.
RISULTATO: Innesto trapiantato con successo. La pelle mostra una resistenza meccanica superiore, probabilmente data dalle fibre di cellulosa interstiziale. Dimostra però anche meno resistenza alle incisioni e raggi UV.

SOGGETTO: D-821, maschio di 25 anni.
INNESTO: tessuto muscolare preso dai bicipiti di un'istanza di SCP-936-2.
RISULTATO: Innesto trapiantato con successo. Il tessuto muscolare sembra comportarsi normalmente, con un rateo forza/volume molto simile. Nonostante D-821 fosse fisicamente impedito per vari giorni a causa dell'operazione, il tessuto trapiantato non ha mostrato segni di atrofia. D-821 è passato ad una dieta povera di proteine - le misurazioni del tasso di perdita muscolare mostrata minore da un fattore di ██.

SOGGETTO: D-231, maschio di 30 anni.
INNESTO: Reni presi da un'istanza di SCP-936-2.
RISULTATO: Innesto trapiantato con successo. I reni hanno dimostrato un'ottima economia liquida. Il soggetto è spirato sette settimane dopo a causa di un'insufficienza renale.

SOGGETTO: D-512, femmina di 23 anni.
INNESTO: Sistema digestivo preso da un'istanza di SCP-936-2.
RISULTATO: Innesto trapiantato con successo. D-512, al posto della normale digestione, sembra assorbire prodotti di decadimento batterico - la microflora intestinale sembra essere cambiata radicalmente. D-512 appare emaciato. L'urina di D-512 è anormale - altri test hanno dimostrato come la flora batterica rimuova all'incirca ,██% di urea dal flusso sanguigno del soggetto e lo riprocessi.
Sospetto che il nuovo tratto intestinale non sia abbastanza lungo per sopportare questo tipo di digestione. - Dr ██████

SOGGETTO: D-721, femmina di 25 anni.
INNESTO: [REDATTO]
RISULTATO: Innesto trapiantato con successo. D-721 sembra produrre una costante quantità di semi.

SOGGETTO: D-723, femmina di 31 anni.
INNESTO: Soggetto ingravidato con dello sperma raccolto da un'istanza di SCP-936-1.
RISULTATO: La gravidanza sembrava procedere con successo. Dopo ██ settimane, gli ultrasuoni hanno però mostrato [DATI CANCELLATI]01. Feto abortito artificialmente.
Nota: Questo potrebbe spiegare perché [DATI CANCELLATI]gmene - Ricercatore Eisenberg

Addendum 936-2:

Incidente 936-1:
Il ██/██/19██, uno dei Classe-D addetti al raccolto di SCP-936-1, ha più tardi mostrato di soffrire di un'infezione di rhinovirus, trasmettendo così il virus ad almeno un'istanza di SCP-936-1. L'infezione si è espansa in tutto il raccolto, causando un mancato raccolto di SCP-936, e rallentando così il progresso della ricerca. La rimozione delle istanze infette/morte di SCP-936-1 si è dimostrata efficacie nel fermare il progresso dell'infezione.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License