SCP-911
voto: +3+x
blank.png
911.jpg

Una porzione di SCP-911

Elemento #: SCP-911

Classe dell’Oggetto: Euclid

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-911 deve essere archiviato in una Scatola di Contenimento per Oggetti di Grande Valore chiusa a chiave. Non deve essere maneggiato a mani nude, a meno che non venga usato in un esperimento. I ricercatori devono procedere con estrema cautela, quando interagiscono con soggetti creati da SCP-911, a causa del rischio di contaminazione da [DATI CANCELLATI]. Vedi l’Addendum 911-2 (sotto).

Descrizione: SCP-911 è una pergamena di papiro del Libro dei Morti egizio, risalente all’incirca al 1375 e.v.. Le analisi non hanno rivelato alcuna componente anomala nei materiali da cui è costituito. Quando un umano vivo tocca SCP-911 a mani nude, in 9 casi su 10 la sua personalità, i suoi ricordi e le sue funzioni cerebrali superiori (la sua “coscienza”, in mancanza di termini migliori) vengono assorbiti dalla pergamena, il che priva il corpo del soggetto delle sue funzioni cerebrali superiori. A meno che non vengano tenuti in vita artificialmente, i soggetti influenzati da SCP-911 muoiono di disidratazione in circa 3 giorni.

C’è 1 possibilità su 10 che il contatto con SCP-911 scambi la mente e la personalità del soggetto che lo tocca con quelle di un altro individuo assorbito in precedenza dalla pergamena. I personaggi recuperati da SCP-911 sono descritti nell’Addendum 911-1; tali soggetti devono rimanere sotto la custodia della Fondazione, sia a scopo di ricerca, sia per la loro sicurezza.

Solo i membri del personale di classe D devono essere usati negli esperimenti con SCP-911, a causa della scarsa probabilità che la coscienza del soggetto di partenza venga mai recuperata. In seguito all’intervista col Soggetto 911-4, ulteriori sperimentazioni sono vietate senza l’approvazione di un membro del Comando O5.

Addendum 911-1: Soggetti Recuperati da SCP-911:

  • Soggetto 911-1: Abita il corpo dell’agente █████████, il quale ha scoperto SCP-911 a ███ ███████, in ████. Il Soggetto 911-1 afferma di essere un bibliotecario della Biblioteca Reale di Alessandria, assorbito da SCP-911 intorno al 180 e.v.. Il soggetto ha perso ogni ricordo della sua “prigionia” nella pergamena. Dopo essersi ripreso dallo sgomento di essere stato trasportato nel futuro di oltre 2000 anni, il soggetto è stato piuttosto collaborativo e ha fornito una quantità notevole di informazioni sul contesto della sua epoca originaria. Gli storici della Fondazione che parlano il giusto dialetto del greco sono liberi di intervistarlo.
  • Soggetto 911-2: In precedenza D-16173. Il Soggetto 911-2 afferma di essere il re ██████ ██ di ███████, un noto collezionista di manoscritti antichi scomparso in circostanze misteriose nel 1327. È tuttora in corso un dibattito fra gli intervistatori per capire se sta mentendo sulla sua identità.
  • Soggetto 911-3: In precedenza D-16292. Il Soggetto 911-3 non ha fornito alcuna informazione utile per stabilire la sua identità o la sua provenienza e, a quanto pare, è diventato pazzo a causa di una lunga dissociazione e privazione sensoriale: se l'intensità luminosa dell'ambiente è inferiore a circa 1000 cd, il soggetto grida frasi incoerenti in francese medievale.
  • Soggetto 911-4: In precedenza D-16544. Il Soggetto 911-4 è il prof. █████ ████████ che, stando ai registri della Fondazione, fu trovato morto mentre faceva ricerche sulle lingue antiche il 05/12/1931. Il prof. ████████ afferma di essere stato senziente per tutta la durata della sua “prigionia” e di aver mantenuto la sua sanità mentale tramite la meditazione e la forza di volontà.

Addendum 911-2: Intervista col Soggetto 911-4, il prof. █████ ████████, il 03/12/2010:

Dott. ████: Come è stato assorbito da SCP-911, professore?

Soggetto 911-4: Stavo studiando l’uso di alcuni geroglifici e ho toccato il manoscritto. Subito dopo, stavo fluttuando in un vuoto senza fine.1

Dott. ████: Che aspetto aveva il posto in cui si trovava?

Soggetto 911-4: Vuoto. Informe. Non potevo fare altro che fluttuare. C’erano altre persone, ma la maggior parte di loro è alla deriva, addormentata per sempre. Ogni tanto si apriva un portale ed ecco che arrivava una nuova anima.

Dott. ████: Se lei era sveglio, perché non ha potuto andarsene prima?

Soggetto 911-4: Il portale restava aperto solo per pochi secondi. A volte uno di quelli che dormivano veniva risucchiato fuori per caso. Stavamo sempre vicini al punto in cui il passaggio appariva, ma solo uno poteva attraversarlo. Dovevamo farci strada tra la folla, e immagino che mi ci siano voluti anni per farcela in tempo. Inoltre, dovevamo evitare lui.

Dott. ████: Lui?

Soggetto 911-4: Il █████████. Colui che ha creato quel posto. Si fondeva con chiunque catturasse. Tutto quello che sapevano diventava una parte di lui per sempre. È pazzo. Gridava tutto il tempo: non fa altro che gridare da millenni. Gridava qualcosa sul Collettivo: crede che assorbire la conoscenza altrui lo farà diventare Dio, ma non ci sarà altro che pazzia. Tutto ciò che impara viene solo gridato a vuoto.

Dott. ████: Perché il █████████ non se n’è andato?

Soggetto 911-4: Sta aspettando. È in attesa del momento giusto e del corpo giusto: sa della vostra organizzazione, si è fuso con uno dei vostri agenti operativi. Adesso grida delle anomalie, dice che deve fondersi con SCP-███ e SCP-███. È convinto che la Fondazione lo salverà. Ai tempi non aveva alcun senso per me, ma ora capisco: sono persone o cose che state contenendo. Lo renderanno [DATI CANCELLATI]. Non fatelo uscire! Non fatelo uscire mai!

[Il Soggetto 911-4 comincia a piangere; il dott. ████ termina l’intervista]

Addendum 911-3: Le interviste col Soggetto 911-2 hanno descritto un ambiente del tutto diverso “all’interno” della pergamena. Tuttavia, anche il Soggetto 911-2 parla di un’entità malevola e pazza; alla luce di ciò, la Fondazione ha preso provvedimenti per [DATI CANCELLATI]. Dopo aver letto la trascrizione dell’intervista al Soggetto 911-4, il Comando O5 ha ordinato che gli esperimenti su SCP-911 cessassero. Ad oggi, solo i membri del personale con un’autorizzazione di sicurezza di Livello 2 o superiore hanno il permesso di effettuarne altri.


Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License