SCP-850
voto: +1+x
blank.png

Elemento #: SCP-850

Classe dell'Oggetto: Euclid

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-850 non è pericoloso a meno che non venga minacciato. Tuttavia, dato che vede il contenimento come una minaccia, devono essere prese delle contromisure per garantire che non si renda conto di essere contenuto. SCP-850 deve essere tenuto in un grande habitat situato nell'oceano [REDATTO]. I confini di questo habitat devono essere segnati e delimitati da muri di cemento di diversi metri di spessore progettati per apparire come una barriera corallina.

Descrizione: SCP-850 è un'anomalia spaziale e biologica. Esternamente sembra essere un branco di pesci molto somiglianti, in aspetto e genetica, alla specie Clupea harengus. Le principali differenze includono una colorazione più scura ed una dimensione ampiamente variabile.

Al suo interno esiste un'area in cui lo spazio viene pesantemente distorto. L'area interna è molto più ampia dell'area esterna. La posizione esatta di questa porzione distorta di spazio è sconosciuta, ma ha dimostrato di avere un raggio maggiore di 50 chilometri. Il dottor Grangan ipotizza che potrebbe essere di dimensioni infinite. Tutta l'area che è stato possibile osservare contiene acqua.

È stato osservato che negli strati più profondi di SCP-850, i pesci sembrano differire sempre più dalla Clupea harengus. Questo sembra avvenire in parte per poter diventare auto-dipendenti. Sebbene gli esemplari nel branco esterno si basino principalmente su altre creature per cibarsi, le specie alterate più a fondo sembrano cacciarsi a vicenda. Nonostante si nutrano l'uno dell'altro, tutti i pesci del branco lavorano insieme. A causa della vastità di SCP-850, questo in genere fornisce una forza sufficiente ad uccidere un predatore o distruggere una barriera.

Addendum-850-1:

Il varco nell'area distorta di spazio non consente l'ingresso ai sottomarini (sebbene questo non sia un problema per i sommozzatori umani). Di conseguenza, per lo studio della vita presente in fondo ad SCP-850, è stato avviato il Progetto Bottleship. Gli obiettivi del progetto sono i seguenti: costruire un grande sottomarino all'interno di SCP-850 senza disturbare SCP-850, trasportando le varie parti all'interno per poi assemblarle.

Addendum-850-2:

Il Progetto Bottleship è stato completato. La nave risultante ed il suo equipaggio sono stati assegnati come designazione per la Squadra Speciale Reconnaissance Omicron-6 (alias "Trilobite"). L'osservazione degli organismi interni può ora iniziare.

Addendum-850-3:

Finora sono stati ottenuti due risultati notevoli. Il primo è che SCP-850 è realmente molto più grande dell'ipotesi iniziale dei 50 chilometri di raggio. La seconda è che gli organismi divergono sempre più dalla Clupea harengus e stanno assumendo varie nicchie ecologiche. Le dimensioni sembrano variare dai pochi centimetri ai [REDATTO], e sono sicuramente identificabili come altre specie.

Addendum-850-4:

Tutti i segnali dal Trilobite sono stati persi. L'ultimo filmato radar del sottomarino sembrava mostrare un [DATI CANCELLATI] muoversi rapidamente verso la nave. Nel minuto successivo, tutti i sistemi di comunicazione hanno cessato di funzionare. Le riprese delle telecamere hanno mostrato la nave lacerata da grandi denti e completamente allagata. L'analisi del filmato delle telecamere indica [REDATTO]. SCP-850 è in attesa di riclassificazione a Keter.

Addendum-850-5:

Riclassificazione a Keter negata.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License