SCP-764
voto: +1+x
blank.png

Elemento #: SCP-764

Classe dell’Oggetto: Safe

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-764 deve essere conservato all’interno della Camera Blindata MT-███, con meccanismi di sblocco azionabili da due ricercatori di Classe 1 o superiore che operano in tandem. Il personale non deve entrare senza aver preso le adeguate precauzioni e nessun membro deve trovarsi nella Camera Blindata MT-███ se non sotto gli ordini diretti del personale di Livello 4 o se è necessario svolgere un tentativo di distruzione calcolato. Il personale che accede nella Camera Blindata MT-███ deve indossare guanti taglia 14 dotati di serratura presenti nella Fornitura di Contenimento 313 e la chiave non deve essere portata nella camera blindata. I guanti impediscono fisicamente i tentativi di indossare SCP-764 a causa delle loro dimensioni, perciò consentono di maneggiare SCP-764 con moderata sicurezza.

Descrizione: SCP-764 è una coppia di pupazzi Punch e Judy che apparentemente non mostrano anomalie. Quando osservata da individui senza alcuna barriera tra essi e SCP-764-1 o SCP-764-2, il soggetto prova l’impulso di “mettere in scena” uno spettacolo utilizzando i burattini, anche se nessuno dei presenti possiede le abilità, il talento o la preparazione per fare il burattinaio. Gli altri individui presenti sentiranno un bisogno impellente di assistere allo spettacolo, considerando tutte le scene messe in atto come estremamente piacevoli fino al termine dello show. Nel momento in cui il soggetto indossa SCP-764-1 e SCP-764-2 (in nessun caso SCP-764-1 e SCP-764-2 sono stati indossati da due individui separati), qualsiasi individuo presente senza barriere fisiche tra essi e SCP-764 si sentiranno obbligati a guardare lo spettacolo. Lo show inizia come un normale spettacolo di Punch e Judy, caratterizzato da una leggera slapstick comedy e violenza che si verifica tra i burattini.

Dopo tre/cinque minuti, un individuo sarà scelto dal pubblico e invitato a partecipare a una parte dello spettacolo (solitamente interpretando la parte di agente di polizia, tuttavia, durante l’Incidente 764-34d, il soggetto ha recitato la parte dell’agente di Classe E Jonathan █████████, il quale faceva parte del team responsabile del recupero di SCP-764). Si verificherà dunque un allegro scambio tra il “volontario” e i burattini prima che riprenda la comicità violenta: dopo tale confronto, entrambi i burattini brandiranno armi di dimensioni appropriate e inizieranno ad attaccare ferocemente il “volontario”. Il pubblico troverà tale scena ancora più divertente delle precedenti buffonate dei burattini, e anche il “volontario” riderà fino a quando SCP-764-1 infliggerà il colpo fatale, esclamando “è così che si fa!”.

Una breve pausa seguirà mentre i burattini scherzano, fino a quando un altro “volontario” viene invitato a farsi avanti e il processo ripetuto, rendendo lo spettacolo sempre più bizzarro man mano che va avanti. Lo spettacolo si concluderà con la morte del burattinaio, o in seguito all’uccisione dai quattro agli undici individui, a quel punto il burattinaio rimuoverà i pupazzi e chiederà: “vi è piaciuto lo spettacolo?”, ricevendo la seguente risposta da tutti i soggetti in vita presenti: “sì, Professore.” Terminato in tal modo lo spettacolo, SCP-764 perderà la capacità di influenzare la mente delle persone per un periodo compreso tra gli undici e i ventisei minuti.

Addendum:

Log Incidente 764-23b - La seguente breccia nel contenimento si è verificata quando un membro del personale di Classe D, nel processo di trasferimento di SCP-764, ha aperto la cassa contenente SCP-764. La porta della Camera Blindata MT-███ è stata immediatamente sigillata e chiusa a chiave. È stato introdotto un dispositivo di registrazione dopo circa due minuti e mezzo per registrare il resto dell’incidente.

D-88778 ride.

D-88778: è ridicolo, sei così -

D-88778 inizia a tossire.

SCP-764-1: Oh no, è malato! Bisogna operarlo!

SCP-764-2: Ma, Punch! Tu non sei un dottore!

SCP-764-1: È mai stato un problema per me?

D-88778 ride di nuovo, poi riprende a tossire.

SCP-764-1 brandisce un bisturi di circa metà della sua lunghezza.

SCP-764-1 inizia a canticchiare tra sé mentre taglia la gola di D-88778, che sembra soffocare una risata.

SCP-764-1 inizia a scavare nell’incisione e armeggia prima di afferrare qualcosa e tirare.

SCP-764-1: Penso di aver capito, c’è qualcosa nella sua gola! Riusciremo a salvarti!

SCP-764-2 scuote la testa.

SCP-764-1 estrae l’osso ioide e lo scuote in aria trionfante.

SCP-764-1: Te l’ho detto io che potevo farcela!

SCP-764-2: Quello gli serve, idiota!

SCP-764-2 inizia a colpire SCP-764-1 con un piccolo mattarello.

D-88778 emette un suono simile ad una risata.

SCP-764-1: Ahi! Smettila! Lo aggiusterò, vedrai, donna!

SCP-764-1 rimette il bisturi nell’incisione e inizia a recidere con lama. Dopo qualche momento, SCP-764-1 infila la lama e inizia a tirare, mentre il sangue inizia a zampillare. Circa 10 cm dell’arteria carotide vengono estratti dalla ferita.

SCP-764-1: È così che si fa!

Entrambi i burattini crollano a terra quando D-88778 perde i sensi.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License