SCP-738
voto: 0+x

Elemento #: SCP-738

Classe dell'Oggetto: Keter

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-738 deve essere tenuto in tre camere sigillate adiacenti, provviste in ogni momento di guardie armate e un sistema di detonazione, così come di una costante sorveglianza audio-visiva. A causa della varietà e forza delle interazioni osservate con SCP-738 e i limiti sconosciuti dello stesso, le seguenti procedure devono essere sempre applicate con strettezza.

Quando SCP-738 non è in uso, i suoi componenti devono essere conservati uno per ogni stanza. Per assemblare e disassemblare SCP-738, devono essere usati i mezzi meccanici installati nell'area di contenimento.

Nel caso in cui l'assemblaggio meccanico fallisca, qualsiasi test previsto deve essere cancellato fino a che un ingegnere dotato di collare esplosivo possa essere mandato a riparare i sistemi. Detto ingegnere deve essere terminato via collare esplosivo, dovesse tentare di interagire con qualsiasi componente di SCP-738

Nel caso in cui il disassemblaggio meccanico fallisca, delle cariche esplosive preinstallate devono essere usate per disassemblare SCP-738. I sistemi danneggiati dovranno poi essere riparati e risistemati da un singolo ingegnere dotato di collare esplosivo.

Qualsiasi membro del personale di Classe D usato per portare a termine i test deve possedere un medio ritardo mentale o una funzione cognitiva comparabilmente impedita, e deve essere dotato di collare esplosivo. Questa misura è in atto in modo da evitare che essi comprendano troppi elementi di SCP-738 e che possano eventualmente usare SCP-738 stesso in un modo che sia dannoso verso la Fondazione.

Qualsiasi membro del personale di Classe D con un QI superiore a 60 ed il resto del personale non ha il permesso di entrare all'interno della stanza che contiene SCP-738. Il personale di Classe D ha il permesso di accedere alla stanza contenente SCP-738 per soli scopi sperimentali, e deve essere fornito continuamente di istruzioni da parte del personale di ricerca.

Descrizione: SCP-738 consiste di tre componenti. Essi sono un set di mobilio in mogano che include una (1) scrivania correntemente etichettata come SCP-738-1, una (1) sedia dallo schienale dritto etichettata SCP-738-2 e una (1) sedia da ufficio rassomigliante ad un "trono" ornato etichettata come SCP-738-3, il tutto ampiamente ornato di abbellimenti in bronzo e imbottiture in velluto viola reale.

L'effetto si manifesta quando un'entità senziente si siede su SCP-738-2 "di fronte" a SCP-738-3 posizionata dietro SCP-738-2. Le telecamere sul posto mostrano che SCP-738-3 si muove durante l'effetto, spesso reclinandosi all'indietro in uno "stato rilassato" o muovendosi più vicino o più lontano da SCP-738-2. Occasionalmente, SCP-738-3 si muove direttamente di fronte a SCP-738-2. Inoltre, altre telecamere mostrano che alcune carte e cartelle contenenti carte si muovono abbandonando i cassetti di SCP-738-1. Le carte sono fatte di pergamena. Una penna d'uccello e una boccetta d'inchiostro emergono dal cassetto lungo. La penna scriverà sulla pergamena.

I registratori audio registrano una voce distorta che parla. La voce procede ad avanzare offerte e promesse, tentando di tentare l'occupante di SCP-738-2. È stato estratto del significato dalle parole della voce. Se, in questo momento, l'entità che siede su SCP-738-2 avanza una richiesta, allora le offerte e le tentazioni cesseranno. Vi sarà una pausa e sarà dichiarato il prezzo. Quest'ultimo potrà essere contrattato; ad ogni modo, la voce insisterà sul ricevere altri prezzi di "ugual valore". Occasionalmente, quando viene avanzata una richiesta, la voce risponderà dicendo al richiedente che essi "non lo [vogliono] abbastanza", o che stanno "palesemente chiedendo l'oggetto per qualcun altro in modo da non pagare il prezzo pieno", casi in cui la richiesta non viene esaudita. Ciò avviene più frequentemente per delle richieste che coinvolgono altre persone, o che trasferiscono il possedimento di qualcosa.

Accettare il patto fa sì che il desiderio o comando su cui si è discusso venga esaudito alla lettera, ma non di più. Ciò inoltre comporterà il pagamento del prezzo concordato. L'entità ha attivamente espresso che il prezzo viene calcolato in modo da causare un ammontare di dolore emotivo e/o fisico pari all'ammontare del desiderio da parte del richiedente di ottenere ciò che essi richiedono. Come tale parità sia calcolata è, ad oggi, sconosciuto. È stato inoltre espresso che il prezzo è indipendente dall'ammontare di dolore causato a terzi con l'esaudimento della richiesta. Vedere il log dei test per esempi di prezzi pagati e richieste espresse.

Come nota finale, il personale seduto sulla sedia riporta di aver visto un'entità seduta su SCP-738-3. Ad ogni modo, qualunque tentativo di osservare l'entità quando non si è seduti su SCP-738-2 è fallito, e le descrizioni dell'entità sono diverse da sessione a sessione, anche con diverse sessioni ma la stessa persona. Quando interrogata a riguardo, l'entità dichiara di essere la stessa entità ogni volta. Alcune descrizioni frequenti dell'entità includono "seducente" e "affascinante". Delle sessioni cronologicamente prossime ma con diverse persone indicano l'aspetto dell'entità come molto simile se non identico a quello precedente. Le descrizioni della voce non corrispondono a quella registrata dagli apparecchi.

Addendum 738-1: Storia

SCP-738 fu recuperato dall'ufficio di ██████ ██████████, un Cardinale Cattolico, in seguito alla sua morte il ██/██/██. Egli lo aveva ricevuto come regalo dal Papa in seguito ai propri servizi straordinari negli archivi del Vaticano. La Fondazione venne a conoscenza di SCP-738 in seguito a [DATI CANCELLATI]. Con ██████ ██████████ morto e il suo testamento contestato in seguito a questo evento, il personale della Fondazione acquisì la scrivania. Gli agenti della Fondazione nel Vaticano riportano il recupero di alcuni documenti riguardanti SCP-738.

Addendum 738-2: Risultati dei test

Test 1: Un ricercatore si siede in SCP-738-2 ed attende 
Risultati: Il ricercatore riporta diversi tentativi fatti per coinvolgerlo nella stretta di un patto, con patti che includono l'amore da donne che egli desidera, un oggetto che lo renderebbe un ricercatore rispettato, fino al guodagno dello status di O5. Il ricercatore, spaventato, lascia SCP-738-2 e la stanza. Le registrazioni concordano con quanto detto dal ricercatore. Il ricercatore riporta la scomparsa dell'entità, seguita dal ritorno nei propri cassetti della penna, degli incartamenti e delle cartelle. Tramite l'uso di telecamere, la velocità misurata con cui gli oggetti sono stati riposti è di 120 m/s. Il ricercatore riporta di aver visto un uomo con una tunica d'affari rossa e oro.

Test 2: Il membro del personale D-██ si siede su SCP-738-2. Si esegue un'analisi sulle carte e i documenti
Risultati: L'analisi spettrale conferma che la pergamena è pelle umana. La piuma della penna proviene da un uccello non meglio identificato. Al soggetto viene offerta la libertà, e gli viene detto che il prezzo è la morte del suo migliore amico. D-██ ha riso e accettato, per poi svanire. D-██ fu ricatturato cinque ore dopo. I documenti sono scritti in Inglese. D-██ riporta di aver visto una donna bellissima e seducente.

Test 3: Il membro del personale D-███, fluente ma non madrelingua in Inglese, si siede su SCP-738-2
Risultati: Le carte sono scritte nel linguaggio natio di D-███, così come la comunicazione verbale. A D-███ viene offerto il potere di non essere mai più tenuto in una cella. Il prezzo è dichiarato come tutte le memorie della madre di D-███. D-███ accetta l'offerta. In seguito all'aver accettato, [DATI CANCELLATI] risultando nella morte di 12 guardie e D-███ stesso.

Test 4: // Il membro del personale D-████, dislessico e con un serio ritardo mentale, si siede su SCP-738-2
Risultati//: Il linguaggio sulle pergamene è sembrato consistere di rozzi pittogrammi rappresentanti l'accordo, nonostante fossero presenti alcune parole in Inglese. In genere, l'Inglese era scollegato con i pittogrammi sotto i quali era scritto e spesso insultava l'intelligenza di D-████, dichiarando che l'entità è incerta di quanto D-████ capisca dell'accordo. A D-████ viene offerto uno Sloppy Joe. Il prezzo dichiarato è Mopsy, un giocattolo di cui possesso è stato permesso a D-████. D-████ ha accettato e il cibo si è materializzato sulla scrivania, insieme a delle antiche posate in argento, un pregiato piatto cinese e un bicchiere di cristallo contenente del succo d'uva colorato come vino. D-████ mostra grande agitazione nello scoprire che Mopsy era sparito, in seguito alla fine del pasto. D-████ riporta di aver visto un grande coniglio rosa. Alla fine dell'accordo, e dopo che D-████ ha lasciato la sedia, i registratori hanno registrato un sospiro. L'impronta vocale non è la stessa della voce di D-████.

Test 4, seguito: A D-████ viene dato un giocattolo perfettamente uguale a 'Mopsy'
Risultato: Non appena D-████ nomina il giocattolo Mopsy, esso è svanito. D-████ ha mostrato un grande tormento emotivo.

Test 5: Test distruttivo
Risultato: [DATI CANCELLATI], esplosivo, fuoco, arma da fuoco e una cippatrice meccanica falliscono. Un attacco diretto alla scrivania con un'ascia lascia un singolo taglio profondo 3 mm, e risulta nella [DATI CANCELLATI], così come nella morte del personale attaccante. Il taglio rimane nella scrivania. I log video mostrano che il taglio nella scrivania guarisce ad una velocità di 1 µm al giorno.

Test 6: Un ricercatore si siede su SCP-738-2. Chiede "Cosa sei"
Risultato: L'entità, assumendo le sembianze di un grosso serpente, dichiara "Spiacente. La divulgazione di dettagli personali è contro la nostra politica. Ma forse le potrebbe interessare [DATI CANCELLATI]". Il ricercatore si alza dalla sedia, tremando e ponendo fine alla sessione. Il ricercatore è stato poi assegnato all'istituzione mentale 5 in attesta di risultati a causa della informazioni rivelate dall'offerta.

Test 7: Sheldon Katz, Esq., consigliere anziano del dipartimento legale della Fondazione
Risultato: All'inizio del test, il Signor Katz fornisce all'entità un affidavit testato e bollato, dichiarante che egli stesse partecipando al test per proprio conto e non in qualità di agente della Fondazione. Approssimativamente quarantun ore dopo l'inizio del test, il Signor Katz diviene incosciente per esaustione. Il Signor Katz ha descritto l'aspetto dell'entità come identico a quello del suo professore di contratti al primo anno della sua scuola di legge, ma ha rifiutato di descrivere la natura dell'offerta che gli è stata fatta. Egli riporta che, poco prima di svenire, egli era nel mezzo di una negoziazione riguardo la definizione tecnica del termine "dovrà". Katz ha dichiarato che la presente bozza del contratto al cui lui e l'entità stavano lavorando era lungo almeno novecento pagine al momento, senza contare tutti gli allegati, e che si pentiva di non averne tenuto una copia per la propria cartella di form. È stata trovata una lettera di pelle rossa, dall'odore di zolfo, sulla persona del Signor Katz, contenente una nota scritta a mano recitante "La prego, torni quando vuole. Non mi divertivo così tanto da anni." Il Signor Katz ha richiesto di essere assegnato altrove.

Gli ulteriori test svolti richiedono un'autorizzazione di livello 4 o superiore per poter essere visualizzati.

Addendum 738-3: Note

Nei test recenti, le offerte sono state rivolte direttamente ai ricercatori che stavano dicendo al soggetto cosa fare. Si raccomanda la cessazione di ogni test. ~O5-██


Fonte ufficiale: SCP-738

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License