SCP-729
voto: 0+x
bath.jpg
SCP-729

Elemento #: SCP-729

Classe dell'Oggetto: Safe

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-729 è contenuto in una camera di sicurezza standard nel Sito ██. Per agevolare i test, SCP-729 è stata collegata alla rete idrica e fognaria del Sito ██; tuttavia, è proibito l'uso dell'oggetto al di fuori dei test. I rischi associati all'interazione passiva con SCP-729 sono minimi. Alcuni membri dello staff hanno riferito di sentirsi "sporchi" o "stressati" durante periodi prolungati in prossimità di SCP-729, insieme a un leggero impulso di usare SCP-729 per farsi il bagno. Questo impulso non sembra essere abbastanza forte da costringere il personale a infrangere i protocolli di contenimento per poter accedere a SCP-729. Tuttavia, il personale che prova tale impulso viene incoraggiato ad allontanarsi da SCP-729.

Descrizione: SCP-729 è una grande vasca da bagno scolpita nel marmo. Le proprietà dell'oggetto vennero scoperte accidentalmente durante una ricostruzione della polizia di un presunto omicidio-suicidio a ████████, ██; venne scoperto poco dopo da un agente della Fondazione sotto copertura.

Farsi il bagno in SCP-729 è stato descritto come estremamente rilassante, tanto che le persone che la usano a questo scopo devono essere incoraggiate da qualcuno per uscirne; non lasceranno la vasca da soli. L'effetto principale di SCP-729 comincia a manifestarsi tra i 5 e i 15 minuti dopo che una persona ha iniziato a fare il bagno. In questa fase, tutti gli oggetti estranei o anormali vengono espulsi a forza dal corpo di chi la sta usando; è stato osservato che ciò include impianti artificiali, organismi parassiti, escrescenze cancerose e [DATI CANCELLATI]. Mentre sono sotto l'influenza di SCP-729, coloro che la utilizzano sembrano essere ignari di questo processo. Se vengono disturbati da una fonte esterna, proveranno immediatamente un grande dolore compatibile con il trauma inflitto al loro corpo. Gli oggetti rimossi in questo modo generalmente restano in acqua accanto al soggetto.

Dopo circa 4 minuti dalla manifestazione iniziale dell'effetto di SCP-729, la persona immersa nell'acqua comincerà una rapida perdita di massa muscolare; i tessuti persi in questo modo si mescoleranno con l'acqua presente nella vasca. Come risultato, gli individui perdono rapidamente la forza necessaria per uscire da SCP-729, ammesso che volessero farlo, e devono essere aiutati da qualcun'altro. Nel giro di 6 minuti, il processo inizia a interessare gli organi principali, rimuovendoli dal corpo quasi intatti; solitamente, subito dopo segue la morte. Malgrado il profondo trauma subito in questo modo, l'utilizzatore rimane ignaro dell'effetto, a meno che non venga avvertito da qualcuno.

La distruzione completa del corpo nella vasca avviene di solito entro i 20 minuti dalla comparsa dell'effetto di SCP-729. A questo punto è possibile recuperare dal miscuglio di acqua e resti organici rimasto dentro la vasca degli organi, anche se in genere sono piuttosto danneggiati. Se lasciati all'interno di SCP-729, questi resti continueranno a deteriorarsi ulteriormente; dopo 5 ore, non rimane alcun materiale identificabile e il contenuto di SCP-729 si trasforma in una "zuppa" organica. I test a lungo termine hanno indicato che questa sembra venire lentamente assorbita da SCP-729, facendo sì che dopo 8 giorni l'acqua torni pulita. Alcune parti della roccia nella quale SCP-729 è stato scolpito in seguito appaiono scolorite.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License