SCP-6128
voto: +1+x
blank.png

Elemento #: SCP-6128

Classe dell’Oggetto: Safe

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-6128 è attualmente contenuto nel capannone in cui per la prima volta è stato scoperto. La porta del capannone è stata chiusa con un lucchetto, e una telecamera di sicurezza è stata installata per registrare qualsiasi tentativo di ingresso.

Descrizione: SCP-6128 è il cadavere di un Ornithorhynchus anatinus1. Nella parte inferiore della schiena è visibile una ferita da proiettile, inoltre mancano le zampe e gli occhi. Si presume che queste ferite siano state la causa della morte della creatura, anche se ciò non è stato verificato a causa dell'impossibilità per gli specialisti della Fondazione di esaminarlo accuratamente.

SCP-6128 esercita una forza attrattiva sui cadaveri di altri ornitorinchi , i quali vengono attirati in un raggio di circa sei metri. La forza di attrazione non è stata determinata, ma tutti i tentativi del personale della Fondazione di rimuovere gli ornitorinchi deceduti, attualmente nella zona interessata dall'effetto di SCP-6128, non hanno avuto successo. I cadaveri accumulati hanno reso impossibile un esame ravvicinato di SCP-6128, in quanto impediscono al personale di accedere direttamente alla superficie di SCP-6128.

SCP-6128 è stato scoperto il 13/9/1986 dal personale della Fondazione che stava conducendo una ricerca (non correlata) nella foresta che circonda il vicino Sito-48. Durante la ricerca, il personale si è imbattuto in una baracca di legno abbandonata e ha scoperto SCP-6128 al suo interno con otto cadaveri di ornitorinco vicini ad esso. Questi cadaveri sono stati determinati come non anomali. A causa della posizione remota del capannone, della facilità di mettere in sicurezza la struttura vista per la sua vicinanza al Sito-48 e della difficoltà di spostare SCP-6128, si decise di contenerlo all'interno del capannone piuttosto che trasportarlo al sito.

Dalla sua scoperta, gli esperimenti compiuti della Fondazione con SCP-6128 hanno portato all'unione di altri 23 cadaveri di ornitorinchi. Questi cadaveri aggiuntivi hanno reso completamente non visibile l'originale, aggravando notevolmente la già citate difficoltà per un eventuale esame più accurato. Ulteriori esperimenti sono stati limitati per evitare un’eccessiva espansione della massa di cadaveri.

Addendum 6128.1: 7/8/1988, il personale di ricerca ha portato un altro cadavere di ornitorinco nel raggio d'azione di SCP-6128, come parte di una serie di esperimenti per determinare approssimativamente la forza che esercita sui cadaveri. Quando il nuovo cadavere ha aderito alla massa già presente, questa ha iniziato a emettere grandi quantità di luce bianca e calore. Il personale della Fondazione è stato costretto a evacuare il capannone dopo circa 15 secondi perché la temperatura aveva raggiunto livelli pericolosi.

Dopo due minuti le emissioni sono cessate ed il personale è potuto rientrare nel capannone. Al rientro, hanno scoperto che la massa era sparita e al suo posto c'era un singolo ornitorinco vivo. L'ornitorinco è stato portato al sito-48 per essere ulteriori studi. Al momento della dissezione dell'ornitorinco, i ricercatori hanno scoperto che conteneva 32 serie di organi di ornitorinco. Attualmente si ritiene che l'interno del corpo dell'ornitorinco fosse affetto da un'anomalia spaziale, in quanto non avrebbe dovuto contenere fisicamente più di una serie di organi. La riclassificazione a Neutralizzato avverrà a seguito dello smaltimento del cadavere.

Addendum 6128.2: In seguito a un incidente durante lo smaltimento di un cadavere di ornitorinco, il personale della Fondazione ha scoperto la presenza delle stesse proprietà anomale del precedente SCP-6128. Si attende una riscrittura di questo documento per creare un nuovo tipo di contenimento del cadavere presso il Sito-48.

o
Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License