SCP-5981
voto: +2+x
blank.png

Elemento #: SCP-5981

Classe dell'Oggetto: Edificio

Classe di Contenimento: Euclid

Procedure Speciali di Contenimento: Tutte le strade che portano alla presunta posizione di SCP-5981 sono state arginate usando la copertura di una fuga di sostanze chimiche che ha reso l'intera area inabitabile. Crawler di Ricerca Parole Chiave #198 ("Operatore") dovrà rimuovere qualunque riferimento a "Nuke City" da Internet. Il cadavere di SCP-5981-2 deve essere tenuto congelato nel Settore di Deposito Cadaveri del Sito-19 per ulteriori ricerche.

Descrizione: SCP-5981 è una città immaginaria, chiamata "Nuke City", presumibilmente situata all'incrocio tra la US Route 93 e la US 93 Alternate. Secondo i resoconti, SCP-5981 è stata fondata all'inizio degli anni '40, ma è stata oggetto di un attacco nucleare1 nel 1966 che ha causato la distruzione di gran parte della città. Tuttavia, la maggior parte degli abitanti è sopravvissuta a questo attacco, subendo però un processo di mutazione2. Da notare che SCP-5981 non è un agente memetico; infatti, la maggior parte dei soggetti non crederà alla sua esistenza. Questo eviterà che si verifichino ulteriori conseguenze.

I soggetti che crederanno all'esistenza di SCP-5981 e che tenteranno di accedervi, scompariranno dalla realtà attuale poco dopo essere entrati nei "confini urbani" di SCP-5981. Da notare che i soggetti che accedono ad "SCP-5981" senza essere consapevoli della sua esistenza non troveranno SCP-5981, bensì un edificio abbandonato del Dipartimento dei Trasporti. Dopo essere usciti da SCP-5981, i soggetti spesso3 riappariranno nella realtà attuale con i ricordi della visita a SCP-5981. Occasionalmente, porteranno con loro degli accessori associati a SCP-5981, designati SCP-5981-1. Alcuni esempi di SCP-5981-1 includono:

  • Magliette con slogan quali "Sono sopravvissuto a Nuke City!" e "Non perdoneremo mai [varie nazioni] per Nuke City!"
  • Fiale di sottoprodotti nucleari.
  • Supporti fotografici e video. Questi non sembrano essere falsificati e hanno dimostrato che "Nuke City" fosse una fiorente metropoli suburbana popolata da umani mutati.
  • Valuta statunitense negoziabile, presumibilmente vinta nei casinò di SCP-5981.
  • Vari accessori di "Nuke Slides", presumibilmente il "parco acquatico più famoso di tutto il mondo" di SCP-5981.
  • Detriti irradiati.
  • SCP-5981-2. Per ulteriori informazioni, vedere Rapporto Incidente.

A parte SCP-5981-2, nessuno dei presunti mutanti che vivono in SCP-5981 ha mai lasciato la città.

Note Aggiuntive: La diffusione originale di SCP-5981 compare nella Stagione 13, Episodio 7 della sitcom animata I Griffin, intitolato "Città nucleare". In questo episodio, il protagonista Brian Griffin inizia a frequentare una donna che in seguito scopre essere una mutante con delle branchie. Nonostante ciò, Brian decide di continuare a frequentarla. Brian e la sua famiglia sono successivamente invitati a conoscere la famiglia della donna in SCP-5981. Dopo svariati malintesi, principalmente dovuti all'infuatuazione per la città del proprietario di Brian, Peter Griffin, si scopre che il padre della donna ha invitato la famiglia Griffin solo per rapire il loro figlio più piccolo, Stewie Griffin. L'episodio si conclude con la caduta del rapitore in un reattore nucleare. Questo provoca un'esplosione nucleare che distrugge nuovamente SCP-5981, permettendo ai Griffin di scappare. Una trascrizione video completa dell'episodio può essere trovata nel Documento 5981-GRIFFIN.

Questo episodio è stato generalmente accolto dal pubblico in modo positivo e le ricerche online di "Nuke City" sono aumentate di oltre il 5000% dopo la messa in onda dell'episodio. Sette minuti dopo la presentazione in anteprima dell'episodio su Fox, è comparso il sito web "visitnukecity.com4", che forniva biglietti per autobus, visite guidate ed accessori relativi a SCP-5981. Si stima che 200.000 civili abbiano visitato SCP-5981 prima che i dirigenti della Fondazione si rendessero conto che SCP-5981 fosse anomalo.

Seth MacFarlane, il produttore esecutivo de I Griffin, è stato costretto a presentare una dichiarazione in cui affermava che SCP-5981 non fosse reale, ma semplicemente un elemento fittizio. Inoltre, la Fondazione ha esortato la rimozione dell'episodio in questione dalla rete pubblica, con il pretesto che incoraggiasse attività pericolose. Dopo tre mesi, è stato stabilito che il dominio pubblico di SCP-5981 fosse sufficientemente basso da consentire l'adozione di misure più aggressive per la sua soppressione; vedere Procedure Speciali di Contenimento per il protocollo attuale.

Poco dopo questo incidente, lo staff ed i produttori de I Griffin sono stati intervistati dalla Fondazione per ottenere informazioni su SCP-5981. La maggior parte dei membri dello staff ha affermato che SCP-5981 fosse reale e che l'episodio fosse un tentativo per portare all'attenzione una destinazione turistica meno conosciuta. L'unica eccezione è stata la dichiarazione di Seth MacFarlane, che ha spiegato di aver originariamente ideato l'episodio come omaggio ad un episodio precedente in cui il mondo de I Griffin veniva distrutto da un'esplosione nucleare, ma la trama è stata modificata dagli sceneggiatori a causa di timori secondo i quali gli spettatori potessero non ricordare l'episodio precedente.

Tuttavia, posto sotto ipnosi, MacFarlane ha rivelato di essere stato avvicinato da un uomo con abiti neri ed un cappuccio a forma di cono prima del concepimento dell'episodio. Quest'uomo, che MacFarlane ha associato ad un forte senso di inquietudine, gli ha ordinato di produrre un episodio su Nuke Town che coinvolgeva specificatamente l'uccisione da parte di Peter Griffin di un residente spingendolo in un reattore nucleare. Questo ricordo era stato soppresso tramite mezzi sconosciuti.

Addendum: Registro Incidenti

  • Incidente A - Paul ████████, residente della Georgia, non è stato in grado di tornare alla realtà attuale dopo aver "visitato" SCP-5981. Una lettera è stata inviata alla famiglia di ████████ dal "Nuke City Hospital", spiegando che ████████ era rimasto ucciso in seguito ad un incidente motociclistico. I tentativi di risalire alla fonte di questa lettera sono falliti. Incidenti simili si sono verificati per tutte le persone che non sono tornate da SCP-5981.
  • Incidente B - Un residente del New Hampshire, Jack ███████, è stato gravemente ferito in uno scontro contro una delle bande di strada di SCP-5981, ma è sopravvissuto. Le analisi del sangue di Jack ███████ dopo la sua visita a SCP-5981 hanno mostrato un aumento del numero di particelle irradiate. Nonostante ciò, non sono stati rilevati effetti collaterali oltre alle ferite da arma da fuoco.
  • Incidente C - Cartoon Network, un canale televisivo, ha stipulato un contratto con Radioactive Studios, uno studio di animazione situato all'interno di SCP-5981. I dirigenti di Cartoon Network hanno ricevuto un nastro contenente un'intera stagione di "Dog Days", un cartone animato incentrato su tre cani mutanti e sulle loro vite. Questo nastro è stato sequestrato dalla Fondazione.
  • Incidente D - Mary █████, residente del Nevada, è scomparsa dalla realtà attuale per un primato di sette mesi, prima di ritornare incinta. Secondo quanto riferito, █████ aveva concepito un bambino con uno dei "mutanti" all'interno di SCP-5981. █████ è stata portata al Sito-21 ed il feto è stato designato come SCP-5981-2.

    SCP-5981-2 ha vissuto per 33 minuti dopo la sua nascita, per poi morire a causa di emorragie interne e malattie da radiazioni. Da notare che SCP-5981-2 è nato con sette occhi in più ed un organo aggiuntivo simile ad un fegato. Le analisi genetiche del cadavere di SCP-5981-2 hanno indicato tre genitori biologici, nessuno dei quali era Mary █████.

  • Incidente E - Durante una disputa salariale, un inserviente ha spinto un operaio dell'impianto nel reattore nucleare della centrale elettrica principale di SCP-5981. Ciò ha portato ad una reazione a catena che ha fatto esplodere la centrale elettrica, distruggendo gran parte dell'area di SCP-5981. Questo incidente ha ucciso sette politici, incluso il senatore Leopold, che stava visitando SCP-5981 per offrire alla città una sovvenzione per migliorare la ricerca sulle malattie da radiazioni. È stata creata e resa pubblica una notizia di copertura per insabbiare la loro morte.
Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License