SCP-5937
voto: +1+x
blank.png

Elemento #: SCP-5937

Classe dell'Oggetto: Euclid

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-5937 è attualmente contenuto nella Cella per Umanoidi 0091 del Sito-309. Le restrizioni dietetiche ed i farmaci possono essere trovati nel file allegato.

Sono in corso le indagini su parenti e conoscenti del soggetto in possesso di una chiave compatibile.

Descrizione: SCP-5937 è Paul Pennet, 31 anni.

Un buco di serratura lungo 5 centimetri si trova al centro del petto di SCP-5937. SCP-5937 afferma che il buco della serratura si è manifestato il 21 maggio 2020, svariate ore prima del suo arrivo al Saint Joseph Medical Center assieme alla sua partner, Sarah Adams.1 Tuttavia, la signora Adams ha dichiarato di essere stata a conoscenza del fenomeno fin dal gennaio del 2018.

SCP-5937 ha affermato di non essere al corrente di alcuna chiave che potrebbe essere compatibile con il buco della serratura. Una perquisizione dell'appartamento e degli effetti personali di SCP-5937 ha confermato che il soggetto non è in possesso di una chiave compatibile.

Addendum 5937.1: In seguito al contenimento, un test radiografico ha rivelato uno spazio vuoto all'interno del torace di SCP-5937, confermando la presenza di un contenitore anomalo. Il 9 luglio 2020, i test per aprire forzatamente il torace di SCP-5937 sono stati approvati dal Direttore del sito Loain. Al test hanno preso parte un fabbro impiegato dalla Fondazione e del personale medico di controllo.

Il test è iniziato formalmente dopo che SCP-5937 è stato messo sotto anestesia. Dopo circa due ore, la serratura è stata forzata con successo, ma il personale non è stato in grado di aprire la cassa toracica a causa di vari strati di pelle che bloccavano l'evidente portello. Un membro del personale medico ha quindi praticato le dovute incisioni e la cassa toracica è stata aperta.

L'interno del torace di SCP-5937 è una scatola di legno, misurante approssimativamente 40 cm x 20 cm x 18 cm. La cavità non impedisce alcun processo circolatorio o respiratorio, né contiene parti dello scheletro o degli organi di SCP-5937. I contenuti includevano:

  • un cacciavite a croce, lungo circa 12 cm. Sono stati trovati resti di sangue e carne sulla punta.
  • tre foto di donne, si stima che ognuna di esse avesse circa venticinque anni. Da notare che ognuna di loro possedeva lentiggini sul viso, un tratto condiviso anche dalla signora Sarah Adams.
  • una mano umana mozzata con un anello di zirconi.
  • cinque ciocche distinte di capelli castani, legati assieme da elastici. Un altro tratto condiviso dalle donne nelle fotografie erano i capelli castani.

È stata programmata un'intervista con SCP-5937 in seguito a questo esperimento. I risultati riguardo l'identità delle donne fotografate e della mano mozzata sono attualmente in sospeso.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License