SCP-5893
voto: +2+x
blank.png


warning.png
Elemento#: 5893
Livello3
Classe di Contenimento:
euclid
Classe Secondaria:
none
Classe di Disturbo:
keneq
Classe di Rischio:
minaccia

Sito Assegnato Direttore del Sito Capo Ricercatore Squadra Speciale Assegnata
Area-5893 Il dott. Campbell Il dott. Campbell SSC Psi-29 ("Pyroraptor")

Procedure Speciali di Contenimento: Tutte le 22 istanze di SCP-5893 sono confinate in un recinto boscoso di 2 km2 nell'Area-5893. Il recinto non deve essere né coperto né pavimentato1 e deve essere circondato da muri in carburo di tungsteno alti 2 m e spessi 1 m. Inoltre, lungo i confini del recinto devono essere posizionati 5 tagliafuoco.

Le istanze di SCP-5893 non devono essere provocate o innervosite in alcuna circostanza. Quando ci si avvicina a un'istanza di SCP-5893, non devono essere fatti rumori forti, movimenti bruschi o gesti minacciosi.

Nel caso di una breccia nel contenimento, deve essere schierata una Squadra Speciale Combinata composta da un totale di 25 agenti operativi dalla SSM Epsilon-9 ("Sputafuoco") e dalla SSM Phi-2 ("Ragazze Furbe"), denominata SSC Psi-29 ("Pyroraptor"). Questo squadrone, specializzato nella gestione di anomalie preistoriche in ambienti caldi, è incaricato di sedare le istanze di SCP-5893 con la xilazina2 e recuperarle. Durante queste operazioni, non deve essere neutralizzato alcun esemplare.

Stygimoloch
Il cranio di un'istanza di SCP-5893

Descrizione: SCP-5893 è una mandria di esemplari anomali di stygimoloch (Stygimoloch spinifer)3. Nonostante si somiglino al livello scheletrico, le istanze di SCP-5893 possiedono numerose proprietà e differenze biologiche che le distinguono dagli esemplari fossilizzati.

La mandria è composta da 5 maschi e 17 femmine. Le istanze di SCP-5893 sono denominate ciascuna da SCP-5893-1 a SCP-5893-22. Come gli stygimoloch normali, le istanze di SCP-5893 sono dinosauri bipedi ornitischi4 erbivori del clade dei pachicefalosauridi5.

Le istanze di SCP-5893 hanno una speranza di vita media di 25 anni, sono alte in media 1 m, lunghe in media fra 2,5 e 3,3 m e pesano fra 90 e 110 kg. Il periodo di schiusa delle uova di SCP-5893 è compreso fra 6 e 8 mesi.

Anche se di norma sono pacifiche, quando minacciate o innervosite, le istanze di SCP-5893 possono incendiarsi senza usare composti chimici infiammabili e raggiungere temperature fino a 3500 °C. Le istanze di SCP-5893 sfruttano questa proprietà anomala soprattutto come meccanismo di difesa nonostante, in rare occasioni, siano state osservate mostrare comportamenti aggressivi nei confronti di chi le aveva attaccate. Quando si raffreddano, le istanze di SCP-5893 rilasciano livelli altissimi di diossido di carbonio nell'atmosfera, tramite speciali organi tubolari. Questi organi sono disposti in 2 file da 5 lungo la schiena.

Al livello respiratorio o cutaneo, le istanze di SCP-5893 non risentono di alcuna di queste proprietà anomale, oltre a non essere danneggiate dall'inalazione di fumo o dalle ustioni causate da fattori esterni.

La maggior parte dei fossili di SCP-5893 è stata dissotterrata nella formazione Hell Creek, in Montana; sono stati rivenuti altri giacimenti più piccoli di fossili in varie zone fino a Ennis, in Montana. Questa scoperta suggerisce che la mandria di SCP-5893 avesse comportamenti migratori.

Nota: Non si è ancora capito come la mandria di SCP-5893 sia sopravvissuta all'estinzione di massa del periodo Cretaceo; tuttavia, i paleontologi della Fondazione ipotizzano che le proprietà di manipolazione del calore delle istanze di SCP-5893 abbia permesso loro di sopravvivere all'esplosione iniziale, oltre che a mantenere il calore corporeo durante la successiva era glaciale.

Scoperta: La mandria di SCP-5893 fu scoperta a Ennis, in Montana, in seguito a un enorme incendio che uccise la maggior parte della comunità locale. Gli agenti della Fondazione iniziarono a vigilare sulla cittadina dopo che i membri della comunità dichiararono che l'incendio era stato appiccato da "grosse lucertole cornute".

Dopo 5 giorni di sorveglianza, la mandria di SCP-5893 fu localizzata, catturata e trasportata nella futura Area-5893. A quel punto, fu avviata una campagna di disinformazione che descriveva l'incidente come un incendio appiccato da un cortocircuito nella biblioteca locale. Inoltre, furono somministrati amnestici di Classe C a tutti i testimoni.


Addendum 5893-1: Quanto segue è il diario dell'undicenne Timmothy Piers, confiscato dopo che gli agenti della Fondazione scoprirono che conteneva informazioni sulla mandria di SCP-5893.

Seguono tutte le annotazioni che descrivono incontri con le istanze di SCP-5893.

15/03/2010

Oggi mi sono svegliato alle sette. C'era il sole, ho guardato fuori dalla finestra come al solito e ho visto qualcosa di terrificante. C'era una lucertola enorme, con le corna e le spine sulla schiena. Ero così sconvolto che sono rimasto lì impalato. È scappata prima che potessi dire a chiunque cos'era successo.

Ma ho letto le storie, molti libri parlano di tanti demoni. Quello doveva essere un demone! Insomma, cos'altro potrebbe essere? Di certo non è un animale. In più, ha le corna e le spine ed è rosso. In pratica è come tutti i demoni.

Chiederò ai miei genitori se hanno sentito parlare di demoni qui in città. Forse c'è qualche vecchia storia su di loro.

A parte questo, oggi non è successo nient'altro.


16/03/2010

Ho chiesto ai miei genitori e ad alcuni amici se sapevano del "demone di Ennis" o qualcosa del genere. Nessuno aveva idea di cosa stessi parlando. Sembra che non ci siano storie.

L'ho immaginato? Insomma, era sabato mattina e avevo dormito male, quindi forse era solo un sogno, giusto?

Però sembrava troppo vero. Non credo che sia stato un sogno.

Forse qualcun altro ne sa qualcosa. Potrei cercare un libro di storie da qualche parte.


20/03/2010

L'ho visto ancora! Stavolta era nel bosco vicino a casa mia. Stavo tornando a casa da scuola a piedi e ho sentito dei rumori nei cespugli, sono andato a controllare e l'ho visto. Stavolta l'ho guardato meglio ed era stranissimo. È una sorta di lucertolone con le corna e dei tubi di scappamento sulla schiena.

Se ne stava lì, immobile, proprio come me. Anch'io ero impietrito. Faceva anche un verso, cosa sembrava? Il muggito di una mucca? Le mucche non sono mica una rappresentazione dei demoni? O erano le capre? Comunque sia, almeno so per certo che è vero. Erano le tre del pomeriggio, non avevo affatto sonno.

Credo che il miglior posto in cui andare se voglio trovare una storia sui demoni sia la biblioteca. Ci andrò domani.

La maestra ci ha dato pure un sacco di compiti. Ho tipo quindici esercizi da fare e anche cercare storie sul demone. Immagino che farò qualcosa dopo la biblioteca.


21/03/2010

Sono andato in biblioteca e ho cercato tutti i miti e le leggende del caso. Non ho trovato niente. Però c'erano altri argomenti interessanti: ho imparato la storia del Montana, qualche catastrofe, per la maggior parte resoconti di enormi incendi che ci sono stati in Montana nel corso degli anni. So che non c'entra coi demoni, ma l'ho trovato piuttosto interessante.

Comunque, ho chiesto alla bibliotecaria se c'erano resoconti o libri su un lucertolone cornuto demoniaco che vive vicino a Ennis. Non aveva idea di cosa stessi parlando, ma mi ha riportato nella sezione di mitologia per vedere se trovavo qualcosa. Ci ero già stato, quindi non ho trovato informazioni nuove.






So che è tardi, ma stavo andando a letto quando mi è venuto in mente. I demoni c'entrano col fuoco, giusto? E le cose che bruciano? Forse gli incendi hanno a che fare col demone! E se fosse un demone del fuoco? So che gli incendi erano in altre zone del Montana, ma se si spostasse?

Non saprei. Non riesco proprio a smettere di pensarci.


27/03/2010

Oggi sono stato dalla nonna! La mamma mi ha portato da lei per aiutarla a fare i mestieri. L'ho aiutata a pulire il cortile e la casa.

Comunque, mentre spolveravo le mensole ho visto alcuni libri vecchi! La biblioteca non mi è servita, ma forse questi sì!

Ho preso uno dei libri e l'ho sfogliato, ma non ho trovato niente. C'erano dei libri di mitologia, ma erano le stesse cose che ho letto in biblioteca, senza storie o informazioni nuove.

Però ho trovato dei libri di paleontologia. Sembravano interessanti, così ho letto un po'. Ho trovato un dinosauro dal nome figo, si chiama stygimoloch o qualcosa del genere. Non me lo ricordo bene. Il fatto è che, a quanto pare, il nome significa "diavolo dello Stige" ed è stato trovato nella formazione Hell Creek, che non è tanto lontana da qui. So che i dinosauri si sono estinti, ma è una coincidenza sospetta, vero? Ho trovato nello specifico un dinosauro diavolo dopo aver visto un demone vero.

Una rapida nota: immagino il calore che sentirei, se fossi colpito da un meteorite. Una gigantesca roccia spaziale fiammeggiante che piove dal cielo e colpisce la terra. L'onda d'urto sarebbe pazzesca.

Mi vengono i brividi solo a pensarci.


31/03/2010

Ho visto ancora il demone! Sembra che stia vicino al margine della foresta.

Avevo troppa paura per avvicinarmi, ma ho imparato alcune cose:

- Vive (o sta per adesso) vicino al margine della foresta a Est della città.

- È veloce, l'ho visto scappare mentre lo guardavo e ha percorso una lunga distanza in pochissimo tempo.

- Può cambiare dimensioni? In realtà, non so se aveva davvero cambiato stazza o se sembrava più piccolo della volta scorsa.

Tutto qui? Ora che rileggo, non è molto, ma almeno so qualcosa.

Un'ultima cosa. Ho finalmente finito tutti i compiti che avevo. Ora posso concentrarmi solo sul demone.


06/04/2010

Non sembra che questo demone voglia farci del male. È stato pacifico vicino alla foresta e non ha provato a trascinare nessuno all'inferno.

Dovrei provare ad avvicinarmi? Farmi vedere? Magari mi parlerà? Chissà?

Ho ancora paura di lui, ma non ha provato a fare del male a me o a nessun altro, quindi magari è buono? I demoni possono essere buoni?


Nota: Dal 15/04/2010 in avanti, non sono più state recuperate pagine del diario di Timmothy Piers. (Vedi l'Addendum 5893-2)

Addendum 5893-2: Dopo che la famiglia di Timmothy Piers è stata rintracciata e trattenuta da agenti della Fondazione sotto la copertura di vigili urbani, sono state recuperate 5 pagine del suo diario che contengono informazioni degne di nota. L'intera famiglia ha ricevuto amnestici di Classe C, prima di essere rilasciata.

Non sono state recuperate né trovate altre pagine che contengono informazioni sulla mandria di SCP-5893.

10/04/2010

Oggi sono stato al ristorante con la mia famiglia. Abbiamo mangiato cibo appetitoso e abbiamo deciso di sederci a un tavolo in un angolo: potevo vedere la foresta dalla finestra. Mentre guardavo attraverso il vetro l'ho visto, in mezzo agli alberi.

L'ho visto solo per un attimo, prima che scappasse, ma sembrava più grosso, o sbaglio? Magari aveva mangiato qualcosa? Non so come sia cresciuto così in fretta.

Comunque, credo che mi abbia visto. Almeno, guardava il ristorante. Se avesse intenzione di attaccare la città, l'avrebbe fatto molto tempo fa, quindi credo che sia pacifico.

Ho deciso che andrò nella foresta e lo troverò. Stavolta mi avvicinerò a lui.


11/04/2010

Ho chiesto ai miei genitori se potevo andare nella foresta per cercare animali. So che è una bugia, ma come avrebbero reagito, se gli avessi detto che stavo andando a caccia di demoni? Però hanno detto di no. Non credo che riuscirò a vedere il demone, se non mi lasciano andare nella foresta.

Ho escogitato un piano.





Sono sgattaiolato fuori casa con una lanterna e il mio diario per prendere appunti, se il demone mi dice qualcosa. Sto scrivendo questa nota perché ho intenzione di vederlo. Ho fatto in modo di essere il più silenzioso possibile, quando ho chiuso la porta, ma credo di aver sentito una porta che si apriva di sopra. Spero che i miei genitori non abbiano sentito niente.





Ho perlustrato tutta la foresta. Sono andato dal retro di casa mia fino a dove ho visto il demone l'ultima volta, ma non riesco a trovarlo.

Sto pensando di rinunciarci. È tardi.

Tornerò a casa. Non sto trovando proprio niente.






Stavo tornando a casa, quando sono passato da un posto in cui ho visto il demone qualche volta. Stavolta sono riuscito a trovarlo. Mi stavo avvicinando piano piano: non volevo farlo arrabbiare.

Ho provato a parlare col demone, ma stava fermo. Come se mi stesse studiando.

Poi, di punto in bianco, papà è venuto da me di corsa. Stava gridando il mio nome. Aveva visto la mia lanterna e mi aveva sentito uscire, quindi mi aveva inseguito.

È arrivato dov'eravamo ed è rimasto impietrito dal terrore. Ha guardato il demone e ha urlato.

Il demone ha ruggito, all'improvviso ha preso fuoco e ha iniziato a scappare da noi, verso la città.

Poi dalla foresta è uscito un intero branco di demoni, ne ho contati circa venti. Anche loro hanno preso tutti fuoco, mi hanno quasi accecato. Seguivano tutti il primo, era come una mandria impazzita.

Era un'orda fin dall'inizio?

Io e papà siamo rimasti lì per un attimo, mentre cercavamo di elaborare quello che era successo, prima di tornare in città di corsa. Potevo vedere le luci. I demoni erano già arrivati e l'intera città stava bruciando.

La gente urlava e io e papà siamo scappati a casa, la mamma e mia sorella erano di fuori. Anche loro erano sconvolte da quello che vedevano.

Papà ha detto alla mamma cosa stava succedendo e le ha detto di fare i bagagli, dovevamo scappare in fretta dalla città prima che l'incendio arrivasse da noi.

Sono riuscito a strappare qualche pagina dal mio diario e prendere quello che c'era nel mio zaino. Sono entrato in macchina proprio mentre uno dei demoni entrava a testa bassa in casa mia e tutto ha iniziato a bruciare.

Sto scrivendo questa nota mentre papà guida la macchina. Non so dove andremo, ma non torneremo qui per un bel pezzo. L'intera città è distrutta.


Lo sanno?

Papà è stato zitto per tutto il viaggio. Non mi ha neanche guardato, né ha parlato con la mamma.

Lo sa?

Crede che sia colpa mia perché sono uscito di nascosto? O che sia colpa sua perché ha fatto arrabbiare l'orda di demoni?

Non so neanche cosa fossero. Lo saprò mai? Erano davvero dei demoni?

C'entrano qualcosa con gli incendi? Hanno appiccato loro gli incendi enormi in giro per il Montana?

Avrei dovuto dirlo a qualcuno? Forse avrei potuto impedirlo.

Sto guardando alle mie spalle. Gli alberi stanno bruciando. L'incendio si sta espandendo. Tra poco la foresta sarà rossa.

Spero solo che si siano salvati tutti.



Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License