SCP-5172
voto: +2+x
blank.png
Elemento#: 5172
Livello2
Classe di Contenimento:
keter
Classe Secondaria:
none
Classe di Disturbo:
vlam
Classe di Rischio:
critico

Procedure Speciali di Contenimento: I social media, gli SMS e le telefonate devono essere monitorati in cerca di riferimenti a “macchine del ghiaccio” da dispositivi collegati alle reti wi-fi di tutti gli alberghi nordamericani.1

Per via della prevalenza di falsi ricordi correlati a SCP-5172, al momento non dev’essere effettuato alcun tentativo di correggere le convinzioni erronee dell’opinione pubblica sulle “macchine del ghiaccio degli alberghi”. Le ricerche devono concentrarsi sulla scoperta di meme e di antimeme che possano contrastare o rimuovere dei falsi ricordi così diffusi.

Hallway.jpeg
Una fotografia scattata da un soggetto di prova durante un evento Zalmunna. Il soggetto affermava di essere osservato da un individuo non identificato coperto dalla quinta porta sulla destra. Vedi i dati del fascicolo per ulteriori informazioni. Passare il cursore sull’immagine per ingrandirla. Premere qui per lo schermo intero.

Il contenimento deve concentrarsi sul rilevamento e sull’interruzione degli eventi Zalmunna. Vedi l’Addendum 5172-2 per ulteriori informazioni. La SSM Mu-9 (“Viaggiatori Stanchi”) raggiungerà l’albergo in cui si sta svolgendo un possibile evento Zalmunna, rimuoverà le istanze SCP-5172-1 e le consegnerà al Sito-30, dove saranno esaminate. Tutte le macchine del ghiaccio trovate negli alberghi influenzati da SCP-5172 devono essere rimosse e spedite al Sito-30.

I membri del personale della Fondazione che, a causa del loro lavoro, devono alloggiare spesso in un albergo del Nord America, devono essere informati su SCP-5172 e riceveranno i materiali elencati nell’Addendum 5172-4: “Protocollo negli Alberghi Nordamericani per il Personale della Fondazione”.

Descrizione: SCP-5172 è un fenomeno anomalo che influenza gli ospiti negli alberghi nordamericani. Gli individui affetti vedranno una macchina che distribuisce cubetti di ghiaccio. Queste macchine del ghiaccio, anche se non anomale, appariranno di solito nel corridoio del piano dove si trova la camera del soggetto, vicino alle porte degli ascensori o ad un ripostiglio. Le macchine del ghiaccio non sono affatto comuni negli alberghi nordamericani; la realtà dei fatti è che non appaiono in nessun albergo contemporaneo, tranne che in quelli influenzati da SCP-5172. Ciononostante, secondo le statistiche, 8 cittadini nordamericani su 10 hanno il falso ricordo di aver visto una macchina del ghiaccio. Vedi l’Addendum 5172-1 per ulteriori informazioni.

Se il soggetto usa una di queste macchine del ghiaccio dopo averla vista, innescherà un evento Zalmunna. È molto probabile che ciò faccia materializzare un’istanza di SCP-5172-1 e il risultato più probabile è il ferimento o la morte del soggetto.

Addendum 5172-1 — Storia delle Macchine del Ghiaccio negli Alberghi: Negli anni ’50 Kennon Williams, il fondatore di Holiday Inn, tentò di far spiccare la sua catena di alberghi fra la concorrenza offrendo più servizi gratuiti ai viaggiatori. Negli alberghi di quegli anni, era solito far pagare una tariffa aggiuntiva ai viaggiatori se richiedevano il ghiaccio. Williams credeva che lasciare la macchina del ghiaccio nei corridoi e permettere agli ospiti di procurarsi il ghiaccio a gratis sarebbe stato gradito. La spesa di tutte le macchine del ghiaccio comprate e di altri servizi2 non fu controbilanciata da un aumento sufficiente dei clienti. Di conseguenza, questa politica fu sospesa a metà degli anni ’60. Adesso il ghiaccio è prontamente disponibile in molti alberghi nordamericani nei frigoriferi in miniatura nelle camere, oppure nelle vaschette. L’uso o il consumo del ghiaccio distribuito in questo modo non innesca un’iterazione di SCP-5172, né sembra esservi collegato in alcun modo.

Anche se le macchine del ghiaccio degli alberghi sono esistite solo per un breve periodo, l’opinione pubblica del Messico, degli Stati Uniti e del Canada è convinta che siano immancabili al giorno d’oggi. Le prove empiriche hanno dimostrato in modo costante che le macchine del ghiaccio sono presenti solo negli alberghi influenzati da SCP-5172. Ogni anno, si recupera solo una quarantina di macchine del ghiaccio correlate a questo fenomeno. Eppure, un sondaggio su scala nazionale ha rivelato che 41 adulti su 50 ricordano di aver visto una macchina del ghiaccio in albergo. Tra coloro che hanno alloggiato in albergo nell’ultimo anno, 3 su 10 raccontano di averne usata una senza incidenti.3 La fonte di questi falsi ricordi e il loro metodo di trasmissione sono ancora sotto indagine.

Scoperta: SCP-5172 fu scoperto nel 1973, quando il personale della Fondazione rispose a quella che sembrava una serie di omicidi irrisolti avvenuti negli alberghi di Winnipeg, nel Manitoba. Gli esperimenti estesi condotti negli alberghi permisero ai ricercatori di scoprire i falsi ricordi associati alle macchine del ghiaccio. Per condurre le indagini, furono piazzate delle videocamere nascoste in ogni camera degli alberghi; i dati raccolti rivelarono la connessione tra le macchine del ghiaccio, SCP-5172 e gli eventi Zalmunna.

Addendum 5172-2 — Eventi Zalmunna: Un’iterazione di SCP-5172 si suddivide in 6 fasi:

Avvio: L’evento Zalmunna si innesca quando l’ospite di un albergo (d’ora in poi “il bersaglio”) vede e, di conseguenza, usa una macchina del ghiaccio nell’albergo.4 A questo punto, l’unico modo per annullare l’evento Zalmunna è lasciare l’edificio e dormire in un’abitazione privata.5 Per far continuare l’evento Zalmunna, non è necessario usare o consumare il ghiaccio.

Pedinamento e/o allucinazioni: Il bersaglio inizierà quasi subito a vedere uno o più individui che lo osserva(no) da qualche altra parte dell’albergo. Di solito, questi individui appaiono per la prima volta in fondo al corridoio in cui l’evento Zalmunna si è avviato. Gli osservatori terzi non sono in grado di percepire gli individui che osservano il bersaglio. I tentativi di catturare, filmare o fotografare gli individui che osservano il bersaglio non hanno dato prove della loro esistenza. Pertanto, si ipotizza che i “pedinatori” siano delle allucinazioni. Le descrizioni degli individui sono frammentarie e non mostrano mai tratti ricorrenti.

Confusione e stanchezza: Entro 2 ore dall’avvio dell’evento Zalmunna, il bersaglio mostrerà sintomi simili a quelli che affliggono i soggetti nel primo stadio della demenza. Se il bersaglio non torna subito nella sua camera, comincerà ad accusare segni di confusione, difficoltà nello svolgere le attività di tutti i giorni e perdita della memoria a breve termine. Dopo 2 ore, il bersaglio inizierà anche a sentirsi sempre più affaticato.

Entro 4 ore dall’avvio dell’evento Zalmunna, la stanchezza del bersaglio tende a rendergli difficili o pericolose le attività come la guida o il nuoto. I sopravvissuti all’evento Zalmunna raccontano di essersi sentiti come se la loro mente fosse “troppo attiva” per addormentarsi in un punto diverso dal letto di un albergo. Di solito, questo spinge il bersaglio a cercare la sua camera. Nonostante questa sensazione, il bersaglio non è obbligato ad assecondare tale desiderio: infatti, potrebbe comunque cercare un letto in un’abitazione privata, se si rende conto che è un’opzione. Il bersaglio non si addormenterà per strada o nei luoghi pubblici, ma soffrirà delle conseguenze tipiche dell’accumulo di sonno. Può addormentarsi solo negli alberghi o nelle abitazioni private; se si addormenta in un’abitazione privata, l’evento Zalmunna viene annullato. (Vedi l’Addendum 5172-4).

Sonno: Quando il bersaglio raggiunge il letto di un albergo, entrerà subito nello stato ipnagogico tipico della fase di transizione dalla veglia al sonno. In condizioni normali, la temperatura della camera comincia a calare finché non scende a 11°C.

Dopo un breve periodo di ipnagogia, il bersaglio inizierà il normale ciclo del sonno, fino a cadere in un sonno a onde lente.6 Di solito, questo succede 1 ora dopo che il bersaglio si è sdraiato sul letto.

Apparizione di SCP-5172-1: Dopo che il bersaglio cade nel sonno a onde lente, apparirà un’istanza di SCP-5172-1 che tenderà a passare attraverso la porta che separa il corridoio dalla camera del bersaglio. Quando entra, SCP-5172-1 è invisibile per chiunque si trovi nella camera assieme al bersaglio, ma può essere visto dalle videocamere e da altri dispositivi.

Il bersaglio tornerà nello stato ipnagogico, ma non sarà in grado di muoversi. Questa condizione può essere paragonata alla paralisi del sonno. SCP-5172-1 gattonerà verso il letto del bersaglio, prima di “sedersi” sul suo torace. SCP-5172-1 inserirà una sottile appendice simile ad una proboscide situata nella sua bocca sotto una delle palpebre del bersaglio per diversi secondi. Questo non provoca danni fisici, ma si ipotizza che serva a SCP-5172-1 per iniettare un agente paralizzante nel cervello della vittima, per facilitare l’imminente raccolta.

Raccolta: Dopo aver ritratto l’appendice, SCP-5172-1 si aprirà cassa toracica e ne estrarrà due attrezzi d’osso. A questo punto, inizierà ad incidere le carni del bersaglio e ad estrarre dei cubi del volume di 64 cm3 dal suo corpo. I cubi potrebbero essere composti da pelle, muscoli, ossa, sangue raddensato o da una combinazione dei tessuti citati. SCP-5172-1 usa i due attrezzi d’osso per tagliare e scavare e sembra estrarre ogni tipo di tessuto con la stessa facilità; infatti, taglia le ossa senza doversi sforzare più di quando incide gli altri tessuti del bersaglio. SCP-5172-1 inserisce ogni cubo nella sua cavità toracica, prima di raccoglierne un altro. La cavità toracica di SCP-5172-1 può contenere più materia di quanto le apparenze suggeriscono.

All’inizio, i movimenti di SCP-5172-1 durante la raccolta sono lenti e l’entità estrae 2 cubi al minuto, ma diventa sempre più rapida, finché non raccoglie più o meno 50 cubi al minuto. Di norma, SCP-5172-1 finisce di raccogliere le carni del bersaglio in 2 o 3 ore. Una volta che ha terminato, SCP-5172-1 torna nel corridoio passando attraverso la porta della camera, per poi smaterializzarsi.

Sopravvivenza ad un Evento Zalmunna: Accesso Riservato al Livello 4 o Superiore

Addendum 5172-3 — SCP-5172-1: SCP-5172-1 è un umanoide alto 1,22 m e con una massa di 28,6 kg. I suoi arti anteriori sono 2 volte più lunghi di quelli di un essere umano della medesima statura. L’osso frontale e l’osso parietale sono pronunciati, il che gli conferisce una fronte sporgente. L’appendice retrattile simile ad una proboscide misura circa 90 cm e si estende dalla bocca dell’entità.

Image Unavailable
L’immagine di un’istanza di SCP-5172-1 ripresa da una videocamera nascosta durante un evento Zalmunna

Se un evento Zalmunna viene interrotto dall’entrata improvvisa di un individuo nella camera d’albergo, l’istanza di SCP-5172-1 interromperà la raccolta e cercherà di attaccare il nuovo arrivato. La forza di SCP-5172-1 è paragonabile a quella di un essere umano della medesima statura, ma gli attrezzi che usa durante la raccolta possono incidere l’equipaggiamento di protezione e infliggere ferite profonde. Anche se non è molto forte, SCP-5172-1 può muoversi a grande velocità quando si avvicina alla fine della raccolta. Si consiglia estrema cautela agli agenti operativi della Fondazione che tentano di neutralizzare un’istanza di SCP-5172-1 che ha quasi completato la raccolta.

Se molteplici persone entrano nella camera durante la raccolta, SCP-5172-1 cercherà di nascondersi. Se esce dal campo visivo di tutti i presenti, l’istanza di SCP-5172-1 si smaterializzerà.

SCP-5172-1 ha diversi sistemi biologici analoghi a quelli di un essere umano. Di conseguenza, può essere ucciso dagli stessi infortuni che sarebbero letali per una persona, come gli spari. Le autopsie degli esemplari recuperati hanno rivelato che SCP-5172-1 ha l’apparato circolatorio, anche se il cuore si trova nella testa. Pertanto, SCP-5172-1 può morire “dissanguato” o con un forte trauma cranico. SCP-5172-1 non ha l’apparato respiratorio, né quello digerente. Le istanze recuperate sono dotate di organi riproduttivi maschili o femminili. Le gonadi sono deformi e atrofiche, come quelle di un essere umano affetto da ipogonadismo, dunque sono organi vestigiali e non svolgono alcuna funzione nella riproduzione delle istanze di SCP-5172-1. Uccidere un’istanza di SCP-5172-1, ma lasciare la macchina del ghiaccio nell’albergo influenzato dal fenomeno di SCP-5172 significa che in futuro potranno esserci altri eventi Zalmunna.

Gli sforzi per catturare un’istanza viva di SCP-5172-1 sono sempre falliti. Le istanze a cui non vengono legate le mani sono in grado di materializzare spontaneamente i loro 2 attrezzi ed evadere dalla loro camera di contenimento con la forza. Le istanze a cui vengono legate le mani (o se vengono immobilizzate in altri modi) muoiono nel giro di diversi minuti; allo stesso modo, gli attrezzi di un’istanza svaniscono dopo il decesso. Sono in corso le ricerche per esogitare delle alternative per studiare gli esemplari vivi di SCP-5172-1.

Addendum 5172-4 — Protocollo negli Alberghi Nordamericani per il Personale della Fondazione: I membri del personale della Fondazione che, per via dei loro doveri, devono viaggiare spesso e alloggiare negli alberghi devono leggere i documenti su SCP-5172 e avere a loro disposizione un registro di tutte le manifestazioni confermate di SCP-5172.

Tutti i membri del personale che alloggiano negli alberghi riceveranno dei dispositivi di comunicazione monouso per segnalare le sospettate iterazioni di SCP-5172. Essere al corrente di SCP-5172 non basta ad impedire l’innesco di un evento Zalmunna: diversi membri del personale della Fodazione, da ospiti d’albergo, si sono ritrovati ad usare “per distrazione” una macchina del ghiaccio, nonostante fossero ben consapevoli delle conseguenze. I membri del personale che hanno innescato un evento Zalmunna devono segnalarlo subito al comando della Fondazione per ricevere le istruzioni per l’estrazione e non hanno il permesso di tornare nella loro camera d’albergo senza l’esplicita approvazione del Comando. Se è fattibile, i membri del personale riceveranno le indicazioni per il sito della Fondazione più vicino, dove possono addormentarsi interrompendo l’evento Zalmunna.

Come precauzione finale, tutti i membri del personale che alloggiano negli alberghi devono indossare dei cardiofrequenzimetri per tutto il tempo in cui saranno nelle vicinanze di un albergo. Se innescano un evento Zalmunna senza avvisare il comando della Fondazione prima di addormentarsi, il rilevamento algoritmico di un aumento improvviso del battito cardiaco sarà utile a riconoscere le prime fasi dell’evento Zalmunna. Il comando della Fondazione sarà aggiornato sulle irregolarità del battito cardiaco e manderà la squadra speciale mobile disponibile più vicina in loco, se i membri del personale non rispondono alle comunicazioni. Le squadre speciali mobili interverranno ogni volta che una squadra avrà la possibilità di arrivare al completamento di un evento Zalmunna.

Aggiornamento del 11/01/2021: All’inizio del 2021, è stata localizzata un’iterazione confermata di SCP-5172 ad Amsterdam, in Olanda. Il personale della Fondazione ha recuperato una macchina del ghiaccio e i resti umani lasciati da un evento Zalmunna finito. È la prima iterazione nota di SCP-5172 avvenuta al di fuori del Nord America. Il dettaglio notevole è che in Olanda non c’è mai stata alcuna percezione delle “macchine del ghiaccio” come servizio alberghiero. Ad oggi, non è chiaro se questo è un caso isolato o se è il segnale che l’anomalia si sta diffondendo in altre località. Tutte le risorse disponibili del Sito-30 stanno venendo riesaminate per capire le possibili cause della diffusione di SCP-5172. Adesso, contrastare o mitigare la diffusione è la priorità assoluta della squadra di ricerca su SCP-5172.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License