SCP-513
voto: 0+x
Cowbell.JPG

SCP-513

Elemento #: SCP-513

Classe dell'Oggetto: Euclid

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-513 deve essere sospeso dentro un blocco di gelatina grande un metro cubo e contenuto dentro una stanza insonorizzata e controllata climaticamente. La gelatina va monitorata quotidianamente per ogni segno di degrado o perdita di integrità. Un’ispezione d’emergenza avverrà immediatamente dopo qualsiasi terremoto, esplosione o evento sonico di grado 2 o superiore. Il personale impegnato nell'ispezione deve indossare tappi per orecchie e cuffie anti-rumore attive per tutto il tempo dentro la cella di SCP-513.

Se il cubo di gelatina mostra segni di degradazione (come strappi, rotture, spaccature, liquefazione o muffa), SCP-513 deve essere immediatamente rimosso e piazzato in un cubo di sostituzione da un team di personale di classe D chirurgicamente assordato. Nessun altro deve entrare nella cella durante questa procedura.

Ogni essere senziente esposto a SCP-513 deve essere monitorato da almeno due membri della sicurezza per tutto il tempo. Assolutamente in nessuna circostanza si dovrebbero somministrare sedativi nelle vittime esposte o indurne l’incoscienza. Le vittime che entrano in stato di incoscienza devono essere terminate immediatamente. Il personale di classe D deve essere terminato al primo segno di degradazione mentale. Il resto delle vittime dell’esposizione possono essere terminate su loro richiesta.

Se possibile, SCP-513-1 deve essere catturato.

Descrizione: Fisicamente, SCP-513 è un normale campanaccio arrugginito. Nessun segno o incisione è visibile sulla superfice a causa del grande livello di corrosione. Tentativi di rimuovere la ruggine chimicamente o meccanicamente non hanno avuto successo.

SCP-513 è stato recuperato dall’agente ██████ durante lo svolgimento della Procedura di Ristabilimento del Contenimento Mu nel Sito-██. Il batacchio di SCP-513 era tenuto saldamente da diverse strisce di nastro adesivo. Un singolo pezzo di carta è stato trovato insieme a SCP-513 (vedi Addendum).

Ogni rumore prodotto da SCP-513 induce immediatamente una forte ansia in tutte le entità senzienti che lo sentono, indipendentemente dal loro precedente stato mentale. Le vittime esposte riferiscono di sentirsi osservate da un'entità invisibile e presentano battito cardiaco accelerato e alta pressione sanguigna. Circa un’ora dopo l’esposizione, le vittime iniziano a intravedere SCP-513-1 durante l’apertura di porte, mentre cammina negli specchi, girando la testa o eseguendo molte altre azioni che implicano un improvviso cambiamento delle percezioni visive. Una volta visto, SCP-513-1, come riportato, si allontana e scappa via finché non esce dal campo visivo, per poi scomparire senza lasciare traccia.

Gli avvistamenti di SCP-513-1 si manifestano di nuovo in un tempo compreso tra 14 e 237 minuti. Questo “stalking”, inevitabilmente, causa privazione di sonno estrema, perché le vittime sono frequentemente disturbate dalla presenza di SCP-513-1. Vittime in grado di addormentarsi prima dell’apparizione di SCP-513-1 sono state aggredite fisicamente da esso. Al risveglio della vittima, SCP-513-1 fugge come al solito (vedi Esperimento Log 513). Questa privazione del sonno, insieme allo stress mentale causato dal comportamento di SCP-513-1, induce paranoia, aggressività, ipervigilanza e depressione. Tutti i test tranne uno si sono conclusi col suicidio del soggetto.

Le descrizioni dell’aspetto di SCP-513-1 sono in gran parte inaffidabili. I soggetti dei test non sono in grado di fornire i resoconti completi degli avvistamenti a causa del loro esaurimento, salute mentale degradata e ipervigilanza dirompente. Tuttavia, tutti gli interrogatori indicano che SCP-513-1 è un umanoide alto, emaciato e con mani anormalmente grandi.

Addendum: Testo recuperato dal Sito-██

L’hai vista. Ora lui può sentirti.
L’hai toccata. Ora lui può vederti.
Mai suonarla. Se la senti, lui può toccarti.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License