SCP-507
voto: 0+x

Elemento #: SCP-507

Classe dell'Oggetto: Safe

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-507 è autorizzato a girare liberamente per la struttura, ovviamente con esclusione di tutto ciò che potrebbe violare i protocolli di sicurezza e di segretezza. Ogni volta che SCP-507 lascia i suoi quartieri privati deve essere accompagnato da un agente, più che altro per essere sicuri che esso non "scivoli" senza la conoscenza del personale della struttura. SCP-507 non deve essere toccato fisicamente se sono passate più di due settimane dal suo ultimo "scivolamento"; i rischi inerenti alla disobbedienza di questo protocollo rendono l'azione la punizione stessa, qualora il tema delle misure disciplinari dovesse mai essere messo a punto.

Quando SCP-507 subisce uno scivolamento, gli incaricati verranno informati per tenere gli occhi aperti per una sua eventuale ricomparsa. Inoltre esso ha un dispositivo di localizzazione impiantato dentro di sé, e una verifica del segnale giornaliera mostrerà se SCP-507 ha fatto ritorno dal suo viaggio o no. Se riappare dentro o nei pressi della struttura, SCP-507 ritornerò ai suoi quartieri da solo; altrimenti, una squadra di recupero di tre agenti in borghese potranno essere inviati per provvedere al trasporto. Dopo un ritorno con successo, SCP-507 può essere soggetto di vari test fisici fino a due settimane dopo ogni scivolamento.

Vale la pena notare che SCP-507 è autorizzato ad avere un computer e una connessione internet (attraverso una delega che delimita rigidamente quali informazioni possono essere cercate e dove) nella sua stanza, e può far richiesta di usare/incontrare con/agire da soggetto da test per SCP Safe o Euclid che non colpiscono funzioni mentali negativamente o portano tratti infettivi. Questo è il risultato della fedina completamente pulita di SCP-507, e l'implicazione che se SCP-507 fosse mai stato un fallimento di sicurezza avrebbe usato i suoi poteri di finto teletrasporto per farlo di già. È inoltre considerevole il fatto che SCP-507 sia in realtà sotto la media nella maggior parte dei tratti somatici, e che nei peggiori scenari qualsiasi agente SCP dovrebbe essere più che capace di eseguire la procedura di eliminazione.

Descrizione: SCP-507 è in apparenza un maschio Caucasico con capelli biondi e occhi verdi, e non mostra altre caratteristiche eccezionali oltre a essere un po' sovrappeso e di parlare con un accento vago di origine discutibile. Anche se SCP-507 possiede un nome prestabilito a causa della sua educazione insignificante, sembra divertirsi a costringere coloro che lo incontrano a dargli un soprannome al posto di divulgare questa informazione. Così SCP-507 ora risponde ai nomi Tommy, Steve, Bruto, Guy, Houdini, e Grabnok il Distruttore.

SCP-507 fu originariamente recuperato dal manicomio ████ ██, quando la normale sorveglianza dopo i ripetuti tentativi di fuga eseguiti con successo portò alla luce le sue abilità. Tutte le registrazioni di questo incidente furono confiscate, e SCP-507 fu preso in custodia sotto il pretesto di spostarlo in una struttura più sicura.

La teoria originale era che SCP-507 possedesse qualche sorta di abilità di teletrasporto, in quanto spesso scompariva ed eventualmente riappariva in un luogo diverso. Interviste successive con il soggetto verificarono che la sua abilità può essere usata in tal modo, ma che era soltanto un effetto collaterale per la sua afflizione principale. SCP-507 ritiene che durate i suoi periodi di "scomparsa" si ritrova in realtà disperso in una realtà alternativa casuale; il paesaggio generalmente rimane lo stesso, ma gli abitanti e il clima del mondo parallelo spesso non lo sono. SCP-507 inoltre insiste nel dire che non ha alcun controllo sul tempo e la durata di questi scivolamenti; questo è stato più o meno confermato dal fatto che il soggetto è noto "disperdersi" in momenti sconvenienti come a metà frase, mentre dorme o anche mentre usa le strutture pubbliche in loco. Se SCP-507 si muove in un mondo alternativo, l'eventuale scivolamento di ritorno avrà luogo nella corrispondente area della nostra realtà. Un esempio di lista delle descrizioni delle realtà alternative da parte di SCP-507 può essere trovata nel Documento 507-00.

Mentalmente, SCP-507 non mostra grandi variazioni dal profilo psicologico di una persona normale. Esso ha confessato di essere sempre stato attratto dal paranormale e dal mitologico, che ha direttamente portato al concedergli eventuali permessi di interagire con SCP relativamente innocui. SCP-507 ama particolarmente incontrare altri SCP Senzienti, una volta arrivando a chiede una piccola "vacanza" per visitare SCP-082. La richiesta fu eccezionalmente soddisfatta dopo continue suppliche da parte di SCP-507, e l'incontro si concluse fortunatamente senza incidenti.

Documento #507-00: Un'esempio di lista dei supposti viaggi extradimensionali di SCP-507, insieme alle richieste fatte dopo il ritorno.

Il soggetto arriva nell'oscurità più completa, facendo presumere che l'attuale locazione sia al chiuso o sotterranea. Dopo aver annaspato per una possibile via di uscita, il soggetto sente un suono simile a un respiro silenzioso vicino. Il soggetto quindi decide di rannicchiarsi nell'angolo più vicino e di "aspettare fuori" invece che rischiare un confronto cieco con una creatura sconosciuta.

  • Richiesta: Una normale torcia elettrica, che ora porta sempre con sé.

Il soggetto appare in una replica della struttura, anche se apparentemente caduta in disuso. Ulteriori esplorazioni portano alla scoperta di vari cadaveri disseminati nella zona, tutti pesantemente decomposti e coperti di uno strano tipo di muffa. Dopo aver notato che i "cadaveri" sembravano espandersi ritmicamente e contrarsi come se stessero respirando, il soggetto tentò di lasciare la struttura. L'idea fu rapidamente scartata quando aprì una porta di uscita e scoprì che il mondo esterno era apparentemente coperto con la stessa strana muffa.

  • Richiesta: Alte dosi di voriconazolo e un esperto di funghi per aiutarlo a comprendere la natura della muffa. Non fu trovata alcuna corrispondenza esatta della muffa descritta, ma è stato notato che condivide molte caratteristiche con certi tipi di Cordyceps Fungi. [Vedere Addendum 507-2]

Dopo essere riapparso il soggetto riportò borbottando "Così tanti ragni". Il soggetto rifiutò di elaborare.

  • Richiesta: Un'arma da fuoco portatile di qualsiasi tipo. La richiesta fu soddisfatta sotto il patto che detta arma era specificatamente costruita solo per usare proiettili di gomma.

Il soggetto appare ancora una volta in una locazione nero pece con il respiro vicino. Dopo aver acceso la sua torcia, il soggetto fu sorpreso da un uomo con un completo nero e degli occhiali da sole, con un sorriso assurdamente largo. Detto "Uomo Sorridente" stava apparentemente sporgendo verso SCP-507 quando questo accese la luce, il risultato finale fu che le loro facce quasi si toccavano. L'Uomo Sorridente quindi ribadì "Tornato di già?" prima che il soggetto spegnesse di nuovo la luce, scaricasse tutti i colpi della sua arma verso la direzione dell'uomo, e si rannicchiò ancora una volta nell'angolo più vicino fino a quando non scivolò di nuovo nella nostra realtà.

  • Richiesta: Nessuna.

Coloro con il Livello di Autorizzazione di Sicurezza 2 possono leggere una lista completa accedendo al documento #507-3B

Coloro con il Livello di Autorizzazione di Sicurezza 2/507 devono inoltre vedere l'Interrogatorio 507-G per evidenziare un particolare scivolamento degno di nota.

Addendum 507-00: L'Agente ████ fu disperso su [CANCELLATO] nello stesso momento di SCP-507. Una ricerca su larga scala fu lanciata per trovarli entrambi, e solamente SCP-507 ricomparve una settimana dopo. Quando interrogato, disse che ████ gli teneva le spalle quando è scivolato, portandoli entrambi ad apparire in una dimensione alternativa dove [CANCELLATO]. Durante il caos seguente, SCP-507 perse il contatto con ████ e non riuscì a rilocalizzarlo prima di scivolare nuovamente nella realtà "standard". Un nuovo protocollo è stato posto in luce da ciò – nessuno deve venir in contatto con SCP-507 dopo due settimane dopo una scomparsa. La rivalutazione degli incidenti precedenti ha mostrato che erano passate sempre almeno due settimane tra l'una e l'altra, quindi questo tempo deve sarà l'unico momento "sicuro" per toccare SCP-507 senza ulteriori problemi.

Addendum 507-1: Non mi importa quando brontola su ciò; SCP-507 non deve avere l'autorizzazione per sfidare SCP-076-2 a cinquanta giri di Tic-Tac-Toe. Solo… no. -Dr. ███

Addendum 507-2: Il fungo incontrato da SCP-507 sembra molto simile a quello risultante negli esperimenti con SCP-407.


Fonte ufficiale:SCP-507

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License