SCP-499
voto: 0+x

Elemento #: SCP-499

Classe dell'Oggetto: Euclid

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-499 deve essere contenuto dentro un'unità di contenimento circolare, misurante 60 metri di diametro, con un fossato poco profondo misurante 110 cm intorno al perimetro che contiene SCP-499-2. La camera non deve venir aperta durante le ore di luce solare tranne in caso di emergenza estrema. Nel caso la camera venga aperta, il personale deve indossare una Tuta Ignifuga di Grado C e protezioni per gli occhi appropriate.

Cibo, acqua e cure mediche devono essere fornite in quantità appropriate (secondo il Documento 499-CE) durante le ore notturne. Ogni elemento mobile presente nella camera deve essere rimosso prima dell'alba. In nessun caso la routine giornaliera di SCP-499 deve essere interrotta.

Descrizione: SCP-499 è un maschio umanoide di razza indeterminata alto 1.75 metri e almeno ottantenne. C'è una gravosa cicatrice da bruciatura sul corpo del soggetto, principalmente sul volto, le mani, le braccia e il torace. Gli occhi di SCP-499 sono seriamente danneggiati da un'esposizione prolungata alla luce, e il suo sistema respiratorio a causa dell'inalazione di fumo lo hanno reso effettivamente cieco e muto. SCP-499 rimane passivo a qualsiasi interazione diretta.

Come adeguato alla sua età, SCP-499 mostra effetti fisici tipici dell'invecchiamento, inclusa una debolezza cardiaca, vista debole e un'artrite da grave a moderata. Inoltre, gli esami ai raggi-X hanno mostrato non meno di ventuno fratture guarite e microfratture, la maggior parte situate nelle costole e nella gamba sinistra. Degna di nota è l'anormale resistenza al calore di SCP-499: è capace di resistere a temperature al di sopra del punto di ebollizione per ore.

SCP-499-2 è una sfera metallica misurante 1,1 metri di diametro, costituita soprattutto di una lega di ferro e nichel. La superficie è incisa con disegni astratti sulla totalità della superficie. L'oggetto è incredibilmente denso, e pesa approssimativamente 5900 kg. Nonostante questo peso, SCP-499-2 può essere spostato da un essere umano, seppur con molta difficoltà.

Al sorgere del sole, ora locale, SCP-499-2 inizierà a emettere una luce di circa 100,000 lumens ed un calore di circa 120°C. SCP-499 inizierà a spingere SCP-499-2 in un ampio cerchio, con la posizione di SCP-499-2 relativa al diametro del cerchio quando allineato al nord geografico correlato all'angolo relativo del sole sopra la linea dell'orizzonte nel fuso orario locale. Al tramonto, orario locale, SCP-499-2 tornerà al suo inerte stato metallico. Ogni cerchio completo copre circa 48 ore.

Addendum-01: Alle 2:33 P.M., del ██/██/20██ , SCP-499 collassò per ragioni sconosciute. Lo staff medico in loco è riuscito a rianimare il soggetto dopo ventotto minuti, a quel punto SCP-499 ha ripreso il suo circuito. Durante i ventotto minuti di inattività, il sole è stato visto restare nello stesso angolo rispetto all'orizzonte senza cambiare. Quando SCP-499 ha ripreso il solito ciclo, il sole è tornato alla sua posizione appropriata e al movimento. Sono stati subito presi le opportune misure di sicurezza della zona colpita.

Addendum-02: ██/██/2012 : è stato scoperto un messaggio scritto da SCP-499 utilizzando le sue feci dallo staff che puliva l'area di contenimento. Come meglio è stato possibile determinare, il messaggio era il seguente:

Dov'è mio figlio? Dove sono gli altri? Dove [Illeggibile].


Fonte ufficiale: SCP-499

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License