SCP-472
voto: +4+x

Elemento #: SCP-472

Classe dell’Oggetto: Safe Anomalo Euclid

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-472 deve essere tenuto al centro di una cella vuota e chiusa di 37m x 37m. Tutto il personale che desidera entrare a fini di ricerca, deve sottoporsi a un’analisi psicologica e presentare una domanda di ricerca prima che gli venga permesso l’ingresso. Il personale non deve restare entro i 18 metri dalla pietra per più di cinque (5) minuti senza venir monitorati direttamente dal personale di sicurezza.

Aggiornamento 472-001: A nessun impiegato esposto a SCP-472 nella fase 6 dei suoi effetti devono essere permessi più di quattro (4) ulteriori minuti consecutivi di esposizione senza l’approvazione diretta del Direttore del Sito.

Aggiornamento 472-002: Ogni sessanta (60) giorni, un impiegato di Classe-D deve essere esposto a SCP-472 per un periodo compreso tra i dieci (10) e i ventisette (27) minuti.

Aggiornamento 472-003: A causa della perdita di biomassa, nessun impiegato deve essere esposto a SCP-472 più di una volta in un periodo di 48 ore senza l’approvazione esplicità del Dr. A. Jones.

Descrizione: SCP-472 è un granato rosso, della varietà rodolite, di taglia insolita (1,8 carati). Sulla superficie della pietra è stata incisa la frase “Perché l’uomo guarda l’aspetto esteriore, ma il SIGNORE guarda il cuore” con caratteri di 2 millimetri di rilievo. Il significato della frase è sconosciuto.

Quando qualsiasi organismo dotato di battito cardiaco entra in un raggio di 18 metri da SCP-472, il soggetto comincerà a sentire il battito di un cuore distante nella sua testa. Il battito cardiaco sentito corrisponde al battito cardiaco del soggetto stesso, con una frequenza di pulsazione che aumenta e diminuisce assieme al battito del soggetto. L’esposizione prolungata causa una varietà di effetti psicologici aggiuntivi.

Fase 1: Manifestazione in 5-7 minuti: Vaghe sensazioni di disagio e ansia. Gli effetti cessano subito dopo aver lasciato l’area.
Fase 2: Manifestazione in 6-21 minuti: Sensazioni gradualmente crescenti di ansia e paranoia. Gli effetti diminuiscono lasciando l’area e cessano entro 5 minuti.
Fase 3: Manifestazione in 18-27 minuti: Forti sensazioni d’ansia e paranoia. Il soggetto comincia ad avere le allucinazioni, riferendo di vedere il mondo attorno a lui tinto di rosso e di sentire bisbiglii confusi. Il 27% dei soggetti riferisce anche di un forte sentimento di colpevolezza. Gli effetti dimiuiscono entro 20 minuti dopo l’allontanamento dall’area e cessano entro 60 minuti.
Fase 4: Manifestazione in 34-59 minuti: I sintomi precedenti si intensificano. Le allucinazioni diventano più vivide e visibili; allucinazioni ricorrenti includono rivoli di sangue che scorrono giù dalle pareti, immagini di corpi morti, tonfi, urla e cadaveri da ambulatorio. Il 65% dei soggetti diventa mentalmente incapace di lasciare l’influenza di SCP-472. Gli effetti diminuiscono entro 60 minuti dopo l’allontanamento dall’area e cessano entro 3 ore.
Fase 5: Manifestazione in 55-69 minuti: I sintomi precedenti si intensificano. Il 100% dei soggetti diventa mentalmente incapace di lasciare l’influenza di SCP-472. Il 38% dei soggetti entra in uno stato catatonico; questa condizione ha un tasso di mortalità del 76% se i soggetti non vengono rimossi dall’area di influenza. Gli effetti diminuiscono entro 6 ore dopo l’allontanamento dall’area di influenza e cessano entro 24 ore.
Fase 6: Manifestazione in 361-723+ minuti: I soggetti sopravvissuti sono ora capaci di lasciare l’area di influenza di SCP-472, nonostante molti non se ne accorgano se non stimolati. I sintomi precedenti variano d’intensità e diventano più sporadici, alternandosi a periodi di lucidità indefinitamente finché il soggetto non lascia o viene rimosso dall’area. Gli effetti cessano entro 24 ore dopo l’allontanamento dall’area.

SCP-472 è stato recuperato dalla residenza di [REDATTO], un uomo benestante che vive a [REDATTO]. Gli investigatori della Fondazione sono stati avvertiti da segnalazioni locali di infestazioni dal personale domestico dopo che [REDATTO] è stato ricoverato per una caduta. La SSM Delta-5 (“Corridori in Testa”) è stata incaricata di investigare su una possibile connessione ai progetti correnti. L’indagine ha ristretto l’origine degli effetti anomali a SCP-472, che era stato esposto ben in vista nella collezione di gioielli di [REDATTO]. Le origini di SCP-472 sono sotto indagine.

SCP-472 non sembra avere alcun altro effetto anomalo, nocivo o simili. L’oggetto è stato provvisoriamente classificato come Safe, si attendono le sperimentazioni. Possibile declassificazione ad Anomalo. Vedere Addenda.

Addendum 472-045: Effetti dell’Esposizione in Sequenza: I soggetti precedentemente esposti agli effetti di SCP-472 vivono un incremento cumulativo del 10-20% della velocità delle manifestazioni per ogni esposizione aggiuntiva. Alla fine, i soggetti inizieranno avvertendo immediamente sintomi associati alla Fase 2, con l’arrivo della Fase 3 in 5-10 minuti. Le Fasi 4-5 sopraggiungono come di norma. Il tempo della manifestazione della Fase 6 non viene condizionato e continua a sopraggiungere non prima di 361 minuti dopo l’esposizione iniziale.

Le allucinazioni inizieranno a differire di natura quando un soggetto viene esposto a SCP-472 da più di una (1) a più di cinque (5) volte. I soggetti riferiscono di visioni di un grande, crescente insieme di materiale organico senza pelle somigliante a organi, strutture muscolari, ossa (sebbene non riconoscibili), etc, umani/animali, tenuti insieme in un modo che non si manifesta in natura. Tutti i soggetti riferiscono di molteplici battiti cardiaci dentro la biomassa, che a volte ne deformano la superficie. Dopo la quinta esposizione, tutti i soggetti riferiscono di vederlo (sia che le allucinazioni precedenti rimangano sovrapposte, sia che non lo facciano.)

In aggiunta, interviste con soggetti pluri-esposti [DATI CANCELLATI] elementi di informazione anomala. Vedi i documenti [REDATTO] e Intervista 472-0165-b. La Classe del’Oggetto SCP-472 è stata aggiornata ad Euclid. Le procedure di contenimento sono state aggiornate.

Addendum 472-078: Aumento Condizionato dell’Area di Influenza: Quando nessun soggetto viene esposto a SCP-472 per più di cinque (5) minuti in un periodo di due (2) mesi, la sua area di influenza inizia ad aumentare il proprio raggio di 0,5 metri all’ora. L’espansione è temporanea e ritorna all’originale area d’effetto di 18 metri una volta che un soggetto subisce l’esposizione.

Addendum 472-130: Possibile Presenza di Biomassa Fisica: Ulteriori sperimentazioni con i soggetti esposti più volte a SCP-472 [DATI CANCELLATI] indicando che la pietra di granato designata come SCP-472 potrebbe essere in realtà la sola porzione visibile di una biomassa molto più grande - e in continua crescita - esistente in un così detto [DATI CANCELLATI] “trans-dimensionale” metafora de “la punta dell’iceberg”. La Classe dell’Oggetto è in attesa di revisione. Misure di contenimento aggiuntive sono in attesa di revisione.

Addendum 472-135: Alterazione della Biomassa del Soggetto: [DATI CANCELLATI] Sperimentazioni consecutive sui soggetti esposti a SCP-472 indicano che tutti i soggetti subiscono una perdita della biomassa dello 0,01 - 1,35 percento per ogni esposizione a SCP-472. I soggetti rimangono inconsapevoli di questo avvenimento. Le procedure di contenimento sono state aggiornate.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License