SCP-469
voto: 0+x
scp469.jpg

Una delle piume di SCP-469

Elemento #: SCP-469

Classe dell'Oggetto: Keter

Procedure Speciali di Contenimento: Il Soggetto deve essere tenuto in una camera di contenimento blindata e insonorizzata di 15.24 metri x 15.24 metri x 15.24 metri finché non sarà scoperto un metodo viabile di eliminazione. Tutto il personale che entra nella cella di SCP-469 (Esclusivamente personale di Classe D) deve indossare Tute Antisuono-Antirisonanza in ogni momento del suo soggiorno nella camera, e deve comunicare esclusivamente attraverso note scritte, linguaggio dei segni o messaggi di testo elettronici. Assolutamente nessuno deve toccare, né tantomeno avvicinarsi al soggetto se non con oggetti di ricerca.

Tutto l'equipaggiamento portato nella camera di contenimento di SCP-469 deve provocare il minimo rumore possibile, e preferibilmente essere completamente silenzioso. I cellulari sono permessi per comunicare col personale, fintantoché essi siano in modalità silenzioso.

Descrizione: A primo acchito, SCP-469 sembra essere una pila di piume bianche di dimensioni mastodontiche che misura 8.84 metri di diametro e che pesa svariate tonnellate. Con un'ispezione più approfondita si può notare che il soggetto è in realtà un vasto cumulo di enormi ali aviarie bianche, strettamente avvinghiate tra loro fino a formare un denso globo. Ogni ala varia in lunghezza e larghezza, spaziando da pochi centimetri a molti metri, ma tutte sono ricoperte di brillanti piume bianche.

I Raggi-X hanno rivelato che le ali posseggono una struttura ossea cava simile a quella di altri volatili, anche se queste ossa sono particolarmente morbide e flessibili, il che permette alle ali di arrotolarsi fino ad angoli che altri uccelli, ed effettivamente altri vertebrati, non potrebbero mai raggiungere. Al centro della massa risiede una grande creatura umanoide, accovacciata in posizione fetale, alla quale tutte le ali sono attaccate tramite la sua spina dorsale.

SCP-469 sembra nutrirsi esclusivamente di suoni e di onde sonore, utilizzando l'energia ricavata dal suono per far crescere nuove e più grandi ali e piume. Più il suono e/o la frequenza sono alti, più sarà veloce il tasso di crescita di SCP-469. Anche se può trarre energia da qualunque suono, sembra avere una preferenza per rumori ritmici o musicali, specialmente quelli prodotti da campane (Vedi Addendum). SCP-469, comunque sia, non sembra emettere alcun suono a causa della struttura antisuono del suo piumaggio.

Ogni umano o animale che si avvicina troppo a SCP-469 o lo tocca viene immediatamente avvolto da ali retrattili e inglobato all'interno della massa. A dispetto dell'apparenza soffice delle piume, ogni segmento di esse contiene una punta affilata che buca velocemente la pelle e i vestiti, iniettando nella carne viva una neurotossina che stimola immediatamente tutti i recettori del dolore del corpo, insieme ad un altro stimolante che previene lo svenimento precoce della vittima. Questo succede poiché le urla strazianti permettono a SCP-469 di cibarsi completamente prima che la vittima raggiunga lo stato di shock. SCP-469 è il responsabile della perdita di quattro membri del personale. Toccare SCP-469 con oggetti morti o nonviventi non attiva alcuna reazione.

Ogni metodo di terminazione di SCP-469 si è rivelato inefficace. I lanciafiamme furono utilizzati come primo tentativo, ma il rumore derivato dalla scarica del propellente insieme a quello dello scoppiettio delle fiamme fornirono a SCP-469 energia sufficiente da crescere più velocemente di quanto velocemente potesse essere distrutto. Gli strumenti da taglio si rivelarono inadeguati a causa del loro corto raggio, il che risultò nella perdita di due agenti. L'immersione nell'acido è stata suggerita.

Addendum: Nessuna campana deve suonare vicino a SCP-469 (a non meno di 15.24 metri), e ciò include allarmi o registrazioni di suoni di campane. Il suono delle campane causa l'improvviso risveglio dell'umanoide al centro, lo spiegamento delle sue ali e [DATI CANCELLATI]

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License