SCP-4666
voto: +9+x
blank.png
yuleman-photo%20FINAL.jpg

Possibile fotografia di SCP-4666, recuperate da un cellulare nel luogo dell’Evento Weissnacht #057130. Cliccare per ingrandire.

Elemento #: SCP-4666

Classe dell’Oggetto: Keter

Procedure Speciali di Contenimento: Il traffico web e i canali della polizia di tutto il mondo devono essere monitorati per prove e testimonianze dell’attività di SCP-4666, in particolare per quanto concerne casi di stalking o resoconti di fenomeni anomali che coinvolgano famiglie con bambini piccoli.

Se si sospetta che un evento Weissnacht sia in corso, la più vicina Squadra Speciale Mobile deve essere inviata per tentare il contenimento di SCP-4666. Si applicano i Protocolli Standard PDP/VIII per il primo contatto con umanoidi.

La copertura mediatica delle morti di famiglie attribuite a SCP-4666 deve essere soppressa o falsificata per far apparire queste morti come omicidi non anomali conseguenti a irruzioni domestiche. Prove forensi e istanze di SCP-4666-A raccolte da agenzie esterne alla Fondazione devono essere confiscate e i testimoni sottoposti a trattamento amnestico.

Descrizione: SCP-4666 è attualmente ritenuto essere una singola entità umanoide dotata di vita eccezionalmente lunga, la cui origine è sconosciuta. I sopravvissuti a Eventi Weissnach descrivono solitamente SCP-4666 come un anziano essere umano di sesso maschile e di fenotipo europeo, molto alto (tra i 2 e i 2,3 metri), caratterizzato da un aspetto estremamente emaciato. L’entità appare sempre completamente nuda, anche quando è osservata all’esterno in situazioni di freddo polare.

Sebbene la natura e l’estensione delle sue proprietà anomale restino incerte, SCP-4666 sembra essere capace di spostamenti istantanei o quasi-istantanei in qualsiasi luogo posto al di sopra di una latitudine di 40° N e potenzialmente in ogni luogo della Terra.

L’attività di SCP-4666 si verifica esclusivamente all’interno di un periodo di 12 notti consecutive ogni anno, da quella posta tra il 21 e il 22 dicembre a quella tra il primo e il 2 gennaio; questo periodo è riconosciuto come la “fase attiva” di SCP-4666. Durante questa fase, in ciò che è definito “Evento Weissnacht”, SCP-4666 apparirà vicino a una o più abitazioni poste a settentrione dei 40°N di latitudine. In tutti gli Eventi Weissnacht riconosciuti, queste abitazioni condividevano le seguenti caratteristiche: posizione rurale isolata, residenza di una famiglia con almeno un bambino al di sotto degli 8 anni e situata in un’area innevata per tutta la durata dell’evento.

Gli Eventi Weissnacht seguono generalmente il seguente sviluppo:

Notti 1-7: I bambini dichiareranno di vedere SCP-4666 nelle vicinanze della casa della famiglia. L’entità sarà tipicamente vista mentre osserva l’abitazione da una certa distanza, ad esempio al di là di un campo o dalle propaggini di una vicina foresta. In alcuni casi, i bambini riporteranno di essersi svegliati durante la notte e di aver visto SCP-4666 che li osservava dormire dalla finestra.

Notti 8-11: I membri della famiglia (genitori inclusi) riporteranno di aver sentito il suono di passi provenire dal tetto o dalla soffitta. Nella maggior parte dei casi, all’interno delle abitazioni è percepibile un odore estremamente sgradevole, senza che sia possibile identificare alcuna possibile causa di questo fenomeno. Di conseguenza, i genitori inizieranno a sospettare che la famiglia sia soggetta a stalking o addirittura che la loro casa possa essere “infestata”.

Notte 12: Durante la notte, si verificherà uno dei due scenari seguenti:

  • Il primo, e più comune, vedrà SCP-4666 uccidere tutti i membri della famiglia eccetto un bambino al di sotto degli 8 anni, che sarà rapito. SCP-4666 infliggerà ferite invalidanti ai membri della famiglia mentre stanno dormendo per poi riunirsi in una singola stanza dell’abitazione, dove procederà a ucciderli uno dopo l’altro sotto gli occhi dei famigliari. Il metodo di uccisione varia da evento a evento, e sarà solitamente preceduto da qualche forma di tortura che sembra rispondere a una ragione ritualistica (si veda il “Raccolta degli Eventi Weissnacht” più sotto).
  • Il secondo scenario, che è avvenuto in circa il 15% degli Eventi Weissnacht riconosciuti, SCP-4666 non farà del male alla famiglia. I membri riporteranno di aver udito passi all’interno della propria casa durante la notte, sebbene nessun segno di ingresso forzato verrà trovato. La mattina seguente i bambini troveranno regali ai piedi dei propri letti: essi consisteranno in giocattoli rozzamente costruiti partendo dai resti di bambini umani (si veda “Elenco delle istanze di SCP-4666-A” più sotto).

Le ragioni, se esistono, secondo le quali SCP-4666 determina l’esito di un Evento Weissnacht sono sconosciute.

fingerprints7.jpg

Impronte digitali appartenenti a SCP-4666. Degno di nota l’andamento a doppia spirale.

Scoperta: L’esistenza di SCP-4666 e la sua costante attività sono stati scoperti per la prima volta nel 1974 attraverso il Programma di Riconoscimento delle Tracce Anomale, allora appena implementato,2 quando l’analisi ha fatto emergere alcuni casi molto simili di effrazioni domestiche, concluse con la morte dei membri della famiglia, avvenute durante la notte tra il primo e il 2 gennaio.

Approfondite ricerche negli archi civili e delle forze dell’ordine in tutto il mondo hanno successivamente scoperto le prove di possibili Eventi Weissnacht per quasi ogni anno precedente, risalendo almeno alla fine del XVIII secolo (la media di eventi per anno è di 3,1). Sono stati inoltre trovati diversi documenti storici che sembrano descrivere l’attività di SCP-4666 prima di questo periodo, in alcuni casi risalenti al secondo secolo e.v. in Europa e Russia e al primo secolo p.e.v. in Scandinavia.

Impronte digitali appartenenti alla medesima entità umanoide sono stati trovati in tutte le sedi dei Eventi Weissnacht noti alla Fondazione; questi sono stati associati a un’impronta parziale conservatasi su una macchia di sangue secco su un’istanza di SCP-4666-A recuperata in seguito e risalente al 1873. Le impronte digitali presentano caratteristiche inesistenti nei comuni esseri umani (si veda l’immagine allegata). Capelli bianchi simili a quelli umani sono inoltre stati recuperati dalle sedi di diversi Eventi Weissnacht, sebbene non sia stato possibile estrarre alcun DNA, umano o meno, da esse.

Addendum 4666-01

Il 02/01/2018 alcune istanze di SCP-4666-A sono state ritrovate presso l’abitazione di una famiglia a Hoonah, in Alaska, a seguito della conclusione dell’Evento Weissnacht #060198. Tra queste istanze vi era SCP-4666-A-060, che consisteva in una rozza bambola di dimensioni umane realizzata a partire dal corpo emaciato di una bambina, alla quale sono state effettuate le seguenti alterazioni:

  • Un vestito fatto di varie parti di tessuto sporco e scolorito è stato cucito intorno al corpo e, in alcune aree, inserito nella pelle.
  • La bocca è stata cucita ermeticamente con un filo fatto di tendini umani e le labbra colorate di rosso con una soluzione consistente primariamente di sangue umano.
  • Le unghie di un altro bambino sono state incollate sopra le unghie del corpo con resina di pino e sono state colorate di rosso con il medesimo colorante a base di sangue umano. Tre dita sono risultate mancanti.
  • L’intero scalpo è stato rimosso dalla testa e sostituito con lo scalpo di un altro bambino con una lunga chioma bionda cucita sulla testa. I capelli sono stati legati in due trecce.
  • Entrambi gli occhi sono stati rimossi, e due grandi ciottoli rotondi, dipinti grezzamente come due occhi, sono stati inseriti nelle orbite vuote.

Dopo essere stata osservata dalla famiglia, la bambina da cui la bambola era stata costruita è stata riconosciuta essere ancora viva, per quanto priva di sensi. Le autorità sono state informate e la bambina trasferita al Bartlett Regional Hospital di Juneau, in Alaska, dove è sopravvissuta per 18 ore. Due agenti della Fondazione sono stati inviati e sono stati in grado di intervistare il soggetto (si veda la Trascrizione dell’Intervista più sotto). A seguito della morte del soggetto, il suo corpo è stato confiscato dagli agenti e tutti i testimoni sottoposti a trattamento amnestico come da procedura standard.

Il test del DNA ha rivelato che il soggetto era Ekaterina Morozova, di sette anni, una vittima di rapimento da parte di SCP-4666 già nota alla Fondazione che era stata presa dalla casa della sua famiglia a Dubovka, in Russia, il 02/01/2016. L’autopsia del corpo del soggetto ha evidenziato tracce di grave malnutrizione nei due anni seguenti il suo rapimento, che hanno portato a un notevole arresto della crescita (il peso era di soli 15 kg e l’altezza di soli 90 cm). La pelle presentava diverse cicatrici e bruciature, ed erano presenti due fratture osse (la tibia e l’ulna sinistra) che non sono state ricomposte e sono guarite in modo improprio. Le mani erano gravemente incallite. La causa della morte è stata attributa a un’insufficienza multiorgano causata da una profonda e prolungata malnutrizione.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License