SCP-421
voto: +1+x

Elemento #: SCP-421

Classe dell'Oggetto: Euclid

driftwoodshoal-small.jpg

Un esemplare prelevato dal banco di SCP-421.

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-421 è al momento contenuto vicino al Settore-28 grazie a una rete anti-sottomarina di acciaio posizionata all’entrata della baia a █████████°N, ██████████°O. La rete deve essere esaminata settimanalmente dai membri del personale del Settore-28 in cerca di eventuali danni, oppure immediatamente in seguito a comportamenti anomali da parte di SCP-421. A nessuna nave civile è permesso entrare nella baia; le carte nautiche sono state alterate per indicare la presenza di diverse secche rocciose in tutta l'aria.

La baia che contiene SCP-421 è stata dragata dai mezzi della Fondazione per simulare un ambiente sottomarino di profondità, in quanto si crede che questo incoraggi SCP-421 a rimanere docile. SCP-421 deve essere “nutrito” ogni due mesi; il suo cibo standard consiste in un battello da pesca in legno, lungo almeno 15 metri e preferibilmente in condizioni di avanzato decadimento. La nave deve essere lasciata galleggiare fino al centro della baia di SCP-421 prima di essere fatta affondare. Teoricamente SCP-421 è in grado di consumare una quantità di materiale significativamente maggiore rispetto a quello che gli viene fornito; gli attuali protocolli di nutrizione sono stati designati per mantenere la massa di SCP-421 al livello attuale.

Descrizione: SCP-421 è un organismo costituito interamente di legname e altri rifiuti oceanici. L’esatta configurazione dell’organismo sembra essere in costante mutamento, ma solitamente consiste di un corpo centrale formato da pezzi di legno strettamente legati tra loro, circondato da un banco di organismi più piccoli simili a pesci nell’aspetto e nel comportamento. I singoli individui del banco vengono regolarmente creati o inglobati dal corpo centrale e non hanno dimostrato alcuna abilità nel riconfigurarsi mentre erano separati dalla massa di SCP-421. È stato ipotizzato che SCP-421 possieda una mente alveare simile a quella osservata nelle varie specie di insetti sociali; i membri del banco SCP-421 sono in grado di viaggiare indipendentemente per ██ km, oltre i quali perdono ogni integrità e tornano a essere normali pezzi di legno, che vengono trasportati dalla corrente senza mostrare proprietà anomale visibili.

Di indole tipicamente docile, SCP-421 richiede un rifornimento regolare di legname fresco per mantenere la propria massa; il ruolo del banco di “pesci” sembra essere quello di localizzare del materiale adatto e trasportarlo al corpo principale, al cui interno diventa rapidamente indistinguibile dalla massa di legno maggiore. Le fonti di questo legno possono variare; SCP-421 è stato osservato raccogliere legname da naufragi e materiali che galleggiavano sulla superficie dell’oceano. Sono stati registrati anche attacchi a delle navi da parte di SCP-421, in cui il “branco” colpisce un unico punto sotto il pelo dell’acqua finché il bersaglio scelto non si ribalta, per poi spogliare la nave da tutti i componenti in legno che riesce a raggiungere.

L’esistenza di SCP-421 è stata riscontrata per la prima volta nel 197█, a seguito dell’inspiegabile distruzione di uno yacht posseduto da [DATI CANCELLATI]. I sopravvissuti hanno dichiarato di aver attraversato una massa galleggiante di pezzi di legno che sembravano muoversi in senso contrario rispetto alla corrente; poco dopo il contatto iniziale, lo yacht ha subito una falla e ha cominciato ad affondare rapidamente. Le testimonianze di coloro che hanno visto i pezzi di legno trasportare parti dello yacht sotto la superficie dell’acqua sono state ignorate dagli investigatori ma hanno attirato l’interesse della Fondazione, che si è assunta la responsabilità del caso. Un’intensiva ricerca sottomarina ha eventualmente portato alla luce alcune tracce del relitto che una volta era stato lo yacht; si stima che sia stato rimosso almeno l’80% della struttura in legno della nave.

Nelle due decadi successive sono state raccolte sporadiche testimonianze di incidenti simili, e durante questo periodo si crede che SCP-421 sia stato responsabile della perdita di █-██ navi all’anno. SCP-421 è stato catturato nel 199█ e trasportato al suo luogo di contenimento. Al giorno d’oggi sono stati registrate altre █ dichiarazioni di eventi che fanno pensare ad attacchi da parte di SCP-421. Si pensa che possa esisterne almeno un altro banco allo stato brado.

Addendum 421-A: Durante il nutrimento del banco come da programma in data ██/██/20██ è stato registrato un comportamento anomalo da parte di SCP-421. È stato riscontrato che il banco esterno addetto allo smaltimento della nave era almeno del 50% più grande del normale, ciò ha reso l’assimilazione del legname nel corpo principale di SCP-421 molto più veloce. Successivi monitoraggi di SCP-421 hanno rivelato che la massa centrale si è condensata in una configurazione molto più densa del normale e che il banco esterno non è più rientrato al suo interno, rimanendo tuttavia in prossimità del corpo centrale, circondandolo come una nuvola.

Due giorni dopo le osservazioni iniziali del comportamento anomalo, la massa centrale di SCP-421 è stata registrata mentre si stabiliva vicino al fondo del mare. Una parte del banco è stata osservata mentre lasciava la “nuvola” e ha cominciato a muoversi intorno alla massa in quello che è stato descritto come uno schema esplorativo, in un tentativo di raccogliere qualsiasi materiale non ancora inglobato in SCP-421. Sebbene la sua densità sia diminuita dal momento del pasto, il monitoraggio a ultrasuoni del corpo principale indica la formazione di una struttura solida al suo interno, distinguibile dalla massa standard di SCP-421 in quanto non è in movimento costante. Su queste basi, è stata concessa l’autorizzazione per l’utilizzo di un Sottomarino a Comando Remoto (ROV) per esaminare l’interno della massa centrale.

Al momento della dislocazione del ROV ██-█ il banco di SCP-421 ha cominciato ad agitarsi. Il ROV ██-█ è riuscito a penetrare con successo la nube esterna; il contatto è stato perduto poco dopo. Il relitto del ROV è stato successivamente trascinato nella massa centrale di SCP-421; si crede che questa sia la prima volta che SCP-421 abbia danneggiato un veicolo a motore non di legno.

Le indagini sono al momento in corso.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License