SCP-419
voto: 0+x

Elemento #: SCP-419

Classe dell'Oggetto: Safe

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-419 deve essere tenuto all’interno di un'intelaiatura di lega d'acciaio1 ed attaccato al muro assegnatogli. Non sono presenti coperture o rivestimenti. SCP-419 si trova al momento in una stanza all’interno del Sito 33 di dimensioni 3m x 5m x 4m. Tutti i muri dell’unità di contenimento, incluso quello dietro SCP-419, sono composti da una maglia di plastica, acciaio, e calcestruzzo. Sul muro settentrionale della stanza di contenimento c’è un punto di osservazione2 che collega la stanza di contenimento ad un’altra di dimensioni uguali. Al di fuori della stanza di contenimento, vicino al punto di osservazione, sono posizionate due guardie autorizzate all'uso di forza letale. Il cambio della guardia avviene ogni tre (3) ore. SCP-419 deve essere pulito quotidianamente con normali prodotti per la pulizia delle finestre. I membri del personale che hanno questo compito non devono soffrire di acrofobia. SCP-419 deve essere costantemente monitorato dal punto d’osservazione designato, in modo che la vista da SCP-419 non cambi in maniera significativa. Nella possibilità di un simile evento, sarà necessario contattare il Direttore del Sito, █████. L’accesso a SCP-419 è severamente proibito, se non nel caso di circostanze speciali e con un permesso del Direttore del Sito.

Descrizione: SCP-419 è un grande pannello di vetro rinforzato di misure 1.5 m x 3.6 m x 7.6 cm. Un lato di SCP-419 non permette alla luce di passarci attraverso. Invece mostra ciò che sembra essere un ambiente urbano extradimensionale. Questo fenomeno è presente solo quando viene visto direttamente da un soggetto umano. Macchine fotografiche, sensori di movimento ed oggetti che migliorano la vista come occhiali e lenti a contatto si comportano con SCP-419 come se fosse uno specchio. Sebbene non sia presente alcuna fonte di luce, SCP-419 emana una luce pari a 800 lux. Si teorizza che la fonte di questa luce sia quello che si può vedere da SCP-419.

Dopo esami più approfonditi, è stato determinato che il paesaggio che si vede attraverso SCP-419 non corrisponde a nessun luogo conosciuto sulla Terra. Sebbene immagini topografiche computerizzate renderebbero il compito molto più semplice, SCP-419 viene registrato come uno specchio dai dispositivi atti a migliorare la vista o che fanno uso di luce, eccezion fatta per l'occhio umano. Questo include anche lenti a contatto o occhiali da vista. La scena vista attraverso SCP-419 pare essere esterna ma è assente qualunque illuminazione naturale, indifferentemente dal momento della giornata nel quale viene osservato. Non sono visibili oggetti super-terrestri (come corpi celesti). La vista pare avere origine da un punto in alto al di sopra del terreno. Nonostante l'assenza di una fonte di luce, SCP-419 emette circa 800 lux di luce. Si teorizza che la fonte di questo fenomeno sia l'ambiente mostrato da SCP-419. L'illuminazione della camera di test di SCP-419 non influenza la scena.

Gli edifici visibili attraverso SCP-419 paiono simili a quelli del periodo architettonico vittoriano. Ciononostante tendono ad avere cambiamenti insoliti quasi impercettibili che li fanno diventare distorti o attorcigliati, oppure che occupano spazi che non dovrebbero. Buona parte, se non tutta l'area vista attraverso 419 è non-Euclidea. Le stime sulle dimensioni della città variano a seconda di quando viene osservata e oscillano tra i 12 chilometri quadrati e più di 60. Sono stati notati una moltitudine di luci al neon e cartelli, ma non sono scritti in alcuna lingua conosciuta.

Sono stati osservati degli organismi camminare, ma soltanto in gruppo a causa delle loro dimensioni relativamente ridotte. Le loro reali dimensioni sono al momento sconosciute a causa dell'assenza di una scala di riferimento. Sembrano essere umanoidi e di colore rosso scuro; tuttavia l'assenza di assistenza computerizzata e gli ovvi difetti dell'occhio umano non permettono un livello di dettaglio più alto. A causa dell'apparente livello tecnologico avanzato, la teoria sostenuta dai ricercatori è che non sia il colore della loro pelle, ma piuttosto dei loro vestiti.

Descrizione Aggiuntiva:

Nota 27-9-13: SCP-419 sembra invecchiare ad una velocità allarmante. Al momento crediamo sia a causa dell’atmosfera dall’altra parte, sebbene non possiamo esserne certi a causa dell’impossibilità di condurre dei test. A questa velocità, SCP-419 potrebbe smettere di funzionare correttamente verso il 2019. Non sappiamo cosa accadrà in quel momento.
- ████ Kulzn

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License