SCP-4041

voto: +3+x
blank.png
usurpers.jpg

Un’iterazione di SCP-4041 in corso

Elemento #: SCP-4041

Classe dell’Oggetto: Keter

Procedure Speciali di Contenimento: Il protocollo DINASTIA è attualmente in corso e deve proseguire a tempo indeterminato. Gli uccelli feriti da SCP-4041-1 devono essere spiegati all’opinione pubblica con la storia di copertura di uccelli predatori che consumano materiali tossici. I civili che assistono a SCP-4041-1 o che vi interagiscono devono essere amnestizzati.

Il protocollo DINASTIA è il seguente:

  • Inviare i paleontologi della Fondazione sotto copertura ai siti di scavo.
  • Applicare misure anti-aviarie ai siti di scavo paleontologici attuali e futuri, che siano anomali o non anomali, prima degli scavi.
  • Diffondere la convinzione che gli uccelli non sono dinosauri.
  • Usare agenti memetici incorporati negli strumenti di comunicazione educativi per rafforzare la credenza che dinosauri e uccelli non siano imparentati e che i dinosauri non siano mai stati piumati.

Descrizione: SCP-4041 è un fenomeno che riguarda un comportamento coordinato anomalo tra varie specie di uccelli.

Le iterazioni di SCP-4041 iniziano come stormi normali. Lo stormo resta vicino al terreno e solleva spesso grandi nubi di polvere. Le telecamere ad alta velocità che riprendono SCP-4041 rilevano piccoli gruppi di uccelli all’interno dello stormo che accostano le punte delle ali a quelle dei loro simili più vicini per formare degli anelli, prima di disperdersi in un brevissimo lampo di luce. L’osservazione delle iterazioni di SCP-4041 non ha mostrato alcuno schema inerente in queste luci.

Scavare nel terreno sotto le iterazioni di SCP-4041 porterà (7 volte su 10) alla scoperta di vari fossili di dinosauro. In rari casi, ciò avverrà persino in siti dove, in precedenza, si riteneva che fossero stati estratti tutti i reperti. I fossili scoperti grazie a SCP-4041 appartengono sempre a teropodi, spesso del clade dei celurosauri1. La varietà e la quantità dei fossili è direttamente proporzionale al numero di uccelli nello stormo di SCP-4041.

I fossili localizzati tramite SCP-4041 non sembrano anomali. Mostrano un alto grado di conservazione e di dettagli, con impronte di piume e teschi spesso intatti; tutti i fossili corrispondono agli alberi filogenetici generalmente accettati. Seppure con esitazione, i paleontologi della Fondazione hanno accettato 11 nuove specie e 17 nuove sottospecie.

Le istanze di SCP-4041-1 sono Entità Incorporee di Classe III traslucide che somigliano a dinosauri teropodi in stato di putrefazione. Tutte le istanze dalla pelle visibile sono sprovviste di piume.

Cronologia degli Incidenti con SCP-4041
Data Note
1861 Friedrich Witte e Karl Häberlein scoprono il primo scheletro di archeotterige, dissotterrato nel giacimento di calcare bavarese di Solnhofen, in Germania. In seguito, la Fondazione ha sospettato che si trattasse di un’iterazione di SCP-4041, poiché nel suo diario Häberlein scrisse di aver visto “vasti e peculiari stormi di uccelli” quel giorno.
1859-1863 Il biologo inglese Thomas Huxley viene a sapere della recente scoperta dell’archeotterige e diventa un sostenitore convinto della teoria di una parentela evolutiva tra i dinosauri e gli uccelli.
16/04/1944 I danni collaterali del bombardamento di Monaco durante la seconda guerra mondiale distruggono un raro fossile di spinosauro (Spinosaurus aegyptiacus) che la Fondazione sospettava essere compromesso da SCP-4041. Le fotografie e gli articoli di giornale superstiti sono stati modificati.
17/02/1971 Gli uccelli coinvolti nell’iterazione di SCP-4041 più recente riportano ferite gravi, spesso fatali, durante l’evento; di solito si tratta di morsi, smembramento, contusioni o schiacciamento completo.
26/08/1996 Dei civili scoprono un’iterazione di SCP-4041 e divulgano le immagini di un sinosaurotterige (Sinosauropteryx prima), il primo dinosauro piumato mai documentato. È la prima istanza di uccelli che riportano ferite al di fuori dell’evento anomalo.
19/01/2002 Il dott. Pascal Godefroit, un paleontologo belga, riporta ferite da morsi analoghe dopo aver pubblicato uno studio che descrive la filogenia dinosauri-uccelli. Viene ricoverato in ospedale e afferma di aver visto entità incorporee simili a dinosauri. Dopo il recupero del dott. Godefroit, gli agenti operativi della Fondazione lo amnestizzano e diffondono la storia di copertura di un incidente d’auto.
15/09/2004 Un’iterazione di SCP-4041 finisce in anticipo a causa del decesso di tutti gli uccelli coinvolti nell’evento anomalo. Le telecamere riprendono una sagoma traslucida simile a un tirannosauro, denominata SCP-4041-1.
13/02/2006 Delle istanze di SCP-4041-1 distruggono numerosi fossili di vari teropodi esposti in un museo.
01/07/2009 Delle istanze di SCP-4041-1 si manifestano a una conferenza paleontologica della Fondazione; feriscono 22 membri del personale prima che la SSM Phi-2 (“Ragazze Furbe”) e la SSM Mu-13 (“Acchiappafantasmi”) arrivino sulla scena (vedi la registrazione dell’Incidente 4041-119 per ulteriori dettagli).

In seguito al trattamento di tutte le sue ferite e il conseguente trasferimento del deinochiro SCP-4041-1 in una cella di contenimento definitiva, la dott.ssa Barrera è stata intervistata.

La dott.ssa Barrera è morta 2 giorni dopo in un incidente d’auto, andando a sbattere frontalmente contro un semi-rimorchio. Le indagini sulla scena hanno rivenuto il teschio di un velociraptor nel bagagliaio della sua vettura.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License