SCP-388
voto: +1+x

Elemento #: SCP-388

Classe dell'Oggetto: Euclid

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-388 deve essere tenuto in una cassaforte sigillata in una stanza con almeno due (2) guardie armate cui ordini sono di rifiutare l'accesso a chiunque sprovvisto di necessaria autorizzazione; a questo scopo, è consentito l'uso di forza letale.

A meno che non sia sotto sperimentazione, SCP-388 deve rimanere al di fuori dell'influenza di qualsiasi altro SCP che dimostra proprietà capaci di alterare le leggi fisiche o che attinge la sua energia da fonti sconosciute.

Descrizione: SCP-388 è un frisbee ripiegabile di nylon del tipo generalmente distribuito gratuitamente come materiale promozionale, in questo caso con il logo della corporazione Lozione Abbronzante Banana Boat.
SCP-388 sembra essere immune al danneggiamento; durante la fase di testing, è stato in grado di sostenere spari di fucili di grosso calibro, immersioni in bagni altamente acidi, e temperature sostenute di 3500 °C. In tutti i casi, esso ritornerà, senza danni, alla sua forma originale. La cristallografia a raggi X rivela che la struttura molecolare di SCP-388 è nylon completamente normale, supportato da un anello di metallo pensato essere alluminio.

SCP-388 fu scoperto dopo che alcuni testimoni in un servizio telegiornalistico nella città di █ █████, ███ dichiararono che una linea elettrica era stata abbattuta da un UFO. Alcuni Agenti sotto copertura nel personale di mantenimento condussero delle investigazioni, e verificarono che il palo di calcestruzzo era stato tagliato di netto senza segni di attrezzatura usata, facendo scattare lo status di investigazione completa. Registrazioni satellitari ottenute dal NORAD e dal ███████ non rivelarono anormalità come [DATI CANCELLATI] tipicamente associati con [DATI CANCELLATI]. L'investigazione era quasi giunta al termine quando degli agenti, dicendosi reporter, intervistarono la famiglia ████, già intervistata nell'articolo giornalistico, e il loro figlio ████ disse che l'intero incidente fu provocato da un frisbee. Inizialmente in modo scettico, furono nondimeno presi seri impegni per verificare questa dichiarazione, con una confermazione iniziale fatta il ██/██/██. Un'intera settimana di ricerche via elicottero sulla vicina città di █████ e numerosi recuperi di frisbee non anomali da diversi tetti ottenne infine dei risultati. Sfortunatamente, l'Agente ███ fu fatalmente smembrato da SCP-388 quando l'Agente ████ lanciò l'oggetto dal tetto. Sotto il falso rimpiazzo della fossa biologica, SCP-388 fu riportato alla luce dal punto in cui si era fermato 5.5 m sotto il giardino, e messo in contenimento con cautela.

Quando SCP-388 viene lanciato da un umano sembra viaggiare come un normale frisbee farebbe per una distanza approssimativa di 3 m. Dopo questa distanza, SCP-388 comincia immediatamente a brillare di una potente luce, e accelera fino a che la sua velocità raggiunge approssimativamente i ███ m/s. SCP-388 procederà allora a passare attraverso tutta la materia sul suo percorso, senza considerarne la consistenza, fino a che infine tornerà in uno stato di riposo. La teoria correntemente adottata sostiene che l'oggetto perde velocità vista la frizione fra le sue superfici di sopra e di sotto e il peso del materiale che preme su di esso quando passa attraverso gli oggetti. SCP-388 non differenzia fra la normale materia e i soggetti dei test assegnati a prenderlo al volo.

Addendum: Tutte le inchieste nel potenziale uso di SCP-388 come arma sono state rifiutate da ████ in luce dell'ovvia difficoltà di riprendere l'oggetto una volta lanciato per la prima volta.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License