SCP-380
voto: +2+x

Elemento #: SCP-380

Classe dell’Oggetto: Safe

Procedure Speciali di Contenimento: Questo oggetto dovrebbe essere mantenuto connesso ad un piccolo computer nel laboratorio sanitario H██ e con l’interruttore di alimentazione sulla posizione off. L’oggetto può essere disconnesso e collegato ad un qualunque computer che sia in grado di connettersi ad internet, ma per richiesta del Dr. ████████, non dovrebbe mai essere connesso ad un computer con accesso ad internet.

Descrizione: SCP-380 è una piccola scatola blu dall’aspetto simile ad un router internet. Ha una singola antenna, qualche luce, un interruttore di alimentazione e un singolo connettore linea-T3 femmina. Anche se non è presente una presa per una fonte esterna di elettricità, SCP-380 funzionerà una volta connesso ad un computer con capacità di connessione in rete e con l’interruttore di ‘alimentazione’ sulla posizione on.

Il dispositivo pare essere compatibile con qualsiasi computer a cui sia connesso (Da qui in poi chiamato SCP-380-1) ed aprirà una grande connessione in rete; computer di fascia bassa sono solitamente incapaci di mantenere la connessione. Tuttavia, invece che di connessioni wireless ad altri computer, la rete è formata delle entità biologiche all’interno di un raggio di 15 metri. Le entità compatibili con questa rete includono ma non sono limitate a umani, animali e piante.

Quando le entità adatte alla rete entrano ed escono dal raggio della connessione, i collegamenti della rete sono rispettivamente creati e tagliati. I soggetti della sperimentazione (e si presume tutte le entità biologiche) non sono consapevoli di essere connessi ad una rete. L’unico effetto immediatamente ovvio è a capacità di SCP-380-1 di avere accesso ai componenti biologici.

Quando si ha accesso ad un componente biologico, questo contiene un documento a singolo testo che risulta leggibile da qualunque sistema operativo utilizzato da SCP-380-1. Ciascun documento di testo contiene variabili quali ‘battito cardiaco’, ‘stress’ e ‘livello di glucosio nel sangue’ - tra vari altri parametri fisiologici, dimostrando un’accuratezza che sorpassa quella della tecnologia moderna.

Esperimento 380-01: Tentativi di modificare uno qualunque dei documenti di testo tenuti nei ‘file’ organici ha ricevuto in risposta il messaggio: “ERRORE 271: Dati fuori portata.” e la perdita di qualunque cambiamento fatto al file.

Esperimento 380-02: I normali strumenti di monitoraggio sanitari hanno dimostrato che i numeri dei ‘file’ organici sono accurati e che dovrebbero dunque essere accettati come vero. Richieste per studiare SCP-380 come potenziale dispositivo di monitoraggio sanitario sono in attesa di risposta.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License