SCP-358
voto: 0+x
hospital5.jpg
Foto del pronto soccorso di SCP-358

Elemento #: SCP-358

Classe dell'Oggetto: Euclid

Procedure Speciali di Contenimento: A causa degli effetti mentali collaterali di SCP-358, esso deve rimanere chiuso per tutto il tempo, eccetto che durante i test. Tutte le finestre dell'edificio sono sbarrate con assi di legno e guardie di pattugliamento eseguono regolarmente ronde per assicurarsi che nessun non autorizzato riesca a entrare. L'intera struttura deve essere a tenuta stagna, e tutte le infiltrazioni devono essere segnalate immediatamente insieme agli eventuali segni di effrazione. Chiunque venga trovato all'interno dell'edificio, a eccezione di coloro che devono svolgere compiti legati ai test, deve essere immediatamente portato fuori dalla struttura e trattenuto per essere posto sotto osservazione e interrogato.

Descrizione: SCP-358 è un centro traumatologico abbandonato, ubicato nei sobborghi di ███████████, Inghilterra. Il terreno che circonda l'edificio è ricoperto di incolta vegetazione nativa dell'area, e caratterizzato da un'estrema trascuratezza. La struttura è esternamente segnata dalle intemperie, ma allo stesso tempo intatta. Tutte le finestre e le entrate sono sbarrate con assi di legno, per prevenire il rischio di vandalismo e incursioni non autorizzate nell'edificio. L'aria all'interno è secca e vi è una temperatura media di 45°C, con raffiche di aria più calda che soffiano attraverso i corridoi e provengono da una fonte non distinguibile. L'esplorazione e il monitoraggio hanno rivelato la presenza di fenomeni anomali appartenenti alla categoria di manifestazioni pseudospirituali del terzo tipo (infestazione). Tali fenomeni vanno dalle apparizioni di sfere luminose a quelle di intere figure umane, le quali appaiono esauste, stremate e occasionalmente chiedono dell'acqua. Le apparizioni riconoscibili sembrano essere individui i quali sono rimasti esposti a SCP-358 per un periodo di tempo maggiore rispetto al massimo di quarantasette minuti, oltre al quale non è mai stato possibile il recupero psicologico in passato. La maggior parte di questi soggetti risiede in strutture della Fondazione per l'osservazione psicologica, e filmati delle telecamere di sicurezza ne mostrano la presenza nelle rispettive unità nei momenti in cui hanno avuto luogo le loro apparizioni in SCP-358.

Nella maggior parte dei casi (██%), gli individui che vengono portati all'interno di SCP-358 provano un forte disorientamento non appena entrano nell'edificio, il quale diminuisce lentamente con il passare del tempo trascorso in SCP-358. Inoltre, essi riportano una crescente sensazione di sete. Si cominciano a notare, pertanto, delle analogie tra tali sensazioni patologiche e i sintomi fisici iniziali di disidratazione estrema e colpi di calore. Questi disturbi non vengono alleviati dall'idratazione, neanche usando una flebo endovenosa diretta. Con il passare del tempo di esposizione, l'individuo mostrerà una lentamente crescente degradazione mentale, tipica del colpo di calore. Tutto ciò conduce all'aumento esponenziale del livello di disturbi dissociativi. In media, ogni individuo compromesso da tali disturbi che rimane all'interno di SCP-358 per più di quarantasette minuti non è considerato psicologicamente recuperabile. Il restante █% di soggetti che sono stati esposti a SCP-358 non è stato compromesso, ma è tenuto sotto osservazione per monitorare l'eventuale, successivo sviluppo degli effetti dell'esposizione.

In casi rari, gli individui compromessi muoiono improvvisamente all'interno di SCP-358 a causa di un apparente avvelenamento. In queste situazioni l'autopsia rivela sempre la presenza, nel sangue del soggetto, di veleno appartenente a uno o più predatori del deserto del Nord America, di solito quello del Crotalus atrox (crotalo diamantino occidentale).

SCP-358 è stato scoperto dalla Fondazione SCP il ██-██-1983, quando due uomini, dell'età di 20 e 22 anni, vennero fermati per violazione di domicilio dalla polizia locale dopo essere stati trovati a vagare per l'edificio, inconsapevoli della particolarità dell'ambiente in cui si trovavano. Gli esami medici rivelarono solamente che l'esposizione aveva avuto su di loro effetti fisici simili a quelli che provoca la permanenza in un deserto. Le valutazioni psicologiche di ognuno dei due uomini rivelarono una perdita delle capacità di identificazione di sé stessi e della posizione in cui si trovavano. Un esame più approfondito (TAC) mostrò che non vi era nient'altro di fuori dall'ordinario. I rapporti di polizia e i referti medici sono stati raccolti dal personale della Fondazione SCP, il quale ha elaborato le attuali considerazioni sui test su SCP-358.

Addendum 358-01:
Dal registro di test del supervisore, ██-██-19██:
Tempo di durata del test: 30 minuti
Il soggetto del test è una donna, ██ anni di età, █'██", di corporatura atletica.
Non appena è entrato, il soggetto ha osservato che il clima, all'interno dell'edificio, era caldo e asciutto. Dopo essere uscito, il soggetto appariva stordito, e si è scoperto che soffriva di una leggera forma di disidratazione. Il soggetto ha anche fatto notare la presenza di sabbia nelle sue scarpe. La sabbia è stata prelevata per essere sottoposta a ulteriori test.

Addendum 358-02:
Dal registro di test del supervisore, ██-██-19██:
Tempo di durata del test: 1 ora
Il soggetto del test è un uomo, ██ anni di età, █'██", leggermente in sovrappeso.
Il soggetto è entrato nell'edificio sottolineando quanto l'aria fosse calda e secca, come nel primo test. L'esplorazione più approfondita condotta dal soggetto ha rivelato che la struttura non era dissimile da quella di un qualsiasi altro ospedale della regione e dell'epoca. Non appena è uscito da SCP-358, il soggetto ha cominciato a chiedere chi era e dove si trovava. Esami medici hanno rivelato che il soggetto era affetto da disidratazione, e gli è stata fornita dell'acqua per reintegrare i liquidi persi. Nelle scarpe del soggetto è stata trovata della sabbia. Il soggetto è stato recuperato pienamente in tutte le aree tranne che in quella mentale, ed è ricoverato nella struttura per l'osservazione psicologica A.

Addendum 358-03:
Dal registro di test del supervisore, ██-██-19██:
Tempo di durata del test: 2 ore
Il soggetto del test è un uomo, ██ anni di età, █'██", con una corporatura atletica.
Come negli altri test, il soggetto ha notato l'aridità del clima non appena è entrato nella struttura. Al soggetto è stato ordinato di ispezionare le stanze di SCP-358. Passata un'ora all'interno dell'edificio, il soggetto ha iniziato a lamentarsi della disidratazione dalla quale era affetto e a mostrarsi lievemente confuso. Dopo due ore, le comunicazioni con il soggetto si sono interrotte, e il personale di classe D è stato inviato a recuperarlo. Il personale ha ritrovato il soggetto in una stanza vicino all'entrata, privo di sensi, e lo ha portato all'esterno. Il soggetto ha ripreso conoscenza poco dopo aver ricevuto la somministrazione di una flebo. Non appena si è svegliato si è osservato che rimaneva in uno stato vegetativo persistente, incapace di svolgere qualsiasi attività. Il soggetto è stato successivamente ricoverato nella struttura per l'osservazione psicologica A. Gli esami del sangue del soggetto hanno rivelato la presenza di tracce di veleno di serpente a sonagli, altamente tossico, lo stesso che è stato trovato nei morsi presenti sul corpo di individui periti nel deserto della California meridionale a causa di attacchi di serpenti. Come negli Addenda 358-01 e 358-02, nelle scarpe del soggetto è stata trovata della sabbia.

Addendum 358-04: il █/██/████, le guardie di pattugliamento hanno catturato in un filmato l'immagine di un'apparizione umanoide che implorava dell'acqua. Il confronto tra riprese video conferma che l'apparizione sembra mostrare gli stessi modi di fare e lo stesso aspetto del soggetto C, coinvolto nel test di cui si è preso nota nell'Addendum 358-03. Il soggetto C continua a essere ricoverato nella struttura per l'osservazione psicologica A e si mostra inerte e indifferente a qualsiasi stimolo. Durante l'apparizione, non ha mostrato alcun tipo di cambiamento.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License