SCP-353
voto: +1+x

Elemento #: SCP-353

Classe dell'Oggetto: Keter

Procedure Speciali di Contenimento: Il protocollo anti-rischio biologico [REDATTO] deve essere costantemente aggiornato (Minaccia di Rischio Biologico di Livello 4). Per esaminare il soggetto sono necessarie tute per materiali pericolosi, guanti e una riserva di ossigeno. Una doccia disinfettante e uno spray decontaminante sono prassi comuni prima e dopo il contatto con SCP-353. L'intera unità di contenimento deve rimanere sotto terra, ad una pressione negativa e sigillata ermeticamente in ogni momento per prevenire un'accidentale contaminazione verso l'area esterna. In caso di breccia nel contenimento, tutto il personale infettato deve essere messo immediatamente in Quarantena di Rischio Biologico di Livello 4. La terminazione è ritenuta necessaria nel caso di una possibile epidemia di uno o più agenti infettivi di Classe 9.

I soggetti devono essere nutriti regolarmente tre volte al giorno e forniti con il minimo indispensabile di comfort: un letto matrimoniale, un cuscino ed una coperta. Si possono accontentare le richieste per indumenti come camici chirurgici monouso, ma le richieste per altri oggetti devono essere respinte. Eventuali segni esteriori della malattia nel soggetto, come eruzioni cutanee, bubboni, vomito o viso pallido, devono essere segnalate al più presto. Siccome la comparsa dei sintomi in SCP-353 implica uno sforzo intenzionale da parte sua, il soggetto deve essere sottomesso ed interrogato.

In caso SCP-353 debba lasciare la sua struttura di contenimento per qualsiasi motivo, il soggetto dovrà essere dotato di un collare esplosivo, un dispositivo di rilascio a tempo per la somministrazione di farmaci (per dosaggi di sostanze euforiche) ed una tuta di contenimento di rischio biologico. In caso SCP-353 violasse il contenimento dovranno essere effettuate procedure di sterilizzazione d'emergenza fino all'incenerimento dell'area colpita.

Descrizione: SCP-353 appare essere una regolare femmina umana di ventisei anni, con una capacità fisica ed intelligenza nella media. Il soggetto ha la capacità di assorbire agenti virali e batterici infettivi dal suo ambiente, nutrirli ed immagazzinarli nel suo corpo, per poi rilasciarli con un devastante effetto pandemico. L'umore di SCP-353 modifica in maniera diretta il raggio delle infezioni registrate, emozioni più forti aumentano notevolmente la sua potenza.

SCP-353 risulta essere immune dai sintomi di questi agenti infettivi, fin quando li tiene nel suo corpo passivamente. I suoi tentativi intenzionali di nutrire, manipolare o cambiare attivamente gli agenti infettivi mentre sono all'interno del suo corpo le provocano sintomi che oscillano tra i leggermente fastidiosi ai dolorosi. I sintomi durano solo fin quando sta attivamente inducendo un cambiamento nella quantità o qualità di un agente infettivo e raramente si prolungano per più di poche ore.

Gli esami hanno dimostrato che il soggetto è in grado di "immagazzinare" quasi tutti gli agenti infettivi batterici o virali dentro il suo corpo, nonostante sia solo capace di cambiare gli agenti che sono in grado di sopravvivere naturalmente dentro un corpo umano. Al momento della stesura di questo documento, il sangue di SCP-353 contiene traccie di oltre mille agenti infettivi diversi, tra cui il Virus dell'Immunodeficienza Umana (HIV), Ebola, Marburg, sessantasette ceppi diversi del raffreddore comune, herpes simplex A, E. coli, colera, peste bubbonica, SARS e malaria. Almeno il 30% di questi agenti infettivi erano precedentemente sconosciuti dalla comunità medica ed è probabile che siano stati creati da SCP-353 stesso, rendendo il soggetto una risorsa di inestimabile valore.

Addendum 353-01: SCP-353 è stato incontrato per la prima volta a [DATI CANCELLATI], Sud Africa, dove sembrava stesse cercando deliberatamente di raccogliere ceppi del virus Ebola. Il personale della Fondazione ha seguito SCP-353 a Dresden, Germania, dove riuscirono a determinare che il soggetto ha contratto con successo la Marburg ed ha ridistribuito tale virus a [DATI CANCELLATI]. Il soggetto è stato infine sottomesso tramite mezzi fisici e preso in custodia dalla Fondazione con il minimo di perdite di vite umane.

Fino ad oggi, la sua vera identità è sconosciuta, dato che non fornisce altri nome oltre a "Vector" e si rifiuta di rispondere a qualsiasi domanda riguardo il suo passato. SCP-353 afferma di aver viaggiato per l'intero Occidente a cercare malattie più potenti per la sua "collezione". Se gli viene chiesto il motivo, non darà altra risposta all'infuori di "Perché posso".

Addendum 353-02: I test iniziali hanno rivelato che il soggetto è in grado di manipolare e cambiare gli agenti infettivi nei corpi dei soggetti nelle vicinanze quanto lo è nel manipolarli all'interno del suo stesso corpo. Il soggetto sembra preferire manipolare le malattie nel suo stesso corpo, in quanto ciò le garantisce il pieno accesso ai risultati delle sue manipolazioni. Inoltre, la sua abilità nel manipolare le malattie nei soggetti nelle vicinanze implica che è probabile che sia altrettanto capace di curarle e di dispensarle.

D'altro canto, si ricorda al personale di fare riferimento agli SCP umanoidi con la loro designazione numerica. In caso SCP-353 si rifiutasse di cooperare, dovrà essere sottomessa e punita. Non siamo qui per far avverare le sue fantasie da cattiva degli X-men. - Dr. Saarijärvi

Addendum 353-03: Dato che questa ragazza è praticamente una bomba ad orologeria ambulante piena di virus, raccomando di tranquillizzarla, legarla ad un tavolo e darle una dose massiccia di cocktail di ribavirina, interferone e ██████████ per ripulirla dall'interno. Dr. ████████

Addendum 353-04: Ripulirla dall'interno? Per la miseria, no! Non sai che questa ragazza ha per qualche motivo il ceppo originale dell'Influenza Spagnola del 1918? Così come mezza dozzina di altri ceppi di virus che non abbiamo ancora visto? Solamente le probabilità di ricerca… Dr. ██████████

Addendum 353-05: Ricerca limitata approvata. O5-██

Addendum 353-06: Questo personaggio di nome 'Vector', insieme alla sua fissazione per il colore nero per i cosmetici, la sua filosofia della 'legge del più forte', il suo desiderio di infettare anziché curare ed il suo disprezzo per l'umanità sono tutti segnali di narcisismo maligno estremo e tendenze psicopatiche. Il suo palese piacere nel manipolare e controllare le malattie dentro il suo corpo nonostante i sintomi, spesso dolorosi, sono anche abbastanza preoccupanti. Richiesta di approvazione per l'esame psicologico; consulenza o terapia potrebbe essere utile per aiutare il suo atteggiamento complicato. Dr. Glass

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License