SCP-339
voto: 0+x
tendrils.jpg
SCP-339

Elemento #: SCP-339

Classe dell'oggetto: Keter

Procedure speciali di contenimento: SCP-339 è contenuto al Sito-49. La camera di contenimento di SCP-339 è insonorizzata e di dimensioni 5m x 5m x 5m. SCP-339 è sigillato in un contenitore insonorizzato su un piedistallo alto 1,5m al centro della camera. La camera di contenimento è accessibile da una camera d'aria esterna.

Il personale incaricato della manutenzione deve entrare nella camera di contenimento di SCP-339 mantenendo silenzio assoluto e indossando stivali imbottiti disponibili nella camera d'aria. La manutenzione deve svolgersi il giorno 15 di ogni mese e consiste nel sostituire il contenitore insonorizzato consumato con uno nuovo.

Nessuno può entrare nella camera di contenimento di SCP-339 per nessuna ragione al di fuori della manutenzione.

Descrizione: SCP-339 consiste in una massa centrale da cui si diramano dei viticci. La larghezza media da punta a punta è di circa cinquanta (50) cm. Esso sembra essere fatto di rame logorato, ma dimostra una maggiore durevolezza oltre a movimenti indipendenti. I viticci si muovono costantemente come se fossero sott'acqua, avvolgendo le pareti interne di ogni contenitore e consumandole in modo lento e continuo. A causa di ciò, il contenitore insonorizzato in cui è situato deve essere sostituito regolarmente.

Qualunque rumore superiore ai quattordici (14) decibel provocherà una reazione ostile da parte di SCP-339. In un lasso di tempo equivalente a cinque (5) volte la durata di suddetto rumore, SCP-339 allungherà i suoi viticci a una velocità estremamente alta, intrappolando ogni organismo od oggetto in movimento nel suo campo visivo. Una volta intrappolati gli "obiettivi", i viticci vibreranno ad una intensità crescente fino a che gli obiettivi diventano incapaci di muoversi. Degno di nota è il fatto che una volta intrappolato un obiettivo, SCP-339 è in grado di stabilire quando esso diventa davvero incapace di muoversi, piuttosto che quando semplicemente si ferma.

Dopo di ciò, SCP-339 ritornerà a dimensioni e aspetto usuali. A questo punto, sembra che la massa centrale emetta una melma fatta di sangue e cellule ossee e muscolari. Tutti i movimenti di SCP-339 sono silenziosi, comprese le alte vibrazioni dei viticci.

Circostanze del ritrovamento: SCP-339 è stato scoperto in Iran nel 1953, durante l'Operazione Ajax da parte dell'esercito iraniano. Esso è stato rinvenuto in una delle collezioni private del Primo ministro Mohammed Mossadeq. Dopo la morte dei soldati iraniani mandati a mettere in sicurezza la collezione, la Fondazione è stata allertata. SCP-339 si trovava su un piedistallo in una stanza rivestita di velluto.

Sul piedistallo vi era inciso un verso del poeta persiano Saadi. Tradotto dal persiano, il verso recita: "Nulla è così buono per un uomo ignorante come il silenzio; e se fosse ragionevole di ciò non sarebbe stato ignorante".

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License