SCP-297
voto: 0+x
scp297.jpg

L'Agente Beatrix Maddox dimostra il modo più sicuro per maneggiare SCP-297.

Elemento #: SCP-297

Classe dell'Oggetto: Safe

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-297 deve essere tenuto in un armadietto di sicurezza standard alla Struttura di Stoccaggio per Elementi di Alto Valore al Sito 19. In loco devono essere sempre presenti e attive delle contromisure difensive (esplosive, chimiche, biologiche e memetiche), in concordanza con la procedura operativa standard. Il personale che desidera utilizzare SCP-297 per scopi di sperimentazione o utilizzo sul campo deve compilare il Modulo 32 e sottoporlo ad esame del capo Ricerca e Contenimento.

Descrizione: SCP-297 è un vibratore in plastica trasparente, con una lunghezza approssimativa di 30 cm e 5 cm di larghezza. Degli esami hanno rivelato che la struttura interna è stata pesantemente alterata, e che la normale presa di corrente da 6 volt è stata sostituita con quel che sembra essere un reattore nucleare miniaturizzato, energizzato da una piccola quantità di plutonio.

Inoltre, i normali controlli di potenza/intensità sono stati alterati, dal normale pannello on/off con un selettore secondario di intensità ad un controllo a cinque stadi. I quattro livelli più bassi (off, basso, medio, alto) sembrano essere nei normali parametri per un dispositivo simile, e possono essere usati per tali scopi, se così si desidera.

Quando viene impostato sull'intensità più elevata (marcata come "suicidio"), la frequenza delle vibrazioni di SCP-297 aumenta vertiginosamente ad un picco di 200.000 kHz. Se la porzione superiore del dispositivo tocca un qualsiasi materiale solido, SCP-297 cambierà frequenza fino ad assumerne una che causi un loop di risonanze armoniche nell'oggetto, facendo in modo che l'oggetto perda la propria coesione in circa 60 secondi di contatto continuo. Ciò uccide invariabilmente l'organismo a cui viene esposto.

Diversi test hanno determinato che SCP-297 è in grado di disintegrare un metro cubo di cemento in polvere entro dieci secondi. Il tempo richiesto per altri oggetti varia, in base alla densità e alle proprietà armoniche del materiale.

Addendum: Circostanze del Recupero: SCP-297 fu ritrovato nel terzo piano interrato di una struttura di parcheggio di un condominio di trenta piani a Los Angeles, California, il ██-██-████. Secondo i testimoni oculari, il dispositivo scavò un buco verticale attraverso l'intero angolo nord-ovest dell'edificio, partendo dal 30esimo piano e procedendo, piano per piano, attraverso l'intera struttura, finché un lavoratore di manutenzione neutralizzò il dispositivo, spegnendolo. Tutti gli astanti furono catturati e gli furono somministrati amnesiaci di Classe A; il dispositivo fu recuperato dal personale della Fondazione. Fu ritrovato un grande quantitativo di liquame organico al trentesimo piano (successivamente confermato come un corpo umano), all'origine del danno.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License