SCP-295
voto: +3+x
SCP-295

SCP-295

Elemento: # SCP-295

Classe dell'Oggetto: Euclid

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-295 deve essere contenuto in una stanza 50 m × 50 m di calcestruzzo, con tutte le superfici rivestite con materiale ignifugo. Tutto il personale che entra ed esce dal contenimento deve attenersi ad un controllo di contaminazione di livello 3. Tre (3) tute ignifughe devono essere tenute col presupposto che sono richieste per alcuni o tutti gli esperimenti che coinvolgono SCP-295. Il nutrimento avviene una volta a settimana e consiste in un pasto di 20 kg di legno di pino maturo, fatto crescere nei pressi del Sito-19.

Descrizione: SCP-295 è un numero di bruchi somiglianti in apparenza alla specie Syntomeida epilais. Un singolo esemplare di SCP-295 è capace di creare una irriconoscibile sconosciuta, la quale ha diverse qualità uniche attribuibili a essa. SCP-295 possiede attributi fisici simili a quelli di un comune baco, con una notabile eccezione essere l'incredibile velocità di SCP-295 quando alla ricerca di una sostanza. Quando materiale infiammabile è introdotto nell'ambiente di SCP-295, esso si muoverà velocemente al fine di consumarlo.

La sostanza prodotta da SCP-295 (nota come SCP-295-1) è un fluido viscoso che possiede una bioluminescenza naturale d'intensità variabile, che si gira intorno ai ~150,000 lm. L'intensità svanisce col passare del tempo, ma calore sufficiente è capace di rinnovare la sua incandescenza. Tuttavia, il pericolo sta nella sua altra qualità, che è la sua capacità di provocare una combustione violenta in qualsiasi oggetto infiammabile con cui viene a contatto. Tutta la materia distrutta in questo modo non lascia ceneri o altri sottoprodotti, sebbene sia stato osservato un aumento di massa in campioni di SCP-295 dopo la combustione. Una notevole eccezione è la materia animale vivente, che SCP-295-1 non è in grado di influenzare in tutte le circostanze.

SCP-295 è capace di riprodursi se fornito di una quantità di materia sufficiente da bruciare, o quando una specifica massa viene ottenuta. Quando questo occorre, SCP-295 svilupperà una crisalide, formando un guscio di carbonio denso simile al carbone dal punto di vista della struttura molecolare. Dopo una settimana, sia la crisalide e sia l'esemplare si bruceranno, mentre le ceneri riformeranno due nuovi bruchi, dopo questo processo si ripete di nuovo. Occasionalmente, solo uno degli esemplari di SCP-295 si riformerà dalle ceneri prodotte, piuttosto che una coppia. Queste ceneri non si ricreeranno sempre immediatamente e possono rimanere inerti. Ceneri lasciate sui vestiti del personale possono riformarsi dopo e diffondere ulteriormente la popolazione di SCP-295.

SCP-295 venne scoperto a ███████, Ucraina, dopo che una serie di improbabili e pericolosi incendi boschivi ridusse una larga striscia di foreste in uno scarto arido. L'agente ████, che aveva la famiglia nell'area notò che gli incendi non lasciarono nulla nella loro scia. Quando il Dott. ██████ venne assegnato all'indagine, scoprì che vi era una completa mancanza di vita e vegetazione, con l'eccezione di una specie di bruchi che non era locale all'area. Ciò lo allarmò di più, tuttavia, fu la distruzione improvvisa dei sui vestiti e averi da uno sciame di SCP-295 affamati. Dopo vari tentativi e ulteriori cambi d'abiti, SCP-295 venne portato nel Sito-19 e fu contenuto in modo sicuro.

Addendum 295a: Nonostante mesi di nutrimento regolare, il numero di esemplari di SCP-295 non è né diminuito né aumentato da quando vennero contenuti. Il ciclo di riproduzione è rimasto immutato, con la maggioranza della combustione registrata che dava nascita a due nuovi esemplari. Il come la popolazione ha tenuto se stessa in controllo è al momento sconosciuto.

Addendum 295b: Vedi Incidente 295-k

Addendum 295c: È possibile che ci siano ancora esemplari selvatici di SCP-295 nel mondo esterno, considerando il casino che abbiamo nel contenerli in laboratorio, ogni tentativo di contenere popolazioni di SCP-295 sul campo va fatto sul luogo, con l'intento di isolarli e terminarli.

Nota: Questa roba avrebbe qualche serio potenziale per essere trasformato in un'arma, se potremmo ottenere un numero sufficiente di vermiciattoli. Trovate un modo di trasportarli e distribuirli e farete vergognare il napalm. -Agente █████

Addendum 295d: Vedi Log Esperimento 295-1-a

Addendum 295e: Vedi Log Esperimento 295-1-b

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License