SCP-2932


:root {
    --timeScale: 1;
    --timeDelay: 0s;
}
 
/* Converting middle divider from box-shadow to ::before pseudo-element */
.anom-bar > .bottom-box { box-shadow: none!important; }
.anom-bar > .bottom-box::before {
    position: absolute;
    content: " ";
    width: 100%;
    height: 0.5rem;
    background-color: rgb(var(--black-monochrome, 12, 12, 12));
    transform: translateY(-0.74rem);
}
 
/* DIVIDER */
.anom-bar > .bottom-box::before {
    animation-name: divider;
    animation-duration: calc(0.74s * var(--timeScale));
    animation-delay: calc(0.1s * var(--timeScale) + var(--timeDelay));
    animation-iteration-count: 1;
    animation-timing-function: cubic-bezier(.32,.38,.39,.94);
    animation-fill-mode: backwards;
}
 
/* CLASSIFIED LEVEL BARS */
div.top-center-box  > * {
    animation-name: bar;
    animation-duration: calc(0.45s * var(--timeScale));
    animation-iteration-count: 1;
    animation-timing-function: ease-out;
    animation-fill-mode: backwards;
}
div.top-center-box > :nth-child(1) { animation-delay: calc(0.2s * var(--timeScale) + var(--timeDelay)); }
div.top-center-box > :nth-child(2) { animation-delay: calc(0.32s * var(--timeScale) + var(--timeDelay)); }
div.top-center-box > :nth-child(3) { animation-delay: calc(0.45s * var(--timeScale) + var(--timeDelay)); }
div.top-center-box > :nth-child(4) { animation-delay: calc(0.61s * var(--timeScale) + var(--timeDelay)); }
div.top-center-box > :nth-child(5) { animation-delay: calc(0.75s * var(--timeScale) + var(--timeDelay)); }
div.top-center-box > :nth-child(6) { animation-delay: calc(0.95s * var(--timeScale) + var(--timeDelay)); }
 
/* TOP TEXT */
div.top-left-box, div.top-right-box {
    clip-path: polygon( 0% -50%, 150% -50%, 150% 100%, 0% 100%);
}
 
div.top-left-box > *, div.top-right-box > * {
    position: relative;
    animation-name: bottomup;
    animation-duration: calc(0.65s * var(--timeScale));
    animation-delay: calc(0.5s * var(--timeScale) + var(--timeDelay));
    animation-iteration-count: 1;
    animation-timing-function: ease-out;
    animation-fill-mode: backwards;
}
 
/*-----------------------------------*/
/*-----------------------------------*/
 
/* CONTAINMENT, DISRUPTION, RISK CLASSES */
div.text-part > * {
    clip-path: polygon( 0% 0%, 100% 0%, 100% 100%, 0% 100%);
    animation-name: expand2;
    animation-duration: calc(0.5s * var(--timeScale));
    animation-iteration-count: 1;
    animation-timing-function: cubic-bezier(.12,.41,.27,.99);
    animation-fill-mode: backwards;
}
div.text-part > :nth-child(1) {
    animation-name: expand1;
}
div.text-part > :nth-child(1) { animation-delay: calc(0.6s * var(--timeScale) + var(--timeDelay)); }
div.text-part > :nth-child(2) { animation-delay: calc(0.75s * var(--timeScale) + var(--timeDelay)); }
div.text-part > :nth-child(3) { animation-delay: calc(0.86s * var(--timeScale) + var(--timeDelay)); }
 
div.main-class::before, div.main-class::after {
    animation-name: iconslide;
    animation-duration: calc(0.45s * var(--timeScale));
    animation-delay: calc(0.8s * var(--timeScale) + var(--timeDelay));
    animation-iteration-count: 1;
    animation-timing-function: cubic-bezier(.12,.41,.27,.99);
    animation-fill-mode: backwards;
}
 /* BOTTOM TEXT */
div.main-class > *,  div.disrupt-class > *, div.risk-class > * {
    white-space: nowrap;
    animation-name: flowIn;
    animation-duration: calc(0.42s * var(--timeScale));
    animation-delay: calc(0.75s * var(--timeScale) + var(--timeDelay));
    animation-iteration-count: 1;
    animation-timing-function: ease-out;
    animation-fill-mode: backwards;
}
 
/*-----------------------------------*/
/*-----------------------------------*/
 
/* DIAMOND */
div.arrows {
    animation-name: arrowspin;
    animation-duration: calc(0.7s * var(--timeScale));
    animation-delay: calc(0.6s * var(--timeScale) + var(--timeDelay));
    animation-iteration-count: 1;
    animation-timing-function: cubic-bezier(.12,.41,.27,.99);
    animation-fill-mode: backwards;
}
 
div.quadrants > * {
    animation-name: fade;
    animation-duration: calc(0.3s * var(--timeScale));
    animation-delay: calc(1.4s * var(--timeScale) + var(--timeDelay));
    animation-iteration-count: 1;
    animation-timing-function: cubic-bezier(.12,.41,.27,.99);
    animation-fill-mode: backwards;
}
 
div.top-icon, div.right-icon, div.left-icon, div.bottom-icon {
    animation-name: nodegrow;
    animation-duration: calc(0.4s * var(--timeScale));
    animation-delay: calc(1.4s * var(--timeScale) + var(--timeDelay));
    animation-iteration-count: 1;
    animation-timing-function: cubic-bezier(.12,.41,.27,.99);
    animation-fill-mode: backwards;
}
div.diamond-part {
    clip-path: polygon( -10% 0.37%, 120% 0.37%, 120% 100%, -10% 100%);
    animation-name: diamondBorder;
    animation-duration: calc(0.8s * var(--timeScale));
    animation-delay: calc(0.5s * var(--timeScale) + var(--timeDelay));
    animation-iteration-count: 1;
    animation-timing-function: cubic-bezier(.32,.38,.39,.94);
    animation-fill-mode: backwards;
    will-change: box-shadow;
}
 
/* MOBILE QUERY */
@media (max-width: 480px ) {
    .anom-bar > .bottom-box::before {
        display:none;
    }
    .anom-bar > .bottom-box {
        box-shadow: 0 -0.5rem 0 0 rgb(var(--black-monochrome, 12, 12, 12))!important;
    }
    div.top-center-box  > * {
        animation-name: bar-mobile;
        animation-duration: calc(0.9s * var(--timeScale));
    }
    div.top-center-box > :nth-child(1) { animation-delay: calc(0.1s * var(--timeScale) + var(--timeDelay)); }
    div.top-center-box > :nth-child(2) { animation-delay: calc(0.2s * var(--timeScale) + var(--timeDelay)); }
    div.top-center-box > :nth-child(3) { animation-delay: calc(0.3s * var(--timeScale) + var(--timeDelay)); }
    div.top-center-box > :nth-child(4) { animation-delay: calc(0.4s * var(--timeScale) + var(--timeDelay)); }
    div.top-center-box > :nth-child(5) { animation-delay: calc(0.5s * var(--timeScale) + var(--timeDelay)); }
    div.top-center-box > :nth-child(6) { animation-delay: calc(0.6s * var(--timeScale) + var(--timeDelay)); }
 
}
 
/*--- Motion Accessibility ---*/
@media screen and (prefers-reduced-motion: reduce) { 
    div.anom-bar-container { --timeScale: 0!important; }
}
 
/*-------------------------*/
 
@keyframes divider {
    from { max-width: 0%;  }
    to { max-width: 100%; }
}
 
@keyframes bar {
    from { max-width: 0%; }
    to { max-width: 100%; }
}
@keyframes bar-mobile {
    from { max-height: 0%; }
    to { max-height: 100%; }
}
 
@keyframes bottomup {
    from { top: 100px; }
    to { top: 0; }
}
 
@keyframes expand1 {
    from { opacity: 0; clip-path: inset(0 calc(100% - 0.75rem) 0 0); }
    to { opacity: 1; clip-path: inset(0); }
}
@keyframes iconslide {
    from { opacity: 0; transform: translateX(-5rem); }
    to { opacity: 1; transform: translateX(0); }
}
 
@keyframes expand2 {
    from { opacity: 0; width: 1%; }
    to { opacity: 1; width: calc(100% - 0.25rem); }
}
@keyframes fade {
    from { opacity: 0; }
    to { opacity: 1; }
}
 
@keyframes flowIn {
    from { opacity: 0; transform: translateY(20px); }
    to { opacity: 1; transform: translateY(0); }
}
 
@keyframes arrowspin {
    from { clip-path: circle(0%); transform: rotate(135deg); }
    to { clip-path: circle(75%); transform: rotate(0deg); }
}
@keyframes nodegrow {
    from { transform: scale(0);}
    to {  transform: scale(1);}
}
@keyframes diamondBorder {
    from { box-shadow: -0.5rem -20rem 0 0 rgb(var(--black-monochrome, 12, 12, 12)); }
    to { box-shadow: -0.5rem 0 0 0 rgb(var(--black-monochrome, 12, 12, 12)); }
}
voto: +6+x
blank.png
ParagonIT
forest2.jpg

Il sentiero che conduce all'ingresso di SCP-2932

Elemento #: SCP-2932

Classe dell'Oggetto: Thaumiel

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-2932 è attualmente contenuto nel luogo in cui è stato scoperto. La SSM Xi-9 ("i Custodi") è incaricata di gestire le procedure speciali di contenimento, tra cui la riduzione della conoscenza pubblica di SCP-2932 nelle cittadine e nei paesi vicini e la somministrazione di amnestici agli individui che vengono a contatto con SCP-2932. Inoltre, è stato stabilito un perimetro recintato intorno a SCP-2932, con la storia di copertura di una riserva naturale protetta all'interno. Il perimetro deve essere pattugliato con regolarità.

La SSM Xi-9 ha anche l'ordine di collaborare con SCP-2932-A per contenere le istanze di SCP-2932-1 evase da SCP-2932. Le informazioni fornite da SCP-2932-A riguardo alle possibili entità di classe Euclid e Keter provenienti dall'interno di SCP-2932 sono elencate più avanti in questo documento. Gli agenti della SSM Xi-9, così come gli altri membri del personale della Fondazione assegnati a SCP-2932, devono avere familiarità con queste informazioni.

Sono in corso i tentativi di riparare SCP-2932-2 anche se, a causa della complessità dell'oggetto e dei suoi tratti strutturali, i membri del personale devono mantenere l'attenzione sui loro doveri, in modo da non sconvolgere le condizioni già fragili di SCP-2932-2. I dottori del personale medico della Fondazione che sono stati addestrati per occuparsi di SCP-2932-2 devono ruotare con un turno di 6 ore, per garantire che un dottore sia sempre disponibile in caso di emergenza. Le informazioni riguardanti questo oggetto, fornite da SCP-2932-A, sono dettagliate nella parte successiva di questo documento. Se SCP-2932-2 presenta una disfunzione grave, i sistemi di alimentazione sperimentali devono essere attivati nel tentativo di mantenere il funzionamento attuale di SCP-2932. Qualora tali sistemi si rivelassero inadeguati, la SSM Xi-9 e il personale della sicurezza aggiuntivo devono prepararsi per uno scenario di breccia nel contenimento massiccia.

Nota: Si ricorda al personale di non tentare di ottenere l'autorizzazione di organismi geneticamente corrispondenti, poiché ciò provoca spesso rappresaglie da parte degli organismi di guardia.

Memorandum di Contenimento Aggiornato: Come da Protocollo 2513.99 della Fondazione, l'attuale contenimento di SCP-2932 è ora sotto la giurisdizione del Progetto PARAGON. Tutte le altre procedure speciali di contenimento esistenti rimangono in vigore.

Descrizione: SCP-2932 è un’immensa struttura organica situata all’interno della Reserva Comunal el Sira, nel Perù centro-orientale. All'esterno, SCP-2932 è composto da alberi, rampicanti e altre piante che si sono formate in una grande struttura a cupola. L'illuminazione intorno all'esterno di SCP-2932 è fornita da una serie di tuberi bioluminescenti che crescono all'interno di SCP-2932.

Si tratta di specie che, prima della scoperta di SCP-2932, non erano mai state identificate, assieme a molte altre istanze di organismi vegetali presenti in tutto SCP-2932. La struttura a cupola è indistruttibile: i tentativi di danneggiarla hanno spesso provocato rappresaglie da parte di organismi aggressivi e ostili a base vegetale, i quali si comportano come se fossero a guardia di SCP-2932. L'ingresso principale di SCP-2932, posto sul lato meridionale della struttura, non può essere aperto senza l’autorizzazione di un'entità che si trova all'interno di SCP-2932, o senza l’autorizzazione di un organismo con una corrispondenza genetica che si trova vicino all'entrata.

Il livello interno principale di SCP-2932 consiste in una serie di corridoi ad arco e ampie camere di natura organica, come l'esterno di SCP-2932, con organismi di illuminazione identici. Le ricerche su queste aree hanno indicato che, in passato, tali camere erano gli uffici amministrativi delle porzioni inferiori di SCP-2932 e ci sono tracce di insediamenti in un certo numero di zone più grandi. Sono stati raccolti dei dati su questa sezione per quanto riguarda le istanze di SCP-2932-1 e sono stati archiviati con informazioni fornite da SCP-2932-A.

I livelli inferiori di SCP-2932 si trovano sottoterra e sono costituiti principalmente da un'immensa camera aperta, con numerose passerelle che conducono a vari pianerottoli attraverso l'intera struttura. La maggior parte dello spazio disponibile delle pareti è ricoperto di baccelli simili a bozzoli composti da un materiale vegetale parecchio resistente, i quali diventano più grossi man mano che si scende più in profondità nella camera. L'apparente scopo di questi baccelli è contenere le istanze di SCP-2932-1. A destra di ogni bozzolo c'è un terminale costituito da vari materiali vegetali, con uno schermo tattile composto da un costrutto di silice trasparente che funge da interfaccia per il baccello a cui esso è collegato. Vi sono elencate le informazioni sulle istanze di SCP-2932-1 contenute nei bozzoli e tali interfacce includono un meccanismo che fa aprire e chiudere i baccelli, anche se questa opzione è bloccata per gli individui che non hanno l'identificativo genetico corretto. Anche se la maggior parte di questi bozzoli è intatta e indicata come attiva, ne sono stati rotti almeno ██.

SCP-2932-A è un'anziana entità quasi-umanoide di classe I che risiede in SCP-2932 e ne fa da custode. SCP-2932-A ha 6 appendici primarie e cammina eretto sulle 2 posteriori. Il torso di SCP-2932-A è suddiviso in 2 segmenti principali, entrambi coperti da lunghi peli sottili. La testa di SCP-2932-A ha una forma grossomodo ovoidale, con due paia di occhi, uno composto e uno vertebrato. Il lato anteriore della testa contiene una bocca umanoide e una lunga struttura nasale prensile. La parte superiore della testa di SCP-2932-A contiene una serie di piccole spine, ma è in gran parte ricoperta di lunghi peli grigi e sottili aggiuntivi. Sulla schiena, SCP-2932-A ha 4 grandi ali da insetto, le quali tuttavia sembrano danneggiate e guarite solo in parte.

SCP-2932-2 è un grande organo vascolare sospeso al centro della camera principale di SCP-2932; funge da fonte di energia primaria per SCP-2932. SCP-2932-2 pulsa a un ritmo di circa 8 bpm, anche se è può scendere fino a 3 bpm durante le emergenze. SCP-2932-A afferma che SCP-2932-2 è il cuore delle dea Titania, che costruì la prigione col suo primo corpo e mise il suo cuore all'interno per sostenerla.

Grazie alle informazioni condivise da SCP-2932-A, è stato dedotto che SCP-2932 è un sistema di detenzione su vasta scala progettato per contenere un gran numero di creature ed entità anomale. Tuttavia, a causa di un avvenimento catastrofico che colpì i proprietari originari di SCP-2932 (vedi il fascicolo su SCP-1000 per ulteriori informazioni), il sito fu chiuso e la gestione del contenimento fu lasciata ai membri scheletrici del personale di SCP-2932, di cui SCP-2932-A era il guardiano. Col tempo, questo contingente di scheletri morì, disertò o scomparve e la struttura cominciò a cadere in rovina. Questo, unito alla crescente fragilità della fonte energetica principale di SCP-2932, ovvero SCP-2932-2, causò il malfunzionamento di molti bozzoli di contenimento, rilasciando i prigionieri.


Intervista con 2932-A: L'intervista che segue fu condotta durante le prime esplorazioni di SCP-2932, poco tempo dopo che il personale della Fondazione fu accolto nella struttura da SCP-2932-A. Le prime comunicazioni con SCP-2932-A furono ostacolate da una barriera linguistica, perché SCP-2932-A sa parlare solo nella sua lingua madre e in quechua. Una volta che fu disponibile un interprete, l'intervista poté essere condotta.

Addendum 2932-1: I seguenti registri sono stati estratti dai terminali vegetali correlati ad istanze di SCP-2932-1 potenzialmente pericolose, la maggior parte delle quali è in contenimento attivo. Oltre ai dati sui prigionieri, ogni terminale include alcune note aggiuntive lasciate da SCP-2932-A , il quale ha fornito delle traduzioni complete per tutte le voci.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License