SCP-292
voto: 0+x
scp-292.jpg

SCP-292

Elemento #: SCP-292

Classe dell'Oggetto: Euclid

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-292 deve essere tenuta presso il Sito-72, all’interno di un stanza sorvegliata, chiusa a chiave all’interno di un contenitore imbottito, specificatamente costruito per evitare ad essa movimenti o danni. Per tutti coloro sprovvisti di un’autorizzazione di Livello 3, l’accesso a SCP-292 è proibito. Il personale deve informare tempestivamente l’Amministrazione del Sito riguardo qualsiasi incidente di Dejà Vu o sintomi correlati.

Descrizione: SCP-292 è una clessidra d’ottone da 60 secondi, alta 10 cm. Girando la clessidra su se stessa, avendo la sabbia nella parte inferiore di essa, vi sono solo due possibilità: o la sabbia scorre nel bulbo comunicante come consuetudine oppure SCP-292 si ribalta di lato (Se SCP-292 si ribalta le proprietà anomale di questo SCP non si manifesteranno finché la sabbia non tornerà ad essere tutta in uno solo dei due bulbi). Non è mai accaduto che SCP-292 si ribaltasse più di una volta nel giro di 60 secondi.

Ogni volta che SCP-292 è in posizione verticale con la sabbia nel bulbo inferiore e un soggetto tenta di ribaltare la clessidra con l’intento di rigirarla nuovamente prima che la sabbia sia completamente confluita nel bulbo opposto, il soggetto, così come le persone lì vicine, ha un’improvvisa esperienza di un dejà vu. L’intensità del déjà-vu è inversamente proporzionale alla vicinanza tra il soggetto e SCP-292; il soggetto spesso si sente stordito dall’esperienza. I soggetti che sperimentano tale déjà-vu spesso descrivono esperienze simili che dicono di rammentare.

Si crede che quando SCP-292 viene ribaltata si avvii un processo nel quale, se SCP-292 viene ribaltata nuovamente prima che la sabbia scorra completamente nel bulbo opposto, il tempo scorra al contrario fino a pochi secondi prima che SCP-292 fosse ribaltata per la prima volta. Il tempo, quindi, torna a scorrere come se SCP-292 non fosse mai stata ribaltata; il dejà vu potrebbe essere un effetto collaterale di questo processo.
Un’esposizione prolungata a SCP-292 può causare nausea, emicrania, vertigini, allucinazioni, convulsioni e sintomi corrispondenti alla disgiunzione temporale (fisici, psicologici o entrambi)1.


Addendum 1: Esperimento 292-31

Procedura: Al Soggetto 03101 è stato detto di ribaltare SCP-292, sparare mortalmente al Soggetto 03102 quindi ribaltare una seconda volta SCP-292 prima che la sabbia scorresse interamente nell’altro bulbo.

Risultati: Appena il Soggetto 03101 ha raggiunto SCP-292, entrambi i soggetti e il personale nell’area hanno avuto esperienza di un dejà vu. Il Soggetto 01 ha mostrato alti livelli di adrenalina mentre il Soggetto 02 esprimeva preoccupazione per la presenza del Soggetto 01.


Addendum 2: Esperimento 292-46

Procedura: Al Soggetto 04601 è stato detto di ribaltare SCP-292, aspettare 30 secondi quindi ribaltarla nuovamente. Una volta sperimentato il dejà vu è stato ordinato al Soggetto 04602 di fare lo stesso. Una volta manifestatosi il dejà vu per la seconda volta è stato ordinato al Soggetto 04603 di compiere l’azione dei due precedenti soggetti.

Risultati: Appena il Soggetto 04601 ha raggiunto SCP-292 tutti i soggetti hanno avuto esperienza di un dèjà vu, come previsto. Il Soggetto 04602 ha esitato, quindi gli è stato ordinato di ribaltare SCP-292. Mentre si stava avvicinando a SCP-292 il Soggetto 02 è caduto in ginocchio, il Soggetto 01 si è piegato in due per il dolore e il Soggetto 03 ha barcollato. Tutti i soggetti hanno mostrato uno shock temporale2 quando il Soggetto 03 ha raggiunto SCP-292, dopo che gli era stato ordinato di ribaltare la clessidra; lo shock è durato circa 10-15 secondi prima che tutti i soggetti cadessero incoscienti. I sintomi Temporali si sono placati nel giro di 5-7 giorni mentre le allucinazioni uditive e temporali hanno persistito per parecchi mesi.


Addendum 3: Esperimento 292-04

Durante i preparativi dell’esperimento 292-75, il Dr. █████████ ha improvvisamente stretto SCP-292 al petto, affermando di aver appena avuto un dèjà vu. Dr. █████████ ha detto che era giusto sul punto di far cadere SCP-292 e se lo avesse fatto “qualcosa di brutto” sarebbe accaduto. Il Dr. ██████ ha ipotizzato che il Dr. █████████ abbia veramente fatto cadere SCP-292 ma che, questa, invece di rompersi, abbia invertito il corso del tempo fino al momento prima che fosse lasciata cadere. Se SCP-292 possedesse una tale capacità di auto-conservazione, le potenziali conseguenze potrebbero essere [DATI CANCELLATI].

La riclassificazione ad Euclid è stata approvata il ██/██/20██ fino a che non si saranno acquisite ed analizzate nuove informazioni sulle proprietà di SCP-292.

scp
Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License