SCP-289
voto: 0+x
odd.jpg

SCP-289 inattivo, poco prima della procedura di trasferimento mensile.

Elemento #: SCP-289

Classe dell'Oggetto: Safe

Procedure Speciali di Contenimento: Attualmente contenuto nel Sito-17 sotto la supervisione del Dr. ███ ███████, SCP-289 deve essere sospeso su una piattaforma 10 cm 🞩 10 cm nell'esatto centro di una stanza in cemento 5 m 🞩 5 m 🞩 5 m. Deve essere costantemente sorvegliato da non meno di due telecamere le cui registrazioni video devono essere archiviate se ritenuto necessario su ispezione. Ogni trenta (30) giorni SCP-289 deve essere trasferito in un'altra struttura di stoccaggio dall'altro lato del Sito-17 in modo da evitare un accumulo d'inerzia non necessario. A nessun membro del personale è concesso di avvicinarsi a meno di 1.6 m da SCP-289, a meno che non abbiano un'autorizzazione ottenuta da dei supervisori di Livello 3 collegati a questo progetto. Inoltre, i membri del personale che interagiscono con SCP-289 devono aver letto tutti i documenti autorizzati riguardanti SCP-289 e devono avere una comprensione approfondita delle sue capacità e dei limiti di tempo coinvolti.

Descrizione: SCP-289 è una massa di ematite (Fe2O3) dalla forma irregolare; le analisi mostrano tracce di alluminio, fosforo, [DATI CANCELLATI] e acqua. SCP-289 ha la proprietà di intensificare, col tempo, gli effetti dell'inerzia sugli oggetti entro un raggio di 1.6 m. Gli oggetti che rimangono immobili diventeranno sempre più difficili da muovere, mentre gli oggetti che mantengono una velocità costante diventeranno molto più difficili da fermare. Secondo le migliori stime la vicinanza a SCP-289 aumenta l'inerzia dell'oggetto del 17% ogni 160 secondi, con una riduzione leggermente più lenta dell'inerzia fino ai livelli base dopo essere stato rimosso dal raggio d'azione di SCP-289.

SCP-289 è stato recuperato nel 1983 dopo una serie di bizzarri incidenti stradali a Edmonton, Alberta, Canada. Il ██/██/1983 una piccola automobile è sfrecciata in modo incontrollato attraverso la città per 17 minuti fino a quando non si è schiantata sul lato di una macelleria e si è fermata. Tutti gli oggetti presenti nel veicolo sono fuoriusciti dal parabrezza oppure sono stati forzatamente schiacciati il più possibile verso il davanti dell'automobile. L'autista, rimasto non identificato, è stato dichiarato morto sulla scena e alla fine caricato su un'ambulanza con alcune difficoltà.

Sulla via per l'ospedale l'ambulanza ha subìto un destino analogo all'automobile; l'autista ha riportato che inizialmente lo sterzo e il freno sembravano come rallentati, mentre successivamente era impossibile girare o fermarsi del tutto, insieme a un'intensa sensazione di venire spinti in avanti. L'ambulanza si è fermata dopo essere precipitata nel fiume North Saskatchewan. L'autista è riuscito a uscire dal veicolo e si è ritrovato a essere proiettato per il fiume e nei boschi circostanti a una velocità stimata di 30 km/h, per poi rimanere bloccato sul tronco di un albero per quasi 45 minuti fino a quando la sua inerzia non si è stabilizzata ed è precipitato a terra. Degli agenti SCP si sono presentati entro la settimana per recuperare i contenuti dell'ambulanza e sono riusciti a identificare SCP-289 come fonte delle anomalie. SCP-289 è stato alla fine trasportato per via aerea al Sito-17, attaccato all'estremità di un cavo sotto un elicottero in modo da evitare un qualsiasi accumulo d'inerzia su una parte del veicolo.

Addendum: Coloro con un'autorizzazione valida per indagare le proprietà di SCP-289 o per interagire con esso devono prender visione del documento #289-01 per le procedure di sicurezza complete.

Documento #289-01: Procedure di Sicurezza per Test

Il raggio d'azione di SCP-289 è precisamente 1.6 m. In un qualsiasi momento non deve mai esserci più di una persona all'interno del suddetto raggio.

L'interazione umana con SCP-289 non è necessariamente pericolosa, ma sono in obbligo rigorose restrizioni di tempo. Nessun membro del personale deve risiedere all'interno del raggio d'azione per più di 90 secondi. Durante questo periodo di tempo di esposizione al personale è consigliato di cambiare la propria velocità, accelerazione e posizione quanto più spesso possibile in modo da evitare un accumulo d'inerzia.

Gli oggetti che devono essere sottoposti al raggio d'azione di SCP-289 dovrebbero essere preferibilmente introdotti tramite mezzi automatizzati. Sono ammissibili anche dispositivi manuali per la manipolazione a lunga distanza, e l'interazione umana è permessa per quegli oggetti particolarmente delicati o che richiedono regolazioni di precisione, fintantoché i limiti di tempo non vengano sorpassati.

Il recupero di oggetti stazionari rimasti all'interno del raggio d'azione di SCP-289 per più di 800 secondi è pressoché impossibile. Degli oggetti che mantengono una velocità costante all'interno del raggio d'azione per un lasso di tempo simile sono similmente quasi impossibili da rallentare o bloccare. Di conseguenza, tutti gli esperimenti devono terminare prima che questa soglia di tempo venga raggiunta. In caso un oggetto diventi irrecuperabile, i ricercatori possono fare domanda al Dr. ███ ███████ perché l'oggetto gli venga riconsegnato dopo che SCP-289 sarà stato trasportato in una nuova struttura durante il protocollo mensile di trasporto e dopo che l'inerzia dell'oggetto richiesto sarà tornata ai livelli standard.

Il trasferimento di SCP-289 dall'area di contenimento Alfa all'area di contenimento Beta o viceversa dev'essere eseguito ogni trenta (30) giorni. Durante questa procedura il corridoio 121 dovrà essere completamente evacuato e tutte le porte adiacenti dovranno essere chiuse con un Livello 3 di sicurezza. SCP-289 dovrà essere rimosso dalla sua piattaforma sospesa e posizionato all'interno di una delle sfere di gomma situate nell'area di stoccaggio adiacente. La sfera dovrà essere fatta rotolare lungo il corridoio verso l'area di contenimento opposta a una velocità non superiore a 0.5 km/h, la quale dovrà rimanere costante per la durata del trasferimento. Una volta che la sfera si sarà fermata, SCP-289 dovrà essere rimosso e posizionato sulla sua nuova piattaforma sospesa.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License