SCP-286
voto: +4+x

Elemento #: SCP-286

Classe dell’Oggetto: Safe Euclid

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-286 deve essere tenuto in una cella di contenimento presso il Sito-19 che permetta un perimetro aperto e controllato in un raggio di almeno 50m intorno a SCP-286. Solo il personale di Classe D può avere contatto fisico diretto con SCP-286, e solo all’interno di un esperimento approvato.

Aggiornamento 19/07/20██: Gli esperimenti con SCP-286 sono di conseguenza sospesi fino a futura comunicazione. (si veda: Nota Tecnica TN-286-55) —O5-██

Le videocamere di sorveglianza devono essere posizionate in modo da permettere un monitoraggio a 360 gradi durante gli esperimenti. Le registrazioni devono essere mantenute e catalogate per ciascuno degli stati Sigma esibiti da SCP-286. –-L’archivio di questi stati deve essere reso disponibile a qualunque ricercatore con autorizzazione di livello 2 o superiore.—

Aggiornamento 11/03/20██: A seguito dell’Incidente I-286-5, la sorveglianza di SCP-286 deve essere continua, e ogni avvio di uno stato Sigma deve essere immediatamente riportato al Comando O5. Al di fuori dei responsabili immediati del progetto, gli archivi e il materiale associato agli stati Sigma di SCP-286 devono essere raggiungibili solo da chi dispone un accesso di livello 4. In nessun caso le istanze identificate di SCP-286-1 e SCP-286-2 devono essere impedite nell’avere contatti con SCP-286. —O5-██

Descrizione: SCP-286 è un tabellone da gioco in pietra incisa, misurante 83cm per lato. Porta su di sé segni coerenti con il gioco cinese del Liubo (六博).1Sulla base degli artefatti rinvenuti insieme a SCP-286 durante il recupero, SCP-286 è stato datato almeno alla Dinastia Shang2, sebbene ogni tentativo di datare direttamente le incisioni si sia rivelato inconclusivo. Analisi della composizione di SCP-286 hanno mostrato alte concentrazioni di ferro e nichel e microstrutture cristalline coerenti con [REDATTO].

Se qualunque essere umano membro di un’ordine superiore dei mammiferi tocca SCP-286, avrà inizio uno stato Sigma. Uno stato Sigma è indicato dall’apparizione di 12 pedine sulla superficie della tavola da gioco. Le pedine appaiono costruite dello stesso materiale di SCP-2863. Sei pedine sono “scure”, e assorbono la luce ambientale in una misura maggiore di circa il 75%, mentre sei pedine sono “chiare”, e emettono circa il 75% in più di luce ambientale rispetto a quella che effettivamente le colpisce. Insieme alle pedine, sulla superficie da gioco appaiono anche due dati a 18 facce, apparentemente fatti di bronzo4. I dadi condividano le medesime proprietà di riflessione e assorbimento della luce mostrate dalle pedine, uno “chiaro” e uno “scuro”. A parte questa caratteristica, i dadi appaiono identici a quelli trovati in altri set non anomali di Liubo, recuperati in vari siti archeologici cinesi.

Uno stato Sigma farà apparire anche SCP-286-1 e SCP-286-2 per giocare una partita. SCP-286-1 e SCP-286-2 sono esseri umani membri di un ordine superiore dei mammiferi che hanno sofferto temporanee alterazioni nelle sequenze di movimento, nella cognizione, nel comportamento e nella vocalizzazione. SCP-286-1 apparirà agitato, i suoi movimenti diventeranno convulsi e imprecisi, le vocalizzazioni saranno rapide, balbettanti e aggressive. SCP-286-2 apparirà apatico, con movimenti lenti e esitanti, e le sue vocalizzazioni saranno in tono basso e gutturale, tendendo ad esprimersi per monosillabi. I soggetti capaci di parola converseranno, ma solo con il proprio avversario, durante un evento Sigma. Queste conversazioni (o monologhi nel caso in cui un soggetto stia sfidando un avversario non umano) sono condotti in una sequenza casuale di linguaggi umani, talvolta cambiando molte volte all’interno di una singola frase. Solo il 45% delle conversazioni registrate tra SCP-286-1 e SCP-286-2 è stato ad oggi tradotto con successo.

Il soggetto che ha dato inizio allo stato Sigma diventerà un’instanza di SCP-286-1 se ha toccato SCP-286 su una superficie illuminata, o diventerà un’istanza di SCP-286-2 se ha toccata SCP-286 su una superficie in ombra.

In entrambi i casi, il soggetto prenderà posizione sedendosi ad uno dei due lati della tavola5 e lanceranno uno dei due dati apparsi su SCP-286.6

Dopo che il dado è stato lanciato, qualche altro essere umano membro di un ordine superiore dei mammiferi apparirà entro 47 m da SCP-286 e diventerà l’opponente del soggetto (SCP-286-2 in caso il soggetto sia SCP-286-1, o SCP-286-1 in caso il soggetto sia SCP-286-2). Questa selezione appare connessa con il risultato del primo lancio di dado.7

Dopo la sua apparizione, l’avversario del soggetto si siederà dal lato opposto del tavolo e comincerà a giocare la sua prima mossa. Il gioco consiste da qui in poi nel lancio alternato dei dadi e nel movimento dei pezzi sulla tavola, secondo percorsi complessi, da parte di SCP-286-1 e SCP-286-2. Una partita è vinta quando la casella centrale contiene tutte le pedine di un giocatore e solo le pedine di quell giocatore.8 Una mossa vincente conclude uno stato Sigma.

Durante uno stato Sigma, SCP-286-1 e SCP-286-2 non mostreranno alcuna reazione a stimoli esterni che non interferiscano fisicamente con SCP-286-1, SCP-286-2 e la loro interazione con il gioco. Se qualcosa disturba una partita in corso9 sia SCP-286-1 che SCP-286-2 si alzeranno in piedi e vocalizzeranno una dichiarazione che è solitamente tradotta come “abbandono” e meno comunemente come “pareggio”. Anche questo evento concluderà uno stato Sigma.

Quando uno stato Sigma si conclude, i giocatori cesseranno di essere designati SCP-286-1 e SCP-286-2, e le pedine, i dadi e l’avversario del soggetto scompariranno.10 Tutti i soggetti osservati, e gli avversari che sono stati identificati e esaminati, non hanno mostrato alcuna conseguenza fisica dall’interazione con SCP-286. Tuttavia, tutti i casi hanno mostrato una significativa crescita nella loro spiritualità e interesse in temi religiosi tra i quali, ma non esclusivamente, l’adozione di una nuova fede, la dichiarazione di voti e giuramenti, la capacità di parlare in altre lingue e l’esperienza di visioni profetiche.11 Per il vincitore, questa nuova spiritualità tenderà a prendere un carattere ottimista e messianico. Per il perdente, l’atteggiamento tenderà verso l’apocalittico.

Addendum 1:
Addendum 2:
Addendum 3:
Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License