SCP-2736
voto: +3+x
blank.png
twonixons8.jpg

A sinistra: SCP-2736-1, contenuto dalla Fondazione, nel 1973.

A destra: SCP-2736-2 durante il secondo mandato presidenziale, nel 1973.

Elemento #: SCP-2736

Classe dell'Oggetto: Euclid (SCP-2736-1), Keter (SCP-2736-2) Neutralizzato

Procedure Speciali di Contenimento: Per la sua sicurezza, SCP-2736-1 è detenuto al Sito Armato-29, in una camera di contenimento normale per umanoidi.1 SCP-2736-1 ha diritto a un televisore e un abbonamento a un giornale di sua scelta; al fine di procurargli materiali da leggere e altri media che potrebbe richiedere, è stata predisposta una franchigia di 20 30 50 75 100 125 dollari americani (la quantità aumenta periodicamente in base all'inflazione). Una volta alla settimana, SCP-2736-1 ha diritto a un'ora d'aria nel cortiletto al centro dell'Edificio 11, sotto la supervisione di una guardia. Una volta all'anno, ha diritto a una nuova fotografia accanto a Patricia Nixon, Tricia Nixon Cox e Julie Nixon Eisenhower. Tutti questi privilegi dipendono dalla sua buona condotta e il capo progetto di SCP-2736 può revocarli in qualunque momento. La salute di SCP-2736-1 deve essere monitorata da vicino, poiché ha un'anamnesi di flebite.

Per il momento, SCP-2736-2 non è contenuto. Deve essere mantenuta la sorveglianza a lungo termine; il successo dell'infiltrazione nella sua cerchia ristretta rimane una Priorità di Classe-IV.

AGGIORNAMENTO: Il 23/04/1994, le procedure speciali di contenimento di SCP-2736 sono state sospese.

Descrizione: SCP-2736 consiste in 2 uomini caucasici adulti identici dal punto di vista biologico, denominati SCP-2736-1 e SCP-2736-2; che si sappia, sono entrambi l'ex presidente degli Stati Uniti Richard Nixon. Sono il frutto di un avvenimento poco compreso denominato "Incidente Giano-2736", a causa del quale Richard Nixon, fino ad allora non anomalo, si è "scisso" in 2 individui distinti tramite mezzi anomali ignoti. Sembra che SCP-2736-1 e SCP-2736-2 condividano tutti i ricordi di Richard Nixon fino all'Incidente Giano-2736, quando ciascuno dei due ha sviluppato una coscienza distinta; tuttavia, poiché SCP-2736-2 non è disponibile per essere studiato, non lo si può verificare in maniera concludente.

SCP-2736-1 è contenuto dalla Fondazione dal giorno dell'Incidente Giano-2736, pertanto l'opinione pubblica è ignara della sua esistenza. Nonostante sia stato prodotto tramite mezzi anomali, SCP-2736-1 non presenta alcuna proprietà anomala, salvo un rapporto causale di Livello II (fisico, mentale) con SCP-2736-2 (vedi gli Addenda 3 e 5). Sul suo torace sono presenti cicatrici profonde, dovute alle ferite riportate durante l'Incidente Giano-2736.

SCP-2736-2 è l'individuo che il mondo conosce come Richard Nixon, il quale è stato il 37° presidente degli Stati Uniti dal 1969 al 1974. Per il momento, a causa della sua posizione sociale e visibilità pubblica e poiché la Moltitudine di Magog continua a interferire coi tentativi della Fondazione di recuperarlo, SCP-2736-2 è incontenibile.2

Recupero: Il 21/06/1951, la Squadra Speciale Infiltrata Theta-3-3 ("Riserve Federali") condusse una missione di sorveglianza in incognito al campeggio privato del Bohemian Grove, a Monte Rio, in California.3 Gli agenti della SSI Theta-3-3 si infiltrarono fra gli addetti alla sicurezza del campeggio e osservarono una celebrazione del solstizio d'estate presidiata da membri della Moltitudine di Magog, la quale culminò nell'Incidente Giano-2736.

In seguito alla sua estrazione dal Bohemian Grove, SCP-2736-1 fu portato al Sito-109, dove le sue ferite furono medicate.

Addendum 2736-1

Addendum 2736-2

La seguente intervista a SCP-2736-1 fu condotta il 15/09/1974 (23 anni dopo l'inizio del suo contenimento) per discutere delle recenti dimissioni di SCP-2736-2 dalla carica di presidente degli Stati Uniti.

Addendum 2736-3

Il 12/10/1974, SCP-2736-1 si ammalò di flebite e un flebologo della Fondazione dové sottoporlo a un intervento chirurgico. Quello stesso giorno, SCP-2736-2 fu ricoverato in ospedale per flebite a Long Beach, in California, e si sottopose a terapie e interventi chirurgici.

Addendum 2736-4

Il 22/06/1993 (42 anni dopo l'inizio del suo contenimento), Patricia Nixon morì di cancro ai polmoni nella sua residenza a Park Ridge, nel New Jersey.5 SCP-2736-1 fu molto addolorato dalla sua morte e, nei mesi successivi, si chiuse sempre più in se stesso e rifiutava di farsi intervistare dal capo progetto di SCP-2736. Inoltre, soffriva spesso d'insonnia.

Addendum 2736-5

Il 18/04/1994 (43 anni dopo l'inizio del suo contenimento), intorno alle 17:45, SCP-2736-1 ebbe un grave ictus cerebrale e fu trasferito nell'infermeria gialla del Sito Armato-29. Più tardi si apprese che, allo stesso tempo, anche SCP-2736-2 aveva avuto un ictus nella sua residenza a Park Ridge, nel New Jersey, ed era stato ricoverato in ospedale a New York. Entrambe le anomalie rimasero paraplegiche e incapaci di parlare e svilupparono un edema cerebrale nel corso dei giorni successivi.

La sera del 21/04/1994, nonostante le sue condizioni di salute, SCP-2736-1 iniziò a parlare in modo inspiegabile, sebbene fosse agitato e delirante; il personale dell'infermeria avvisò il capo progetto di SCP-2736, il quale riuscì a registrare quasi 20 di contenuto audio.

Subito dopo, SCP-2736-1 cadde in un coma profondo; più tardi, si segnalò che SCP-2736-2 era andato in coma nello stesso istante. Il giorno seguente, il 22/04/1994, SCP-2736-1 e SCP-2736-2 morirono all'unisono, alle 21:08.

Il 23/04/1994, SCP-2736 fu riclassificato come anomalia neutralizzata.

Addendum 2736-6

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License