SCP-248
voto: 0+x

Elemento #: SCP-248

Classe dell'Oggetto: Safe

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-248 deve essere tenuto in una cassaforte ignifuga nell'ufficio del Dr. Mize a meno che non venga usato direttamente a scopo di test. La cassaforte ha un meccanismo di apertura azionato da una tastiera. Tutto il personale di almeno di Livello di Autorizzazione di Sicurezza 2 ha la completa autorizzazione ad avere accesso a SCP-248, con il codice numerico [REDATTO].

Descrizione: SCP-248 è un album di adesivi da venticinque (25) pagine, su ognuno dei quali si legge "110%" con una piccola targa pressata con le parole "The Factory" in basso a destra.
Il libretto misura 7.5 cm in altezza e 15 cm in lunghezza. Ogni pagina di SCP-248 contiene due (2) adesivi, portando ad un totale che dovrebbe ammontare a cinquanta (50), ma le circostanze prima della sua scoperta hanno lasciato solo quarantanove (49) adesivi.

SCP-248 fu scoperto in una piccola casa a ████████ , Georgia. L'oggetto attirò l'attenzione della Fondazione dopo che uno (1) degli adesivi fu posto su un vecchio trattore mezzo disassemblato nel fienile della famiglia dal figlio minore, Ronnie ████ . Il trattore fu presto capace di funzionare come se fosse nuovo di zecca se non un po' meglio, nonostante la mancanza di buona parte del motore e del telaio. Gli agenti rimossero SCP-248 e il trattore dalla famiglia in cambio di un falso coupon per pesticidi gratis per la fattoria. Alla famiglia furono amministrati degli amnesiaci di Classe A standard e fu lasciata in vita.

Il Dr. Mize ricevette SCP-248 al suo arrivo nel Sito- ██ e si interessò profondamente alle sue apparenti abilità. Il trattore è ora rinominato SCP-248-1. Vedere l'addendum 248-01 per i test su SCP-248-1.

I test su SCP-248 sono stati approvati dal Dr. Mize. Vedere l'Addendum 248-02 e successivi per i test preliminari.

Adesivi rimanenti in SCP-248: quarantasei (46).

Addendum-248-01:

SCP-248-1 è un trattore John Deere del 1979 in stato estremamente arrugginito. La maggior parte del motore è mancante, apparentemente a causa di una riparazione mai ultimata. Il telaio è anch'esso parzialmente mancante vicino alla parte posteriore del trattore dove sarebbe posizionato il conducente. Un adesivo di SCP-248 è posizionato nella parte posteriore vicino alla ruota sinistra. Come la chiave viene girata per l'accensione, SCP-248-1 si avvia e funziona come se fosse in ottime condizioni. È in grado di raggiungere la velocità di 42 km/h, leggermente più veloce di un comune trattore dello stesso modello. Anche se il trattore funziona senza motore, la benzina è comunque necessaria per mantenere potenza. Sono necessari ulteriori test per capire se il trattore potrebbe funzionare senza un serbatoio di gas.

La rimozione del serbatoio di gas ha comportato il non funzionamento in ogni aspetto di SCP-248-1. L'intero SCP-248-1 deve essere tenuto nell'hangar ██ del Sito- ██ per futuri test sulla necessità del combustibile, ma manca il motore per creare un movimento in avanti.

Addendum-248-02:

Test di SCP-248 su un computer di marca ██████ . Un adesivo di SCP-248 è stato piazzato nella scheda madre del computer, che è stato poi avviato come al solito. La velocità del computer era notevolmente migliorata, come notato dal Dr.███ █████████ , il proprietario del computer. Una diagnostica del PC rivela che lo spazio sul disco era aumentato da un massimo di 250GB a 275, come ci si aspettava. Anche la RAM ha raggiunto la prospettata efficienza al 110%. Comunque, anche l'interno è stato soggetto a simili risultati; la ventola stava tirando fuori il 10% in più di calore del solito, e la conducibilità dell'impianto elettrico permetteva all'elettricità di scorrere il 10% più uniformemente del miglior superconduttore moderno. Il perché la cablatura abbia raggiunto un tasso così alto di flusso di non resistenza, rispetto al raffreddamento leggermente sopra lo stato ottimale delle ventole, non è ad oggi noto. La rimozione della batteria ha reso il computer inutilizzabile, come nell'Addendum-248-01. Ulteriori studi su SCP-248 e l'alimentazione sono programmanti per test futuri.

Il computer del Dr. ███ █████████ è ora chiamato SCP-248-2 ed è tenuto nel cassetto della scrivania del Dr.Mize. Il cassetto si apre tramite tastiera numerica, la sua password è [REDATTO].

Il Dr. Mize ha richiesto che i test futuri su apparecchi elettronici si concentrino, almeno parzialmente, sulle implicazioni di questa alta conducibilità. Una qualche forma di turbina elettrica o impianto di energia potrebbe potenzialmente aumentare la produzione di energia per un fattore di mille volte.

Addendum-248-03:

Test di SCP-248 sulla materia organica. Un adesivo di SCP-248 è stato piazzato sull'avambraccio di un personale di Classe D che si è proposto volontario per lavorare con questo SCP sconosciuto anziché essere trasferito al Sito-19 ed essere di turno ai Keter. Una prima reazione con l'adesivo non ha dato risultati. Il soggetto non ha ricevuto nessuno dei miglioramenti aggiuntivi come visto nei precedenti test. Dopo 60 minuti di esposizione il soggetto era ancora immutato. La rimozione dell'adesivo fu ordinata per testare le proprietà adesive dell'oggetto. L'agente ebbe difficoltà a rimuovere l'adesivo, mentre il soggetto dichiarava di provare un dolore estremo durante il tentativo di rimozione. Dopo un breve scambio di parole con il Dr. Mize, l'Agente █████ ha rimosso l'adesivo insieme alla maggior parte pelle del soggetto ancora attaccata ad esso. Esami al microscopio hanno rivelato che la resina si era legata alla carne del soggetto nello stesso modo in cui del collante usato dalla Marina si lega ai fianchi dei sottomarini in modo da sopportare pressioni tremende. Test chimici della resina stessa mostrano che è in linea con la media della resina prodotta in serie usata nei nastri di scotch di tutti i giorni.

Il lembo di pelle venne rinominato SCP-248-3 dal Dr. Mize ed ora è tenuto in un contenitore di plastica sottovuoto. È conservato nella stessa cassaforte ignifuga di SCP-248, nell'ufficio del Dr. Mize.

Addendum-248-04:

Test di SCP-248 su SCP-248-2; tentata rimozione dell'adesivo. L'Agente █████ ha chiesto di poter provare a rimuovere l'adesivo con le sue mani. Dopo alcuni momenti di tentativi falliti di grattarlo via, all'Agente █████ vengono dati degli attrezzi di utilizzare: pinzette, un paio di pinze, un coltellino, uno scalpello, e un coltello da caccia non hanno alcun effetto sull'adesivo. Questo test, insieme al test 248-03, conferma che l'adesivo ha proprietà oltre le nostre comprensioni.

Dopo il fallimento nella rimozione dell'adesivo, un secondo adesivo fu aggiunto vicino al primo per testare se SCP-248 avesse proprietà "cumulabili". La prima prova di velocità mostrò SCP-248-1 raggiungere gli 84 km/h, che è appunto il 220%. Comunque, dopo un periodo di 15 minuti, il trattore mostrò evidenti segni di ossidazione e usura. Dopo un totale di 36 minuti di utilizzo con entrambi gli adesivi, SCP-248-1 era quasi completamente diventato ruggine e aveva perso ogni forma. A questo punto gli adesivi caddero liberi dal mucchio di ruggine e furono raccolti dal Dr. Mize per testarli.

I risultati mostrano che la resina ha formato un legame chimico, come con il materiale biologico, e ha rotto questo legame solamente dopo che l'originaria composizione del materiale a cui era attaccata è mutato. Dovrebbe essere notato che non vi è più alcuna resina sugli adesivi e non aderiscono più alle superfici. SCP-248-1 neutralizzato.

- Se questo oggetto fosse prodotto in serie, come si presume che fossero altri SCP "Factory", avremmo potuto potenzialmente far bingo! Se una rete elettrica potesse essere fatta funzionare senza gli effetti degeneranti di SCP-248, l'energia potrebbe scorrere senza resistenze anche a temperatura ambiente! Comincerò personalmente a fare ricerche sulla "The Factory" e la sua ubicazione non appena ricevuta l'approvazione dall'Alto Comando.
-Dr. Mize


Fonte ufficiale: SCP-248

scp
Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License