SCP-237
voto: +2+x

Elemento #: SCP-237

Classe dell'Oggetto: Safe

Procedure Speciali di Contenimento: I componenti recuperati di SCP-237-1 sono stati incellofanati individualmente, e devono essere conservati separatamente; delle griglie laser sono disposte intorno a ogni componente per individuare qualsiasi segno di attività incipiente.

Le istanze individuali di SCP-237-2 sono contenute in celle di contenimento per umanoidi proporzionalmente ridotte e separate, e l'interazione supervisionata tra le istanze è permessa in seguito a buona condotta. Il personale che supervisiona le interazioni tra le istanze di SCP-237-2 devono essere in grado di parlare correttamente il Giapponese; tutte le interazioni devono essere registrate e filmate.

Le istanze di SCP-237 periodicamente richiederanno forniture di resina e argilla con cui riparare i danni a sé stessi; per scoraggiare l'autolesionismo e prevenire l'immagazzinamento, queste forniture devono essere concesse non più di una volta al mese, e ogni fornitura non utilizzata per riparare i danni deve essere rimossa.

Dei robot di estrazione dati standard sono stati introdotti nell'infrastruttura informatica delle forze dell'ordine nella regione del Kansai in Giappone, per mantenere la sorveglianza delle istanze non contenute di SCP-237-2. Dei robot di monitoraggio Internet standard sono stati posti a sorveglianza dei siti di condivisione video alla ricerca di ulteriori copie di video di SCP-237-1; tutte le eventuali copie devono essere eliminate secondo i protocolli Prenda.

Descrizione: SCP-237 è la designazione collettiva per i resti fisici di SCP-237-1, e la serie di istanze di SCP-237-2 che esso ha creato. Prima di essere messo sotto custodia dalla Fondazione, SCP-237-1 appariva essere un maschio umano di etnia Giapponese, con documenti di identità falsificati che indicavano un'età di 24 anni. Esso manifestava l'abilità anomala di dotare le istanze di SCP-237-2 con sapienza, capacità sensoriali e mobilità indipendente.

Le 16 istanze di SCP-237-2 sono statuette di argilla e poliuretano a cui fu data in modo anomalo coscienza, vista, udito, e mobilità indipendente da SCP-237-1. 14 delle istanze hanno mostrato l'abilità di parlare il Giapponese; di queste 14, 3 hanno inoltre mostrato l'abilità di parlare Inglese.

Mentre veniva trasportato al Sito-12 per il contenimento a lungo termine, SCP-237-1 è collassato improvvisamente in varie dozzine di lastre sconnesse di argilla e resina di poliuretano, simili nella composizione alle istanze di SCP-237-2; ad ogni modo, mentre la mistura di resina e argilla nelle istanze di SCP-237-2 è omogenea e informe, in SCP-237-1 la mistura è a forma di repliche di organi umani che sono accurate a livello sub-millimetrico.

Lista di istanze di SCP-237-2 in custodia

  1. Femmina umana alta 23 centimetri con vestiti da cameriera Francese, con in mano una scopa (non rimovibile)
  2. Femmina umana alta 19 centimetri in costume da bagno. Ha orecchie feline (una rotta), una coda (rotta), e zampe.
  3. Femmina umana alta 25 centimetri con giacca da motociclista con cerniera aperta oltre l'ombelico. Avambraccio sinistro mancante.
  4. Maschio umano alto 27 centimetri in armatura da samurai. Il volta è informe; comunica scrivendo caratteri giapponesi con la sua spada (non rimovibile).
  5. Bambino umano alto 20 centimetri, nudo. Mancanza di genitali. Non possiede abilità apparenti di parlare, ma è abile nel Linguaggio dei Segni Giapponese.
  6. Maschio umano alto 30 centimetri con pelle lacerata e organi visibili. La testa è al contrario come risultato di una tentata riparazione.
  7. Femmina adolescente umana alta 22 centimetri in costume da bagno. Ha occhi sproporzionatamente grandi stile "anime" (non funzionanti).
  8. Femmina umana alta 24 centimetri con abiti da ufficio. Permanentemente in posizione seduta.
  9. Pinguino imperatore alto 15 centimetri (Aptenodytes forsteri).
  10. Femmina umana alta 22 centimetri con outfit da "goth lolita". Il retro della testa è mancante.
  11. Femmina umana alta 21 centimetri con abiti da ginnastica. I piedi sono incompleti.
  12. Femmina umana alta 23 centimetri in armatura da samurai.
  13. Insettoide antropomorfo alto 12 centimetri con cappello a cilindro, occhi composti, e quattro mani articolate. Produce suoni simili ad un linguaggio strofinando gli arti tra loro.
  14. Roditore antropomorfo personaggio dei cartoni alto 10 centimetri. Si è sfigurato da solo.
  15. Creatura scheletrica alta 24 centimetri. Non corrisponde alla struttura scheletrica di alcuna specie conosciuta.
  16. Umanoide "demoniaco" alto 24 centimetri. Braccio destro tenuto con nastro adesivo, braccio sinistro mancante.

Il profilo psicologico delle istanze di SCP-237-2 è simile l'uno con l'altro ad un livello statisticamente improbabile; comunque, piuttosto che essere un'ulteriore indicazione di anomalia, si ritiene che questo sia un risultato della loro origine comune.

Log di Acquisizione: SCP-237-1 fu scoperto dopo che ebbe postato numerosi video sul sito di condivisione video [REDATTO].jp, nei quali dimostrava la sua anomalia. Una Squadra Speciale Mobile fu spedita alla sua residenza, dove fu preso in custodia insieme alle istanze di SCP-237-2.

Estratto dall'Interrogatorio 237-411QL; soggetto interrogato: SCP237-2-9, "Pinguino":

SCP-237-2-9:  Non lo so, forse è perché non sono umano – bé, umanoide - ma penso di avere una visione della situazione più chiara rispetto agli altri.
 
Dr. Gladstone: Eh?
 
SCP-237-2-9: Loro stanno ancora aspettando che lui torni da noi. Stanno aspettando che ci recuperi, ci liberi, ci ripari… tutto questo.
 
Dr. Gladstone: E tu no?
 
SCP-237-2-9: Guarda. Lo amavo tanto come il resto di loro. Ma ci tenete qui da… quanto, tre anni?
 
Dr. Gladstone: Quattro, il mese prossimo.
 
SCP-237-2-9: Quasi quattro anni. E lui non ha provato niente. Nessun intrusione, nessun attacco… niente. E non riesco a credere che ci abbia semplicemente abbandonato. All'inizio pensavo che fosse perchè era vostro prigioniero -
 
Dr. Gladstone: Non posso confermarlo nè negarlo.
 
SCP-237-2-9: Dottore. Sappiamo che lo avete preso. Vi abbiamo visto prenderlo, il primo giorno, prima di prendere noi. E' solo che la maggior parte degli altri crede che sia fuggito in qualche modo. E Ufficio [SCP-237-2-8] e Pelle e Ossa [SCP-237-2-6] pensano che quello che avete catturato fosse un'esca.
 
Dr. Gladstone: Ma tu non lo credi?
 
SCP-237-2-9: Oh, no, no, no. Io vorrei credere che fosse sveglio abbastanza da creare un'esca. Ma lui… bé. Immagino non fosse stupido, altrimenti non sarebbe stato sveglio, ma immagino che fosse.. nave?
 
Dr. Gladstone: "Naive". Viene dal Francese.
 
SCP-237-2-9: Ah, grazie. Naive. Lui era così, sì. E ora… <sospira> …ora è morto. Non è così?
 
Dr. Gladstone: Di nuovo, non posso -
 
SCP-237-2-9: - confermarlo né negarlo, già. Onestamente, però, è l'unica spiegazione che ha senso. Ci lasciate vedere l'un l'altro, ma non con lui? Ci lasciate – li lasciate – prendere argilla e ripararsi, ma dobbiamo farlo da soli invece che farcelo fare da lui? E' morto. Io… io spero non abbia sofferto.
 
Dr. Gladstone: Non posso commentare su questo. Mi dispiace davvero, davvero tanto. Lo capisci.
 
SCP-237-2-9: Sì. Sì, capisco. Onestamente, probabilmente stiamo meglio con voi che con lui.
 
Dr. Gladstone: Come mai?
 
SCP-237-2-9: Hai visto i video. Hai visto quanto velocemente poteva crearci.
  
Dr. Gladstone: Sì…
 
SCP-237-2-9: Quindi perché non ce ne sono di più di noi?
 
Dr. Gladstone: Io non—
 
SCP-237-2-9: Ce n'erano di più di noi, ma li ha disfatti. Continuava ad annoiarsi con noi, o era insoddisfatto… scontento?
 
Dr. Gladstone: Ah, credo che vadano bene entrambe le parole qui.
 
SCP-237-2-9: Continuava ad essere insoddisfatto di noi. E quando era insoddisfatto di uno di noi, lo ributtava nella poltiglia e riniziava da capo. Questo è quello che è successo a Clown, a Cane, a Suora, e a Principessa… sono semplicemente spariti. Capisci che Baby [SCP-237-2-5] è il terzo Baby? Il primo era una bambina, ma poi lui disse che si sentiva a disagio a mettere così tanti dettagli nelle parti di una neonata nuda. Quindi la rimescolò, e fece un maschio. Non durò molto – stessa ragione. Alla fine decise che i bambini non hanno bisogno di un genere, quindi ora Baby è così.
 
Dr. Gladstone: Non ne avevo idea. Questo spiega molte cose; grazie.
 
SCP-237-2-9: E poi ci sono Senza Faccia [SCP-237-2-4] e Goth [SCP-237-2-10] e Ginnasta [SCP-237-2-11] – se si fosse stato preso il tempo extra per finire di fare i loro dettagli prima di dar loro vita… bè, non posso biasimarlo.

Dr. Gladstone: Perché no?

SCP-237-2-9: …no, non capisci. Prima, ho detto che non riesco a credere ci avesse semplicemente abbandonato. Intendo letteralmente. Non ci riesco. Proprio come non posso biasimarlo. Nessuno di noi può.


Fonte ufficiale:SCP-237

scp
Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License