SCP-234
voto: 0+x

Elemento #: SCP-234

Classe dell'Oggetto: Euclid

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-234 viene studiato all'interno dell'Area di Contenimento 06-234, che comprende la Zona Rossa da 300 metri di raggio di SCP-234. La struttura di ricerca principale all'interno della Zona Rossa è costruita come una struttura "all'aria aperta", priva di porte o finestre chiuse. Nessun contenitore o spazio chiuso di qualsiasi genere è consentito all'interno della Zona Rossa di SCP-234. Qualsiasi spazio diventi inavvertitamente chiuso all'interno della Zona Rossa deve essere dichiarato pericolo dimensionale/di implosione di Classe II e deve essere distrutto da remoto sul sito di seguito ad un'evacuazione obbligatoria dell'area laboratoriale. Il personale intrappolato all'interno di uno spazio chiuso deve essere ritenuto perduto.

Gli esperimenti con SCP-234 possono essere eseguiti solamente con un'autorizzazione esplicita e preventiva da parte di almeno due (2) membri del Personale di Livello 4. Gli esperimenti che inseriscono spazi chiusi dentro la Zona Rossa di SCP-234 non possono superare il Litro di volume, e devono essere considerati come un pericolo dimensionale/di implosione di Classe III.

Descrizione: SCP-234 è una specie di organismo di presunta origine extradimensionale che ricorda un pesce, misurante approssimativamente 25 mm di lunghezza. SCP-234 non sembra possedere occhi o alcun organo fotosensibile, ma naviga attraverso un senso di ecolocalizzazione altamente evoluto. Esso mantiene la propria portanza attraverso un organo riempito di gas simile a una vescica natatoria che gli permette di fluttuare nell'aria, e mostra comportamenti coerenti con un organismo saprofago onnivoro, anche se ad ora non è mai stato osservato consumare alcuna materia organica terrestre.

SCP-234 sembra essere capace di esistere solamente all'interno di uno spazio chiuso e riempito di aria, e apparirà nella nostra realtà spontaneamente qualora un tale spazio chiuso esista o sia condotto all'interno della Zona Rossa, un'area di approssimativamente 300 metri di raggio in una remota zona tra le montagne vicino [REDATTO]. Quando un esemplare di SCP-234 viene spaventato, ucciso, o condotto al di fuori della Zona Rossa, o lo spazio chiuso contenente l'esemplare viene violato, tutto il materiale (aria inclusa) all'interno dello spazio chiuso viene immediatamente evacuato extradimensionalmente, con una potenza tale da causare un'implosione catastrofica all'interno dell'area circostante.

SCP-234 fu scoperto in seguito a una serie di rapporti di incidenti e scomparse di escursionisti alpinisti vicino [REDATTO]. Una squadra di indagine della Fondazione inviata sull'area creò inavvertitamente uno spazio chiuso con una tenda da campeggio standard causa tempo avverso, la cui successiva implosione risultò nella scomparsa di un (1) membro del personale di ricerca e gravi ferite ad altri due (2) agenti.

Sono in corso ricerche sul come SCP-234 sia capace di movimento extradimensionale.
Gli esperimenti sono ostacolati dall'inabilità di studiare SCP-234 al du fuori di spazi chiusi, e i tentativi di tracciare gli oggetti scomparsi attraverso dispositivi di localizzazione non hanno dato risultati; ad oggi, gli oggetti evacuati dagli esemplari di SCP-234 non sono mai più stati recuperati.

Addendum 234-01: Rapporto dell'Incidente 234-031

In data ██/█/██, il Dr. ███████ introdusse accidentalmente uno spazio chiuso all'intero della Zona Rossa di SCP-234 sotto forma di thermos per caffè sigillato. Dopo l'apertura del contenitore, l'implosione risultante spaventò quattro (4) ulteriori istanze di SCP-234 all'interno dell'area di test, causando una reazione a catena che inflisse gravi danni al laboratorio e causò ferite a sei (6) membri del personale di ricerca. Fotografie post-incidente dei resti del Dr. ███████ sono tenute in archivio come ammonimento al personale di ricerca assegnato a SCP-234 riguardo le conseguenze della negligenza durante gli esperimenti.


Fonte ufficiale: SCP-234

scp
Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License