SCP-227
voto: +1+x

Elemento #: SCP-227

Classe dell’Oggetto: Safe

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-227 deve essere tenuto in una stanza con una temperatura controllata di 21-24 °C e un’umidità non più alta del 10%. Chiunque debba toccare l’oggetto deve indossare guanti chirurgici; una scorta di essi deve sempre trovarsi con SCP-227. Cibi, bevande, sigarette o altre fonti di contaminazione non sono permesse all’interno dell’area di contenimento. Abiti larghi, capelli o altri ornamenti non sono raccomandati. Solamente il personale di Livello 3 o superiore può accedere a SCP-227, anche se allo staff di livello inferiore è consentito di usare l’oggetto sotto sorveglianza. Se SCP-227 necessitasse di essere trasportato in un altro luogo, dovrà essere sigillato in un contenitore ermetico isolante riempito con un gas inerte.

Descrizione: SCP-227 è un dispositivo a orologeria dalle dimensioni di 10 cm x 16 cm x 26 cm e pesante 5 kg. SCP-227 è in qualche modo simile nell’aspetto alle ricostruzioni di una “Macchina di Anticitera”, un artefatto greco incompleto e pesantemente corroso risalente approssimativamente all’anno 100 a.C. Al contrario dell’artefatto, SCP-227 è stato ritrovato intatto e apparentemente del tutto funzionante. Ciò è in parte perché SCP-227 è stato ritrovato sulla terraferma a ██████, █████, invece che sul fondo del Mediterraneo, ma la mancanza di danni significativi è degna di nota. Un test preliminare su SCP-227 mostra che potrebbe avere una qualche abilità nel riparare sé stesso nel tempo. Ulteriori test sono in attesa di approvazione da parte dello staff di livello O5.

SCP-227 ha un quadrante principale con tre lancette sulla faccia anteriore; questo quadrante ha diversi anelli concentrici che ruotano indipendentemente. La faccia posteriore ha due quadranti maggiori con due lancette ognuno; questi quadranti sono circondati da una scanalatura a spirale, attraverso la quale alcuni meccanismi interni sono visibili. Un numero di quadranti più piccoli sono posizionati attorno al resto dell’oggetto. Il numero totale di questi quadranti minori visibili alla volta varia quando l’oggetto è in uso, così come il numero di lancette su ogni quadrante. Ci sono tre piccole manovelle sul lato destro di SCP-227. Girare una di queste mette in moto le parti mobili di SCP-227. La manovella superiore causa il cambiamento più rapido; alcune delle lancette più piccole sono state viste muoversi a velocità di oltre ████ giri al minuto. Un uso esteso della manovella superiore provoca un surriscaldamento significativo di SCP-227. Il personale è avvisato di utilizzare cautela nel ruotare la manovella superiore, per evitare danni a SCP-227 o di ferire loro stessi. La manovella centrale e inferiore sono usate per regolazioni medie e fini, rispettivamente.

L’oggetto è coperto con un gran numero di inscrizioni. La maggior parte di queste sono in dialetto attico; tuttavia, alcune sono in vari sistemi di scrittura che non sono ancora stati decifrati. Queste includono Lineare A, geroglifici cretesi e una o più lingue sconosciute. Il testo traducibile è essenzialmente un manuale di operazione per SCP-227, con l’eccezione di un passaggio che afferma [DATI CANCELLATI]. Il pieno significato di questo passaggio è sotto indagine.
Le prime indicazioni dicono che SCP-227 è un computer astronomico incredibilmente accurato. I simboli corrispondenti al Sole, alla Luna e ai pianeti sono in evidenza sul quadrante principale anteriore, insieme ad altri simboli dal significato sconosciuto. I quadranti posteriori hanno segni coerenti con diversi sistemi di calendario antichi. Questi includono il ciclo callippico, il ciclo metonico, il ciclo di Saros e il ciclo sotico. Ci sono anche almeno altri due sistemi di calendario precedentemente sconosciuti.

Addendum SCP-227-1: Ulteriori studi hanno rivelato che SCP-227 è capace di calcolare la posizione di corpi celesti che sono stati scoperti solo recentemente da moderni astronomi. Per esempio, un set di lancette e segni corrisponde a 50000 Quaoar, un oggetto della Fascia di Kuiper. 50000 Quaoar è difficile da rilevare perfino con il telescopio spaziale Hubble; è sconosciuto come il progettatore di SCP-227 sia stato capace di predire la sua orbita.

Addendum SCP-227-2: SCP-227 ha mostrato la capacità di predire anche eventi astronomici aperiodici. Un ricercatore stava girando la manovella superiore e gli è capitato di notare un quadrante minore apparire per un momento. Regolazioni fine hanno rivelato che il quadrante minore appare sulla data corrispondente al 23 febbraio 1987. Questa è la data in cui la supernova SN 1987a è stata osservata sulla Terra per la prima volta.

Addendum SCP-227-3: Non è possibile far avanzare SCP-227 oltre la data corrispondente a ██/███ 2███. Una forza di oltre 100 N applicata alla lancetta inferiore non produce nessun movimento oltre la suddetta data. Test con forza addizionale non sono stati autorizzati a causa del rischio di danneggiare SCP-227. Quando l’oggetto viene regolato su questa data, un grande numero di quadranti e simboli appare dove non vengono mai visti in altre regolazioni. Il significato di questa regolazione finale è sconosciuto. Alcuni ricercatori credono che potrebbe rappresentare uno scenario fine-del-mondo di classe XK, come una nana bruna errante (la cosiddetta “ipotesi Nemesis”), un lampo gamma o [DATI CANCELLATI].

Addendum SCP-227-4: La data della regolazione finale su SCP-227 è stata vista cambiare una volta, ██ anni in avanti rispetto alla data precedente. I simboli che sono apparsi a questa nuova regolazione sono lievemente differenti dai precedenti, ma il loro significato rimane sconosciuto. Sono in corso ricerche su cosa abbia potuto causare questa modifica.


Fonte ufficiale: SCP-227

scp
Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License