SCP-1983
voto: 0+x

Oggetto#: SCP-1983

Classe dell'Oggetto: Keter (Presumibilmente Neutralizzato)

Procedure Speciali di Contenimento: L' Avamposto 54 è stato costituito nelle zone circostanti SCP-1983 e camuffato come un impianto chimico. Questo "impianto" serve come caserma per la SSM Chi-13 ("Choir Boys") Tutti gli accessi all'Avamposto 54 devono essere presidiati per tutto il tempo. Personale visionerà il Documento 1983-12, che riporta la storia di copertura che dovrà essere spiegata ad ogni civile, se ne esprime curiosità.

Tutto il personale SSM deve possedere un forte credo religioso, come da protocollo Chi-13. Tutte le munizioni in stoccaggio devono essere di argento, o avere un punta di argento. Un monitoraggio di 24 ore deve essere mantenuto sulla porta principale di SCP-1983-1. Le guardie devono ingaggiare ogni istanza di SCP-1983-2 a vista. Nessun membro del personale deve avvicinarsi entro cinque metri da SCP-1983-1 al di fuori di prefissati test, come da protocollo.

AGGIORNAMENTO: In seguito all'Evento 1983-23, una ritirata dall'Avamposto 54 è stata autorizzata. Una truppa di base rimarrà a monitorizzare SCP-1983 per ulteriore attività. Le armi destinate contro le istanze di SCP-1983-2 devono essere mantenute nell'armeria dell'Avamposto 54.

Descrizione: SCP-1983-1 è una fattoria in ███████ County, Wyoming. E' stata abbandonata nel 1968 dopo una serie di omicidi a sfondo rituale, attribuiti ad un culto "Satanico". Si prega di leggere i log di cattura per SCP-████ per ulteriori dettagli.

La porta principale di SCP-1983-1, quando aperta, sembra che contenga un' anomalia spaziale. Nè la materia nè la luce può uscire da questo passaggio, a parte per le istanze di SCP-1983-2 (sebbene si tratti di un'anomalia esotermica)

Si può accedere a SCP-1983-1 da altri accessi, incluse le finestre, la porta sul retro, e accessi ricavati dal retro di SCP-1983-1, anche se, la stanza di fronte non sembra esistere all'interno di SCP-1983-1. Le porte che dovrebbero condurre alla stanza di fronte, conducono invece ad altre porte all'interno della struttura. Misurazioni dell'interno e dell'esterno di SCP-1983-1 sono inconcludenti. Buchi aperti attraverso le mura interne di SCP-1983-1 che dovrebbero condurre alla stanza frontale conducono invece alle mura esterne in fronte a SCP-1983-1, ma si fermano 10 metri da entrambi i lati della porta d'accesso. Tentativi di trapanazione nella stanza frontale di SCP-1983-1 dall'esterno hanno condotto all'esposizione di piccole porzioni dell'anomalia, sebbene istanze di SCP-1983-2 non sono state osservate uscire da dette aperture. Ulteriori tentativi di fare breccia nel muro sono stati proibiti da O5-03, data la possibilità di aggravare la frequenza delle apparizioni delle istanze di SCP-1983-2.

SCP-1983-2 sono creature bipedi alte approssimativamente 1.8m . Sono di forma vagamente umanoide e completamente di colore nero. Sono estremamente aggressive, attaccando ogni essere umano in vista. Quando un' istanza di SCP-1983-2 entra in contatto con un umano, estenderà un'estremità superiore nella cavità toracica della vittima, senza apparente danno alla pelle o tessuto. Attraverso metodi sconosciuti, l'entità strapperà via il cuore, uccidendo l'umano. Una volta ottenuto il cuore dalla vittima, un'istanza di SCP-1983-2 ritornerà dentro SCP-1983-1.

Munizioni in argento sparate, mentre si prega, è l'unico modo conosciuto di uccidere SCP-1983-2. La precisa forma della preghiera, o religione del supplicante non ha alcuna importanza, finchè la preghierà è devota e sincera. Una volta uccisi, i corpi di SCP-1983-2 sembrano "evaporare" lasciandosi dietro solo un leggero strato di zolfo.

SCP-1983 è stato scoperto dopo una serie di misteriosi morti nei dintorni di ███████ County. Gli investigatori della fondazione incontrarono istanze di SCP-1983-2 e furono in grado di seguirne le tracce fino a SCP-1983-1.

Addendum 1: Un team della SSM Chi-13 è stato inviato attraverso la porta d'accesso frontale per investigare l'anomalia. Non ha più fatto ritorno. Comunque, poco dopo essere entrati, la porta frontale sembrò chiudersi. Non comparvero ulteriori manifestazioni di SCP-1983-2.

Addendum 2: Una seconda squadra d'assalto entrò in SCP-1983-1 per determinare cosa sia successo alla prima squadra d'assalto. Non fece più ritorno. La porta non si chiuse. Poco dopo alcune nuove manifestazioni di SCP-1983-2 comparvero, l'agente Morris entrò nella porta d'accesso, che si richiuse dietro di lui poco dopo.

Addendum 3: Il 23 maggio 1989, A D-14134 gli fu consegnato una telecamera a circuito chiuso fissata ad un monitor da una corda lunga 25 metri. Gli fu detto di esaminare quanta più zona gli fosse possibile, e quindi provare a tornare indietro. Una volta oltre la porta d'accesso, la registrazione video si interruppe di colpo. La corda fu tirata e tesa , e quindi si spezzò.

Alcune ore più tardi, l'anomalia dentro SCP-1983-1 scomparve. Al suo interno furono trovati i resti essiccati di alcuni agenti, così come il documento 1983-15, un rapporto SCP informale scritto da un agente all'interno dell'anomalia. Ecco di seguito il documento nella sua interezza:

Oggetto#: In attesa di approvazione

Classe dell'Oggetto: Keter. Dio ci aiuti.

Procedure Speciali di Contenimento: Voi morirete, razza di idioti

Questa non è una minaccia. Io sono l'Agente Barclay. Sono nel mezzo di questa dannata cosa, e te lo dico già. Se voi siete qui, morirete. Io stesso sono probabilmente già morto.

Ora che questo è stato appurato, passiamo alle procedure di contenimento. Ce n'è una sola. Chiudere quella maledetta porta. Non riuscirete ad uscire di qui. Di sicuro ci avrete già provato, ma sappiamo che possono uscire, se ci provano abbastanza. Ecco come abbiamo scoperto questo cazzo di posto. Spero che lo abbiate già fatto- Lo so che ci sono riusciti,una volta che ci si siamo arresi di uscire di qui. Se non ci avete ancora provato, tornate indietro e chiudete quella porta. Questa è la vostra unica priorità ora come ora. Ma in ogni caso morirete comunque, quindi è meglio che facciate qualcosa di utile prima che cessiate di esistere.

Descrizione: Volete una storia? Eccovela e ditemi se l'avete già sentita prima. La fondazione ottiene un rapporto su alcuni incidenti a Bucodiculo, USA. Mandrie e animali selvatici muoiono in circostanze misteriose. Alcune persone scomparvero. Quando un corpo viene ritrovato, caso strano, si scopre che gli manca il cuore. Non tagliato, non strappato. Sparito. Uno spazio vuoto nel mezzo del petto.

Quindi trovarono una sorta di cose nero-pece li nei dintorni. Alcuni cervelloni della Fondazione ha visto qualcosa del genere prima d'ora e ha scoperto come ammazzarli. Proiettili d'argento, e preghiera a Dio mentre spari. Alla lettera. E caso strano, funziona. Non importa a che Dio ti rivolgi, basta che tu ne sia convinto.

Non posso… non più… Non dopo aver visto il nido.

Ad ogni modo, la Fondazione scopri da dove cazzo vengono queste cose. Una casa nel mezzo di Bucodiculo. Nessuno ci viveva li da anni, non da quando blablabla, omicidi, culti, rituali, stronzate. La cosa fondamentale è, queste cose continuano a comparire dalla porta frontale. Una persona sana di mente potrebbe dire, ok d'accordo, teniamo d'occhio questa merda inspiegabile e ammazziamo tutto quello che esce di li. Ma stiamo parlando della Fondazione.

Sei un robusto agente dalla SSM-checazzovuoi. Forse Sequere Nos, forse Choir Boys, come me. Sfondi la porta ed entri dentro. Tutto qui. E sei fottuto da subito. Il salotto era già pessimo. Ecco dove presero O'Brien. Lo raggiunsero, e improvvisamente si inginocchiò, e uno di loro prese il suo cuore…nei suoi… artigli, credo?

Sono meno visibili qui. Penso che già lo sappiate. Sono come ombre. State lontani dalle luci. Lo so che sembra stupido, ma pensateci. Più ti avvicini alla luce, più la tua ombra si rafforzerà. Sono ben definiti. Quando è buio, sono indistinti e possono a malapena toccarti e non ci vedono molto bene. Penso che vedano dalla tua ombra. Non lo so…sto brancolando nel buio se devo essere onesto.

State probabilmente cercando di uscire dalla porta, ma se non l'avete fatto, beh non fatelo. Conduce a posti ben peggiori. Non ci sono mostri li, ma Jones… andò troppo oltre dalla casa….e giuro su Dio, iniziò a liquefarsi…..Cose iniziavano ad uscire da lui, e… tutto quello che dovete sapere è che non ce l'ha fatta. Ecco quando chiudemmo la porta.

Così, iniziammo a vagare nella casa. Ci tenevamo vicini alle fonti di luce inizialmente, prima che ci facemmo furbi. Tre di noi se ne sono andati in quel modo, ma ciò ci ha dato una buona visuale di ciò che ci circondava. Questo posto? E' enorme. Non è come la fattoria. E' come…è come se avessero rubato qui e là da un'infinita di posti, e avessero incollato tutto assieme. C'erano pezzi di appartamento, alcuni che sembravano uscire da un centro commerciale, e persino un armadietto che giurai provenisse dal mio vecchio liceo. Stessa cosa per la pavimentazione e tutto il resto.

C'erano anche parti che erano composte di…roba. E' oscura, come quelle ombre, e si trova di solito in posti ben illuminati. Se le luci si spengono, puoi infilarci dentro la tua mano. Non lo consiglio, comunque. Ecco come abbiamo perso Torres. Qualcosa lo ha afferrato e lo ha trascinato dentro di essa. Il buco non era piccolo abbastanza per la sua testa, ma ci passò dentro comunque, alla fine.

State alla larga dalla luce, ma state attenti a dove mettete i piedi quando è buio.

Di certo, non c'è alcuna via di uscita. Lo abbiamo capito. Una qualsiasi porta che trovate, o conduce ad un'altra stanza in questa casa, o conduce là fuori, ed è certo che non possiamo restare qui. In pratica si aspetta fino a che non morite di fame o una di quelle cose non viene a prendervi. Non c'è molta scelta vero?

C'è solo una cosa che potete fare. Io non posso portarla a termine, ma forse voi potete. Non vi aiuterà a sopravvivere, ma…penso che sia importante. Sono sicuro che prima o poi qualcuno di dovrà pensare a questo, o quelle cose prima o poi usciranno di qui.

Questo posto è "preso" da molti altri posti. Così sto pensando che potrebbero esserci altre porte. Abbiamo chiuso tutte quelle che abbiamo trovato, ma cosa succederebbe se si riaprissero? E se la Fondazione non lo capisce in tempo? Non sappiamo nemmeno niente riguardo il chiudere queste porte. Sto sperando che possano capire che se qualcuno entra dentro, quelle cose la smetteranno di uscire fuori. Partendo dal presupposto che qualcuno sia intelligente abbastanza da chiudere la porta una volta entrato.

Così, penso che abbia scoperto un modo per fermare queste cose. E' il nido.

L'ho visto una sola volta, per pochi minuti. Abbiamo seguito uno di quei bastardi dopo che hanno preso il cuore di Denning. Lo portò in una stanza che dedussi, fosse nel mezzo di questo posto. E' tutto nero, e li vi hanno trascinato ogni luce che potessero trovare, lampade, torce, candele, chi più ne ha più ne metta. Alcuni di loro ne portavano altre mentre guardavamo. Ad ogni modo, nel centro, c'era una grande pila di cuori, tutti aperti, ognuno di loro. Gettarono il cuore di Denning nel mucchio, e cominciò a battere e pulsare e ad agitarsi, a scuotersi, prendendo a crescere e a funzionare. La cosa disgustosa è che, nonostante strappati e in quelle condizioni, i cuori continuavano a battere. Lo giuro, sentivo una strana sensazione nel mio petto.

C'erano delle ombre sul posto. Non parlo dei mostri, parlo di vere ombre, ombre di persone. Solo che non c'era nessuna persona a proiettarle. Uscivano fuori dai cuori. Una nuova ne compariva allo stesso tempo di quelle creature, e cercavano di allontarsi, ma non ci riuscivano.

Corsi via. Non ne potevo più, mi capite? Non sono stato addestrato per questa merda. Sentivo gli altri dietro di me. Non so se stavano cercando di fermarmi, o se i bastardi ci hanno avvistato, ma ci siamo seprati. Ho trovato un bell'armadietto buio, e mi ci sto nascondendo dentro da allora. Sto scrivendo con una penna-torcia, spegnendola ogniqualvolta sentivo uno di quelli avvicinarsi. Ha funzionato fin'ora.

Non posso più andar oltre. Ho alcuni colpi in canna, ma non posso più pregare, e non he ho più l'intenzione ormai. Non dopo che ho visto il nido. Ma te, che hai trovato questo, dovresti anche tu essere un agente. Forse più forte di me. Se puoi, entra dentro e distruggi il nido. Distruggi ognuno di quei cuori. Se lo farai, forse li ucciderai tutti. E' l'unica cosa che possa pensare. Probabilmente morirai nel tentativo, ma in ogni caso saresti già morto. Quindi cosa te ne importa?

Io cercherò di lasciare questo rapporto nel salotto, dove spero che tu lo possa ritrovare. Farò inoltre in modo che non possano sfruttare il mio cuore per creare un altro di quei cosi.

Buona fortuna. Morituri te salutant.

Si presume che questo SCP sia stato neutralizzato con successo da D-14134, il quale è stato premiato postumo della Stella della Fondazione (uno dei soli due assegnati al personale di Classe D) Date le informazioni contenute nel documento 1983-15, si ipotizza che l'anomalia non era localizzata, come precedentemente si pensava, e risorse apposite sono state impiegate per localizzare simili incidenti.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License