SCP-182-IT
voto: +12+x

Elemento: SCP-182-IT

Classe dell'Oggetto: Keter

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-182-IT è contenuto nella Sezione Beta del Sito Deus, all'interno di una camera vuota e dotata di un sistema di Cella della Realtà di Quinta Generazione mantenuto costantemente attivo per evitare gravi distorsioni dello spazio-tempo o ipotetiche brecce di contenimento. SCP-182-IT è bloccato alla parete tramite un sistema di sicurezza capace di tenere ferme entrambe le caviglie, polsi, collo e addome. Sulla superficie di questo meccanismo vi sono una serie di glifi esoterici capaci di indebolire l'anomalia. SCP-182-IT deve rimanere sotto l'osservazione di tre guardie di sicurezza presenti all'interno della cella, che devono evitare di avvicinarsi a meno di 10 metri dall'anomalia. Il personale incaricato deve essere sostituito in modo alternato per evitare danni psicologici da esposizione prolungata.

Descrizione: SCP-182-IT è la designazione data a Davide Famma, originariamente un maschio caucasico di 20 anni in custodia dalla Fondazione dal 1990. È un'entità umanoide misurante 1,80 m e con un peso di 60 kg, a causa della sua trasformazione anomala risulta preda di gravi episodi di schizofrenia caratterizzati da allucinazioni uditive e deliri; il corpo del soggetto è formato da figure geometriche di grandezza e forma variabile, che unite assieme portano il soggetto ad avere un aspetto anomalo riconducibile al movimento artistico del cubismo. Se visto lateralmente, nonostante il suo peso corporeo, risulta avere uno spessore di pochi millimetri. Il suo stato emotivo è capace di influenzare il modo in cui appare il suo corpo, cambiando la lunghezza, il colore o la grandezza delle forme che costituiscono per intero la sua figura.
SCP-182-IT è privo di una bocca o di qualsiasi forma geometrica che possa rappresentarla; pertanto comunica tramite telepatia nella lingua madre dell'interlocutore. Se si dovesse introdurre un corpo estraneo dentro quello di SCP-182-IT quest'ultimo riuscirebbe a espellerlo. Il soggetto si ritiene superiore rispetto agli umani e prova astio nei confronti della Fondazione, inoltre si definisce un "personaggio dei fumetti" capace di manipolare a piacimento la realtà entro un raggio di 10 m dalla sua posizione.
SCP-182-IT sfrutta le sue abilità anomale tramite l'utilizzo di uno spazio apparentemente infinito da cui quest'ultimo è capace di estrarre ciò che desidera. L'entrata di questo varco, che il soggetto definisce come una propria tasca, è situata nella parte alta della coscia destra e da essa SCP-182-IT in passato è riuscito a estrarre:

  • Animali di qualsiasi specie o dimensione;
  • Armi da fuoco;
  • Denaro in monete o cartaceo;
  • Cibo e bevande;
  • Una matita dalla lunghezza di 60 cm e larghezza pari a 10 cm, capace di modificare lo spazio che circonda il soggetto aggiungendo dettagli nell'ambiente. In passato SCP-182-IT è riuscito a formare un passaggio potenzialmente attraversabile e una figura che in seguito si è animata, acquisendo una volontà propria.

AGGIORNAMENTO: Nel corso del suo contenimento è stato scoperto come SCP-182-IT sia in grado di raccogliere informazioni sensibili per la segretezza della Fondazione portando alla luce dati di vario genere. Il soggetto afferma che questo fenomeno avviene tramite le allucinazioni uditive che lo affliggono e momentaneamente non esiste un metodo per fermare questo comportamento.

Addendum: Recupero

SCP-182-IT è stato ritrovato il 3 Gennaio 1990 dall' Agt. Ambrogio Gregorinni, membro della SIR-II attivo nella polizia locale di Roma. Analizzando la testimonianza dell'agente e le riprese di videosorveglianza si è compreso come il soggetto si stava recando alla fumetteria "Fantasy World" in via Nard███: entrato nell'edificio SCP-182-IT avrebbe iniziato a leggere un fumetto, svenendo dopo aver terminato la lettura e richiamando l'attenzione dei civili attorno a lui, che lo hanno soccorso e si sono resi conto del suo aspetto anomalo dopo il suo risveglio. SCP-182-IT avrebbe tentato di fuggire, ma è stato interrotto da una pattuglia della polizia che facendo rapporto ha allarmato l'Agt. Gregorinni. Le forze dell'ordine hanno aperto il fuoco sull'anomalia, ma i proiettili sono stati assorbiti e rilanciati dalla mano sinistra di SCP-182-IT, che è stata alzata in maniera involontaria. Nessuno è stato ferito e nei confronti dei testimoni dell'episodio sono stati somministrati degli amnestici di classe C.
Il soggetto, nonostante il suo stato di panico e confusione, fu trasportato al Sito Deus e in seguito alla sua cattura si è voluto esplorare lo spazio della fumetteria "Fantasy World", volendo capire l'origine dell'anomalia. Tuttavia, gli agenti hanno ritrovato un locale senza ornamenti di alcun tipo o traccia del fumetto letto da SCP-182-IT. Se interrogato su questo episodio, il soggetto dirà di non ricordarsi ǹ̷̨͍̮̥̹̘͙̗̻̬̬̜̥̮̃̒̈́̽͗̿̍̄̂̏͆͠͝u̷̬̩̰̫͕̘͎̔́̃̄̍͋̓l̶̬̞͎̖͉̹̝͕̝͖̣̉͆l̶̬̞͎̖͉̹̝͕̝͖̣̉͆ǎ̴̯̀͠ ë̸͓̮͉͈͇͍̖͎̩̞͈́́́̋̇̾͋̈́̾͆͑͘͘͜͠͝ c̵̛̥͊ḥ̸̨̧̗̮̖̽̂̓̀̍̋͋́̅̃͘͜͝ë̸͓̮͉͈͇͍̖͎̩̞͈́́́̋̇̾͋̈́̾͆͑͘͘͜͠͝ Non è vero. Ricordo bene quel maledetto giorno. Ascolta, umano: non credere a tutto ciò che leggi, non ho molto tempo e-

poster-scomparso.png

A seguito della scomparsa di SCP-182-IT i suoi famigliari hanno segnalato la sua assenza alle autorità competenti, avviando un'indagine di ricerca. Quest'ultima è stata portata avanti da parte della Fondazione, che ha inscenato la morte del soggetto.
Segue l'interrogatorio svolto dopo 24 ore dalla prima segnalazione con Lucrezia Periddi, madre di SCP-182-IT.

A seguito del contenimento del soggetto è stato nominato il Dott. Giuseppe Cuor come supervisore generale delle ricerche su SCP-182-IT.

Per il resto della sua permanenza SCP-182-IT è andato incontro a una regressione psicologica ed è lentamente diventato incapace di collaborare con il dott. Cuor. Nel corso dei mesi il soggetto ha sviluppato un comportamento psicotico e altamente aggressivo data la mancanza degli stimoli naturali (come bere, mangiare e dormire) che possedeva precedentemente. Per monitorare la sua situazione psicologica si è creato un programma psicoterapeutico con cadenza mensile fino a data indeterminata interrotto a seguito della 26° sessione in data 15/07/1992 sotto la supervisione del dottor Cerve: seguono i resoconti più importanti di molteplici sessioni svolte nel corso del tempo.

A̵̱̺̠͔̐͛̑͂̀g̴̡͚̩͙̲̩͉̿̈́͛̄̋̄͗̑̚͜g̸̨͕̞̠̑͊̌̅͑̈̈͝i̵̡̞̓̋̾̒ͅơ̶̧̛̖̜̠̲̗͈͔̘̾̍ͅŗ̸̮͕͙̭͐͒̈́͑̑͛͆n̸̛̛͎̓͠a̵̞͉̼͑͂̚m̷̧̧͓̫͔̮͌̌́̈̊͒̔͠ë̸̻̣͇̝́̈́̃͛͆͒͊̈̈́͠ͅn̶̹̘̥͚̲͖̍̐͆͛͛́͋ͅt̵̛͍͔̥̝̅̔̑̐̈́̕o̶͖͖̻̳̟̯͍̊̀͑̈́̋̐͆͘:̵̨͔̻̳̰̎̅̀̇̍͒̆̐̕̕: Non preoccuparti, posso fartelo leggere.

Nota: Al momento della scrittura il soggetto non risulta ancora capace di dialogare. La capacità anomala di SCP-182-IT di raccogliere informazioni sensibili è ancora oggetto di studio, avendo però scarsi risultati. Pertanto, è stato deciso di lasciare il soggetto in un completo stato di isolamento. Probabilmente il vero potenziale di SCP-182-IT è ancora ignoto, e per ragioni di sicurezza la possibile fuga di informazioni potrebbe recare danni incalcolabili per l'umanità e la Fondǎ̴̯̀͠z̷̛̻̤̯̥̝͎̯͚̹͇͗̆̄̈́̅̎̓̿̎͋́̅̈́̚͜i̶̡̹͈͎̳̞͙͖̾̂̀͑̀͆̑̓̽̉͐͘͘ͅŏ̸̡̼̺̫̥̻͈̞̍͆̏̓́͜͝ͅǹ̷̨͍̮̥̹̘͙̗̻̬̬̜̥̮̃̒̈́̽͗̿̍̄̂̏͆͠͝ë̸͓̮͉͈͇͍̖͎̩̞͈́́́̋̇̾͋̈́̾͆͑͘͘͜͠͝, q̶̡̛̥̫͓̩̫͇̥̋͊̇̄͐̈́̓͠u̷̬̩̰̫͕̘͎̔́̃̄̍͋̓i̶̡̹͈͎̳̞͙͖̾̂̀͑̀͆̑̓̽̉͐͘͘ͅǹ̷̨͍̮̥̹̘͙̗̻̬̬̜̥̮̃̒̈́̽͗̿̍̄̂̏͆͠͝d̶̡̲̗̼̮̤̤̳̲͖͓͍͔͓̓̎̽́̽̏̐͂̆͆͘͘͘i̶̡̹͈͎̳̞͙͖̾̂̀͑̀͆̑̓̽̉͐͘͘ͅ —

Ascolta la mia voce, ho poco tempo.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License