SCP-1745
voto: 0+x
a.jpg

L'immagine più vecchia nota di SCP-1745, scattata con una macchina a pellicola

Elemento #: SCP-1745

Classe dell'oggetto: Keter

Procedure speciali di contenimento: SCP-1745 deve essere contenuto nella Zona-457. In nessun caso degli apparecchi elettronici devono transitare a un (1) chilometro da SCP-1745. Una rete di venti (20) stazioni radio è disposta ad anello a dieci (10) chilometri di distanza dal centro della Zona-457. In ogni momento, la stazione radio più distante da SCP-1745 deve trasmettere mentre le altre rimangono inattive. Le osservazioni telescopiche e satellitari di SCP-1745 devono essere costanti. A ogni violazione di contenimento di SCP-1745 corrisponde l'esecuzione immediata della Contingenza-Gorynych-A.

Descrizione: SCP-1745 è un elicottero sovietico. Superficialmente è identico a un elicottero Mil Mi-24D (classificato anche come "Hind" dalla NATO), ma è totalmente intangibile, in grado di attraversare la materia solida senza provocare alcun effetto su di essa. Data la sua assenza di massa, il suo aspetto visibile è inspiegabile. SCP-1745 genera del rumore identico a quello di un normale velivolo Mil Mi-24D, anche se non ne è chiara la fonte. Le condizioni apparenti del velivolo variano da danni seri (anche se ciò non influisce sul volo e la manovrabilità) alla totale integrità strutturale.

La presenza di SCP-1745 provoca danni in tutti i circuiti elettrici in un raggio di circa 300 metri. Non è nota la causa dei danni, anche se tutti gli apparecchi colpiti mostrano segni di grave surriscaldamento. A causa di ciò, l'osservazione, la sperimentazione e le registrazioni di SCP-1745 effettuate a distanza ravvicinata con dispositivi elettronici sono impossibili.

SCP-1745 sembra attratto dai segnali radio artificiali. Come esso determini che questi segnali siano o non siano artificiali e se possa decifrare/comprendere il contenuto di detti segnali è sconosciuto. Questa caratteristica ha permesso la realizzazione degli attuali protocolli di contenimento, ma è anche un pericolo: a causa della sua attrazione per la civiltà umana, della sua natura intangibile e indistruttibile e del suo effetto ostile ai dispositivi elettronici, una violazione di contenimento di SCP-1745 porterebbe a un Evento RK Collasso della tecnologia.

b.jpg

L'elicottero del GRU-P abbattuto

SCP-1745 è stato consegnato alla Fondazione dal corrispondente russo [REDATTO] nel 1994 in seguito a una serie di potenziali violazioni di contenimento. I protocolli di contenimento sviluppati dal GRU Divisione P ("Psicotronica") sono stati acquisiti dalla Fondazione, insieme a tutta la documentazione disponibile sulla storia di SCP-1745 prima del 1994. Attualmente si crede che SCP-1745 abbia origine da un elicottero Mil Mi-24D pilotato da agenti del GRU-P e abbattuto sopra [REDATTO] nel 1979. A causa del rapporto ostile tra l'Unione Sovietica e [REDATTO] ai tempi, si ritiene che l'attacco non avesse come obiettivo il GRU-P. Non sono stati trovati superstiti, però tra i rottami è stata rinvenuta una cassa di titanio piena di documenti. Di seguito, un estratto di tali documenti (traduzione dal russo):

Nota ██/██/1979: L'artefatto è stato trasportato nel settore. La composizione è insolita: ferro, silicio, magnesio… la traiettoria è ancora oggetto di studio. A giudicare dalle registrazioni audio, l'impatto è avvenuto alle ore 05:23. Bisogna scoprire la sua origine. Comunque, le prime sperimentazioni non hanno rilevato niente di davvero anomalo, così l'abbiamo trasferito nel magazzino principale.

Nota ██/██/1979: Non so di cosa il personale stia blaterando. Stamattina, dopo alzato, vengo informato su una lucciola nel settore. Ero diviso tra "Perché dovrebbe importarmene?" e "Che cosa ci farebbe una lucciola qui?" Ho ordinato una ispezione nel settore, i laboratori, i dormitori, la sala mensa, ma non se n'è ricavato nulla. Eppure il personale è convinto della sua presenza, a tal punto da non accorgersi in un primo tempo dei danni all'attrezzatura. Tre computer sono bruciati e nessuno sa dirmi come è successo. Prima il meteorite e ora questo, se va avanti così il comando ci farà chiudere; come se non fossero loro ad avermi assegnato una banda di buffoni in questo settore.

E ora uno dei nostri microscopi elettronici è rotto, diavolo!

Nota ██/██/1979: Immagino di dovere delle scuse al personale, ma ora c'è altro a cui pensare: lo abbiamo trovato nella sala comunicazioni. Di fatto, è una palla di luce fluttuante; non sembra avere una massa, ma non possiamo verificarlo. Appena abbiamo provato a toccarlo si è attivato, e l'impianto di illuminazione è andato in cortocircuito. Non potevo permettermi di perdere la sala comunicazioni, così ho ordinato a tutti di rimanerne fuori fino a nuovo ordine. Non va affatto bene.

Nota ██/██/1979: Ora sappiamo come l'attrezzatura viene neutralizzata: l'oggetto si scatena appena si trova in pericolo (o almeno, percepisce se stesso come in pericolo). Finché ci muoviamo con cautela non ci sono problemi, tanto che adesso è possibile avvicinarsi a lui (l'abbiamo portato a contatto con molte persone durante gli esperimenti, ma non ha dato segni di reazione avversa). Il suo "corpo", se si può chiamarlo così, è caldo, 45 gradi centigradi. Il personale lo chiama ancora "la lucciola". Chissà perché, è ancora fermo nella sala comunicazioni. Mi chiedo anche da dove venga… forse dal meteorite? Non lo so, ma dubito che sia una coincidenza. Forse da questa storia potremmo fruttare qualcosa di buono.

Nota ██/██/1979: Nuova scoperta: è attratto dai segnali radio. Ecco perché non vuole lasciare la sala comunicazioni. Sembra preferire i segnali radio artificiali, non so dire perché. Stiamo pensando a delle applicazioni per questo particolare. Purtroppo, non abbiamo molto tempo. Al comando non piacciono i nostri problemi con l'attrezzatura a rischio e il loro interesse per la "lucciola" scemerà se non troviamo un modo per impiegarla come risorsa.

Spero non mandino un ordine di neutralizzazione.

Nota ██/██/1979: Le ricerche si sono fatte inconcludenti. Tra le cause, il personale si è affezionato all'oggetto, ed è difficile rimetterli in riga. Questo effetto si è diffuso. Stanotte stavo ancora lavorando, quando mi sono addormentato sulla scrivania. Ho avuto la sensazione di essere toccato piano da qualcosa, svegliandomi. Sono rimasto sveglio almeno un'altra ora, mi sono avvicinato a lui per sentire il suo calore, senza lavorare, stavo solo lì. Avevo come l'impressione che volesse appoggiarsi a me… dormirà? Credo che sia un bambino. Forse segue i segnali radio perché li vede come significativi. Non ho una motivo per dire ciò, mi è venuto in mente. Lo paragono al sentire qualcuno che ti legge un libro.

Nota ██/██/1979: Abbiamo ricevuto l'ordine di spostare la lucciola. Nessuno vuole vederla andare via; non posso biasimarli, è stata forse l'unica cosa che ci ha reso felici qui. Ci ho pensato a lungo. Il motivo per cui siamo in questo posto, il motivo per cui mi sono arruolato in questa divisione… non lo ricordo. Voglio dire, mi ricordo "perché" ma non esattamente perché. Quanto alla lucciola, non si preoccupa di cose simili, o forse non può farlo. Deve essere bello. Sentivo il desiderio… che le cose fossero più semplici. Perché deve essere tutto talmente complicato? Perché devono esserci livelli e gerarchie in tutto? Che cosa significano queste gerarchie?

Che cosa ci facciamo qui?

L'artefatto anomalo che l'elicottero stava trasportando non è stato trovato tra i rottami ed è dichiarato distrutto. Il settore di ricerca menzionato nei documenti è stato distrutto da una forza ignota. L'oggetto extraterrestre rinvenuto dal GRU-P non è ancora stato recuperato.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License