SCP-173
voto: +36+x
scp-heritage-v3.png
SCP-173.jpg

SCP-173 in contenimento.

Elemento #: SCP-173

Classe dell'Oggetto: Euclid

Procedure Speciali di Contenimento: L'elemento SCP-173 deve essere contenuto in un container perennemente chiuso. Quando il personale deve entrare nel container di SCP-173, deve farlo in numero non inferiore ai tre elementi, la porta immediatamente richiusa alle loro spalle. Due persone devono mantenere costantemente un contatto visivo diretto con SCP-173 finché tutto il personale non avrà evacuato e risigillato il container.

Descrizione: Spostato al Sito 19 1993. La sua origine è ancora sconosciuta. Realizzato in calcestruzzo e cemento armato con tracce di vernice spray marca Krylon. SCP-173 è animato ed estremamente ostile.
SCP-173 non può muoversi mentre è sotto contatto visivo diretto. Il contatto visivo con SCP-173 non deve essere interrotto in nessun momento. Al personale selezionato per entrare nel container è ordinato di avvertirsi a vicenda prima di battere le palpebre. È stato rilevato come il soggetto attacchi rompendo le ossa in corrispondenza della base del cranio, nel collo, o tramite strangolamento. In caso di attacco, il personale è tenuto ad osservare le procedure di contenimento per elementi pericolosi di Classe 4.

Il personale riferisce di suoni simili a pietre raschianti provenienti da dentro il container quando nessuno è presente al suo interno. Ciò è considerato normale, ed eventuali cambiamenti di questo comportamento devono essere comunicati al supervisore della vigilanza HMCL in servizio.

La sostanza marrone-rossiccia sul pavimento è un misto di feci e sangue. L'origine di tali materiali è ignota. Il container deve essere pulito regolarmente ogni due settimane.










Informazioni sul Creatore

L'immagine usata nell'articolo SCP-173 è un'opera d'arte denominata "Untitled 2004", opera di Izumi Kato. La foto di tale opera è stata scattata da Keisuke Yamamoto. Tutti i diritti riservati ai due artisti.

Nota d'avvertenza: SCP-173 rappresenta un uso secondario dell'immagine dell'opera d'arte intitolata "Untitled 2004", che è stata creata da Izumi Kato. Il concetto dell'articolo SCP-173 non ha alcuna relazione con il concetto originale inteso dall'autore dell'opera "Untitled 2004".

La scultura, ogni opera direttamente derivata e la fotografia in sé non sono state rilasciate sotto licenza Creative Commons. Solo il testo di questo articolo è stato rilasciato sotto licenza Creative Commons. La scultura e ogni opera direttamente derivatavi non può essere usato, sotto nessuna circostanza, per fini commerciali. Il signor Izumi Kato ha gentilmente permesso l'uso dell'immagine di "Untitled 2004" alla SCP Foundation e alla sua fanbase per fini unicamente non a scopo di lucro.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License