SCP-1500
voto: +2+x
blank.png

Elemento #: SCP-1500

Classe dell’Oggetto: Safe

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-1500 è custodito in una cella di contenimento per umanoidi modificata al Sito-17. La camera dev’essere illuminata con luci da crescita, le quali devono essere tenute accese per tutto il tempo. Se una lampadina si brucia, un sistema automatico integrato nel circuito la sostituirà all’istante. Il pavimento della camera dev’essere foderato di terriccio. Non meno di 2 volte alla settimana, nella cella dev’essere pompata dell’acqua piovana raccolta e arricchita con argilla e principi nutritivi.

Per evitare di danneggiare SCP-1500, nessun membro del personale della Fondazione può entrare nella cella di contenimento in alcuna circostanza e non devono esserci videocamere della sorveglianza all’interno della camera. La cella di contenimento non deve avere finestre, al fine di prevenire l’inquinamento luminoso.

Descrizione: SCP-1500 è un umanoide che manifesta vari tratti di un vegetale. È in grado di operare la fotosintesi, a causa di un graduale rimpiazzo della melanina nella sua pelle con la clorofilla. Se viene lasciato in un posto per un periodo di tempo esteso, SCP-1500 svilupperà e inserirà delle fibre sottili nel suolo, da cui estrae e assorbe acqua e principi nutritivi.

Durante il suo contenimento presso la Fondazione, SCP-1500 è diventato gradualmente più simile ad una pianta. In data 15/01/20██, SCP-1500 ha riportato una grande difficoltà nel movimento autonomo e, dalle analisi, è risultato che adesso molte delle cellule di SCP-1500 sono ricoperte da cellulosa. A causa delle sue condizioni fisiche transitorie, SCP-1500 è molto fragile e dev’essere lasciato indisturbato per evitare danni.

All’inizio del suo contenimento, SCP-1500 era un uomo caucasico in lieve sovrappeso di nome Zachary Callahan. La Fondazione lo scoprì quando fu ricoverato in ospedale, poiché un esame del sangue aveva rilevato degli zuccheri anomali che si trovano di norma nella linfa d’albero. SCP-1500 acconsentì a farsi prendere in custodia dalla Fondazione dopo aver scoperto che, nella sua pelle, si stava formando della clorofilla. SCP-1500 dichiarò di aver accettato la sua condizione e chiese di essere lasciato in pace per completare la sua metamorfosi. Ad oggi, ogni tentativo di scoprire le origini delle proprietà anomale di SCP-1500 è stato infruttuoso.


Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License