SCP-148
voto: 0+x

Elemento #: SCP-148

Classe dell’Oggetto: Euclid

Procedure Speciali di Contenimento:

REVISIONE 3

SCP-148 deve essere conservato sotto forma di 120 lingotti, ognuno dei quali pesa approssimativamente 10 kilogrammi, al momento. I lingotti di SCP-148 non devono essere contenuti tutti nello stesso posto come per ogni altro SCP (ciò a causa dell’alta potenzialità che si verifichino interazioni impreviste); altrimenti, i suddetti lingotti dovranno essere distribuiti equamente tra le varie strutture della Fondazione disponibili allo scopo. La massa di ogni lingotto di SCP-148 conservato deve essere misurata e registrata su base mensile.

In nessuna circostanza alcun SCP in grado di controllare la mente o con proprietà extrasensoriali può entrare in contatto con SCP-148. Nel caso in cui avvenga tale contatto, l’area immediatamente adiacente deve essere evacuata e ogni campione di SCP-148 interessato fatto esplodere tramite un dispositivo a detonazione remota.

Il personale non deve essere assegnato ad SCP-148 per un periodo di tempo superiore alle tre settimane. Ogni membro del personale assegnato ad SCP-148 deve essere sottoposto a valutazioni psicologiche regolari.

Descrizione: SCP-148 è una sostanza metallica, composta da una miscela di elementi noti e sconosciuti. La massa totale di SCP-148 è approssimativamente di 1.1 1.2 tonnellate. SCP-148 è di colore grigio-verde con una sfumatura bluastra e si ossida facilmente in presenza di acqua. Il punto di fusione di SCP-148 è pari a circa 4500 ℃ e il suo punto di ebollizione pari a circa 9000 ℃. SCP-148 ha una densità di 6.20 g⁄cm3 6.76 g⁄cm3 ed è stato classificato come HRC 39 in base al test di durezza di Rockwell. Esso presenta caratteristiche tipiche dei materiali, come resistenza, duttilità e malleabilità, simili al platino.

SCP-148 è composto principalmente di platino e iridio, i quali sono presenti rispettivamente al 62% e al 20% sul totale della sua massa. Inoltre, alcuni altri materiali conosciuti sono presenti nella sua composizione, compresi ferro, cobalto e rame, i quali compongono complessivamente il 16.5 % della massa di SCP-148. Tuttavia, data la massa del materiale, si crede che siano presenti altre sostanze non rintracciabili tramite la spettrometria di massa o altri mezzi. Le immagini di SCP-148 ottenute tramite un microscopio a effetto tunnel mostrano dei vuoti nel suo reticolo che, in normali circostanze, dovrebbero essere riempiti da altri materiali.

SCP-148 ha mostrato l’abilità di bloccare o inibire le capacità di controllo mentale extrasensoriali degli organismi viventi in sua prossimità. Questo effetto, nonostante sia difficile da quantificare, sembra essere inversamente proporzionale al quadrato della distanza del soggetto dalla superficie di SCP-148, e direttamente proporzionale alla quantità considerata di SCP-148. Il raggio nel quale questo effetto risulta essere riscontrabile è di circa 0.8 metri per ogni chilogrammo di SCP-148.

1.1 tonnellate di SCP-148 sono state recuperate dal reparto di metallurgia del complesso base dei Laboratori Prometeo durante la perlustrazione dell’edificio da parte della Fondazione. I documenti riguardanti il progetto hanno rivelato che la sostanza doveva essere sottoposta ad un ulteriore sviluppo, e doveva essere venduta a ███████████ , per essere poi commercializzato e venduto come “Lega Teleuccidente”. Tuttavia, a causa di [REDATTO] e la sua ripercussione a livello politico, insieme con la distruzione delle struttura base del Laboratori Prometeo, si stima che ███████████ abbia acquisito circa 1.3 tonnellate di SCP-148 per poi venderle ad acquirenti sconosciuti. Gli agenti della Fondazione e dei ragionieri forensi stanno tentando di rintracciare le rimanenti scorte di SCP-148.

Addendum 148-01
Dato il suo potenziale utilizzo nel contenimento di SCP in grado di controllare la mente, SCP-148 è stato approvato per eseguire test incrociati con gli oggetti SCP. Mentre i suddetti test sono ancora in fase iniziale, i test con oggetti anomali di basso livello sembrano indicare che SCP-148 potrebbe essere uno strumento efficace per contenere tali oggetti. Tuttavia, esso non sembra avere alcun effetto sugli oggetti le cui proprietà principali siano puramente memetiche.

Addendum 148-02
A partire dal giorno ██/██/████, lo staff ha riportato un comportamento irrazionale e un impoverimento delle capacità comunicative del personale addetto alla regolare manutenzione del contenimento di SCP-148.1 Dopo tre settimane di comportamenti sempre più anormali, due custodi sono stati messi sotto interrogatorio e sottoposti a vari esami. I test hanno rivelato che i suddetti membri del personale erano incapaci di interpretare il linguaggio del corpo e non sembravano notare il tono e la modalità d’enunciazione delle frasi. Inoltre, i soggetti affetti erano incapaci di determinare lo stato emotivo e le intenzioni degli altri, e mostravano avere un vocabolario fortemente limitato.

Ulteriori test hanno rivelato che il linguaggio e le capacità comunicative di persone che siano state sottoposte ad un regolare contatto o ad una lunga esposizione a SCP-148, col passare del tempo, degenereranno e scompariranno. È stato osservato che, dopo otto settimane, i soggetti si ridurranno ad essere completamente muti e incapaci di comprendere o esprimere delle richieste non verbali, dei comandi o altre asserzioni, nonostante avessero mostrato in altri casi capacità mentali nella norma.

Addendum 148-03
Una misura presa il giorno ██/██/████ (██ mesi dopo l’acquisizione da parte della Fondazione di SCP-148) ha indicato che, nonostante non sia aumentato il volume, SCP-148 ha aumentato la propria massa di 0.1 tonnellate (con un conseguente aumento della densità pari a 0.56 g⁄cm3). La fonte di questa massa aggiuntiva è sconosciuta.

Rapporto dell’Incidente 148-████-1
Per testare i limiti degli effetti di SCP-148 e la sua capacità di modificare la propria massa, 0.9 Kg sono stati prelevati e messi su di una bilancia posta all’interno della camera di SCP-████. Come previsto, il [REDATTO] di SCP-████ è stato inibito dalla presenza di SCP-148. Tuttavia, il campione di SCP-148 ha iniziato ad incrementare la propria massa con un andamento di 50 grammi al secondo. Dopo un minuto, il rateo di crescita ha iniziato a diminuire, ed SCP-148 ha smesso di aumentare la propria massa quaranta secondi dopo, essendo questa giunta ad un valore pari a 1.4 Kg. Ha mantenuto questa massa per otto secondi prima che precipitasse a 0.8 Kg in un lasso di tempo di due secondi. Durante tutto la durata del test, il personale nel raggio di sessanta metri (dodici volte il raggio d’azione effettivo di SCP-████) ha sperimentato gli effetti di SCP-████, sebbene ad un rateo molto più elevato, risultando ciò in [DATI CANCELLATI] sigillato finché i soggetti affetti non fossero stati rimossi.

A seguito di questo incidente, ogni contatto tra SCP-148 e qualunque oggetto con capacità di controllo mentale sono severamente proibite.

Addendum 148-04
Le misure effettuate in seguito all’incidente 148-████-1 hanno indicato che la massa combinata di SCP-148 sta aumentando ad un ritmo di [REDATTO]. È stato ipotizzato che se una grande quantità di SCP-148 dovesse essere interessata da un evento simile a quello che ha interessato il campione usato nell’incidente 148-████-1, [DATI CANCELLATI]. Le procedure di contenimento sono sotto revisione.


Fonte ufficiale: SCP-148

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License