SCP-1425
voto: 0+x

Elemento #: SCP-1425

Classe dell’Oggetto: Safe

Procedure Speciali di Contenimento: Un’unica copia di SCP-1425 deve essere conservata in un archivio a doppia chiusura nel Sito di Deposito 40. L’accesso al documento deve essere completamente vietato in mancanza di un esplicito permesso scritto di almeno due dei seguenti funzionari: il Direttore del Sito, il direttore della EID, il direttore della CMA, o un membro del Direttivo O5. Una seconda copia deve essere contenuta in una località non divulgata, sotto procedure note solo ai Membri del Consiglio O5. Tutti i mezzi di comunicazione su carta stampata e le trasmissioni televisive disponibili negli USA devono essere controllati per monitorare la comparsa di parole chiave e simboli chiave presenti nella lista fornita nel Documento CMA 1425-A. Qualsiasi copia addizionale di SCP-1425 che venga localizzata dovrà essere consegnata alla custodia della CMA per la distruzione. Nel caso in cui un secondo Evento 1425 inizi a manifestarsi, contattare immediatamente uno dei funzionari sopra elencati, allo scopo di avviare il Protocollo Ofiuco.

Descrizione: SCP-1425 è un libro rilegato, misure 20 cm x 35 cm x 5 cm, pubblicato nel 2005 dalla società “[REDATTO] Libri” (ora liquidata - si vedano le registrazioni dell’Operazione Osservatorio). La copertina frontale riporta il titolo “Segnali Astrali”. La quarta di copertina contiene la seguente descrizione:

Lo sapevate che alcune stelle nel cielo sono morte, ma possiamo ancora vedere la loro antica immagine?

Con il libro “Segnali Astrali”, un successo editoriale, venduto in quattro nazioni e tradotto in centinaia di lingue, anche voi potrete sintonizzarvi con le frequenze celesti e diventare come le stelle!

Nel caso in cui un soggetto legga nella sua completezza il testo di SCP-1425, il libro eserciterà un leggero effetto di distorsione della realtà, influenzato dai desideri del soggetto (i quali, a loro volta, sono influenzati da SCP-1425, come si vedrà più avanti). Qualora un numero sufficientemente elevato di soggetti sia esposto a questo effetto, si verificheranno ulteriori complicazioni in termini di sanità mentale e integrità dello spazio-tempo. Si veda il Registro dell'Evento SCP-1425-05.

Il documento è un saggio del genere “auto-aiuto”, presentato come un manuale per apprendere l’uso del “Metodo in Cinque Passi sui Segnali Astrali” per realizzare i sogni e le ambizioni del lettore. Il metodo consiste in un programma di visualizzazione rinforzato attraverso mantra e affermazioni positive. Diversamente da quasi tutti gli altri saggi del genere “auto-aiuto”, tuttavia, SCP-1425 ha un’efficacia diretta nell’assistere il soggetto al fine di realizzare gli obiettivi di quest’ultimo. Il contenuto del libro non concerne in alcun modo le azioni pratiche necessarie per raggiungere tali obiettivi. Al contrario, esso parla interamente di “concentrazioni astrali” ed altri rituali di “desiderio utopistico”. Questi esercizi, se svolti correttamente, influenzano la realtà in maniera evidente, iniziando con un’influenza diretta sull’aspetto delle stelle utilizzate nell’esercizio. Un lettore che esprima il desiderio di vincere alla lotteria otterrà un biglietto vincente nella settimana successiva. Un qualsiasi lettore che esprima il desiderio di un’automobile nuova si troverà al volante di essa nella settimana successiva. L’impegno profuso nel conseguire tali risultati, oltre a quello necessario per svolgere i rituali indicati, ha un effetto puramente ausiliario; un soggetto che non faccia alcuno sforzo particolare per realizzare il desiderio su cui egli si sia concentrato, avrà comunque successo con una percentuale documentata dell’80% circa. Tuttavia, se le istruzioni riguardanti l’ordine e la frequenza delle letture non vengono seguite correttamente, l’effetto anomalo è significativamente ridotto, o fallisce completamente.

Nei capitoli iniziali, questi esercizi sono focalizzati su due aspetti: gli esatti obiettivi che il lettore ha in mente e la concentrazione su alcune stelle specifiche nel cielo. Questa attività è connessa ai “Segnali Astrali” citati nel titolo: SCP-1425 afferma che la luce emessa dalle stelle trasmetta una “frequenza fenomenologica”, che è unica per ciascuna stella e connessa con la “frequenza fenomenologica” della mente di ciascun individuo. Ciascuno dei dieci capitoli del libro si conclude con un rituale di “concentrazione astrale”: si tratta di una meditazione, da eseguire ogni notte, focalizzata su un corpo celeste. Il corpo celeste utilizzato è determinato da un calendario fornito nel prologo; questo fa sì che tutti i lettori, in un momento specifico, si concentrino sullo stesso luogo, a prescindere da quale sezione del libro essi stiano leggendo. Il decimo capitolo è un’eccezione. Si veda il Documento 1425-A.

Nel corso delle pagine, SCP-1425 contiene artifici verbali volti a influenzare la mente del lettore durante gli esercizi. Essi includono la combinazione di attivatori memetici e programmazione neurolinguistica, allo scopo di rendere il soggetto ricettivo alle idee presentate nel testo e di ottimizzare i risultati dell’effetto anomalo dell’oggetto. Dopo che sono stati introdotti e assimilati i principi fondamentali del libro, gli esercizi di visualizzazione iniziano a comprendere la concentrazione su altri aspetti, inclusi argomenti politici e filosofici. I capitoli finali del libro sono atti ad alterare i pensieri e i desideri dell’utilizzatore, affinché si conformino a uno standard che rimanga costante per tutti i lettori del testo. Circa il 60% dei soggetti che completano la lettura di SCP-1425 esibiscono una patologia mentale chiamata “Sindrome di Ojai”; si veda il Registro degli Eventi SCP-1425-2005.

Si ritiene che SCP-1425 sia stato scritto e pubblicato da membri della Quinta Chiesa, un culto autorevole la cui confraternita è costituita in gran parte da celebrità, inclusi attori, musicisti, autori, presentatori televisivi e altre personalità di spicco. All’epoca dei fatti, la lista dei Quintisti confermati aveva raggiunto il numero di ███, mentre la lista dei sospetti fedeli aveva superato il numero di ████.1 Questi agganci sono stati utilizzati dai membri della Confraternita della Quinta Chiesa, come testimonial famosi e per favorire una estesa copertura mediatica, affinché SCP-1425 diventasse rapidamente ed eccezionalmente conosciuto. Per mezzo di tali misure, e grazie anche ad un’efficace pubblicizzazione tramite passaparola, “Segnali Astrali” divenne un successo di vendite a livello nazionale entro due settimane dalla pubblicazione e conservò tale posizione fino a quando il libro venne praticamente rimosso dalla conoscenza del pubblico ad opera della Fondazione SCP, utilizzando il Protocollo Ofiuco.


Fonte ufficiale: SCP-1425
Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License