SCP-128
voto: 0+x

Elemento #: SCP-128

Classe dell’Oggetto: Euclid

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-128 deve essere tenuto in una camera dalle dimensioni di almeno 10m x 10m x 5m, con muri e porta rinforzati con lastre in acciaio di 5cm. Tutto il personale che accede alla stanza di contenimento deve indossare delle tute intere rinforzate pesantemente, incluse piastre balistiche. Tutti gli oggetti liberi di muoversi, con massa superiore ai 5kg, sono strettamente proibiti. Indumenti e oggetti correlati sono generalmente considerati sicuri, in quanto l’entità sembra essere incapace di distinguerli dagli indossatori. Utensili per la scrittura, monetine e altra bigiotteria sono considerati come un notevole pericolo per il personale e devono quindi essere utilizzati con attenzione.

Tutti gli oggetti devono essere rimossi dalla stanza tramite suzione prima che qualsiasi membro del personale ottenga il permesso di entrare. Dopo l’uscita del personale, bisogna consegnare ad SCP-128 dei piccoli oggetti, sia per studiare il suo comportamento sia per alleviarne la noia (se applicabile). In caso di fuga, l’area circostante verrà evacuata e bloccata, ciò verrà possibilmente seguito da tentativi di attirare nuovamente SCP-128 nella sua area di contenimento. Esperienze passate suggeriscono che quest’ultima procedura non è necessaria, in quanto l’entità non ha mostrato alcun desiderio apparente di voler abbandonare i locali ed eventualmente ritornerà nella stanza di sua volontà.

Descrizione: SCP-128 non ha una forma materiale. Si manifesta tramite una riserva apparentemente infinita di energia cinetica che può essere conferita ad ogni solido inorganico all’interno del suo campo visivo. Gli esperimenti hanno rivelato numerosi limiti che ne rendono possibile il contenimento. Prima di tutto, l’entità sembra essere legata ai limiti dettati dalla vista fisica, e non può vedere o manipolare oggetti posizionati oltre una superficie opaca. Le serrature, per esempio, sono generalmente sicure finchè l’entità non riesce ad oltrepassarle in altra maniera, come fratturandole. Come seconda cosa, SCP-128 non è in grado passare attraverso barriere solide o spiragli più piccoli di due centimetri quadrati, in nessuna situazione. Dunque, una stanza dalla costruzione solida e una porta sicura sono sufficienti a contenere l’entità.

E’ difficile determinare se SCP-128 sia intelligente o semplicemente uno sbocco arbitrario per l’energia derivante da un’altra fonte. Sembra possedere alcuni gradi di coscienza, come indicato dalla lieve preferenza statistica per gli oggetti sconosciuti piuttosto che per quelli conosciuti, ma non interagisce in alcuna maniera con la materia organica, e non sembra essere conscia della sua prigionia.

Interessantemente, la ricerca ha mostrato che, seppur SCP-128 sia normalmente incorporeo, quando raggiunge un volume di circa quattro centimetri cubi diventa sia tangibile sia incomprimibile. Questo potrebbe spiegare perché non è in grado di fuggire attraverso aperture più piccole.

La ricerca primaria a questo punto si concentra nell’utilizzare SCP-128 per generare energia, in quanto non sembra richiedere alcun input energetico per funzionare. Una simile riserva di energia porterebbe a poco profitto, ma sarebbe effettivamente inesauribile.

Avendo della materia con cui lavorare, SCP-128 si presenta generalmente come un campo o uno sciame di oggetti galleggianti. Il campo può essere sia piccolo, come venti centimetri cubi, sia grande, come centoventicinque metri cubi. Sebbene l’energia che anima questi oggetti sia teoricamente illimitata, è concentrata in modo imperfetto: è molto improbabile che muova oggetti la cui massa supera i 100kg, e quelli che le sono vicini si muovono assai lentamente. Molto più pericolosi sono gli oggetti tra gli 0 e i 5 kg, che potrebbero essere respinti a gran velocità senza preavviso.

Gli oggetti sotto il controllo di SCP-128 non seguono alcun percorso prevedibile. Solitamente galleggiano a varie velocità spaziando tra uno stato quasi stazionario e uno supersonico, e potrebbero essere respinti con una forza considerevole. Altri oggetti potrebbero rimanere non influenzati per ragioni sconosciute.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License