SCP-110
voto: 0+x

Elemento #: SCP-110

Classe dell'Oggetto: Euclid

Procedure Speciali di Contenimento: L'entrata per SCP-110 deve restare sempre chiusa salvo previa autorizzazione di O5- █. Il territorio su cui si estende SCP-110 (all'incirca 6 chilometri quadrati) deve essere trasformato in una zona di periferia così da non attirare l'attenzione dei cittadini. Ogni movimento possa compiere SCP-110 deve essere ricondotto a una "leggera attività sismica". Ulteriori lamentele dovranno essere ignorate.

Descrizione: SCP-110 è un'intera città che venne ritrovata sepolta 0,5 chilometri al di sotto di una grande fattoria in [DATI CANCELLATI], New York. Le Squadre di Rilevamento 2 e 3 sono giunte alla conclusione che la totalità della superficie in cui la città è sotterrata si estenda approssimativamente per sei (6) chilometri quadrati. Sono stati scoperti numerosi oggetti di grande interesse all'interno di SCP-110, e d'ora in avanti saranno classificati come SCP-110-xx.

Storia conosciuta di SCP-110.

11/08/19██: Avvenne un grande terremoto nell'area rurale di New York, lontano da ogni centro abitato. Le uniche vittime furono un uomo e il suo cane, così i media non diedero particolare attenzione all'evento.

15/05/19██: Continuano a verificarsi terremoti minori nella zona di SCP-110. Il Governo Federale degli Stati Uniti mandò una squadra di geologi sul posto per determinarne la causa. I risultati che ottennero furono inconcludenti.

16/05/19██: È stato ordinato alla Squadra di Scavo 03 della Fondazione di investigare sul posto. Dopo essere arrivati, la squadra si è imbattuta in SCP-110-01 che venne poi catturato e mandato in [DATI CANCELLATI] per essere interrogato.

24/05/19██: Le informazioni ricavate da SCP-110-01 e SCP-███ rivelano che si è verificata una grande distorsione temporale nell'area di SCP-110 che ha provocato i terremoti a causa del dislocamento di suolo e rocce. È stata mandata sul sito un'altra Squadra di Scavo della Fondazione.

09/02/20██: Dopo molti mesi di lavoro, le Squadre di Scavo 04 e 05 della Fondazione sono state in grado solo di scoprire le impenetrabili mura esterne di SCP-110, solide come cemento. Le indagini sono sospese fino a che non saranno disponibili ulteriori informazioni.

25/07/20██: In seguito alle recenti decodifiche e decriptazioni dei file contenuti in SCP-███, si sono rese disponibili le planimetrie di SCP-110. Le Squadre di Scavo 04 e 05 della Fondazione sono state rimandate sul posto per localizzare l'ingresso principale di SCP-110.

04/08/20██: È stata scoperta l'entrata per SCP-110 e le squadre di scavo si sono subito imbattute in quello che può essere descritto solo come un "odore disgustoso". SCP-110 è stata una città attiva di Classe-4 ma a causa di un incidente temporale, i suoi sistemi principali vennero gravemente danneggiati e l'intera città venne dislocata dalla sua posizione originale. Sono iniziati i lavori per coprire le tracce dell'esistenza di SCP-110, il suo scavo e le migliaia di civili morti al suo interno.

Pianta di SCP-110:

La mappatura generale di SCP-110 consiste essenzialmente in una serie di anelli concentrici uniti tra loro da tranvie, ferrovie e altre linee di trasporto. I geometri hanno determinato che SCP-110 possiede numerose sezioni e livelli all'interno di esso, tutti con specifiche funzioni, che verranno descritte più dettagliatamente qui:

Nucleo dei Servizi: Le numerose mappe trovate affisse in quelle che erano le zone più trafficate di SCP-110, indicavano come "Nucleo dei servizi" una "colonna" centrale di servizi di vario tipo. Dopo la perlustrazione, che venne limitata per via delle forti restrizioni di sicurezza, la Squadra di Esplorazione 01 della Fondazione rinvenne una miriade di strumenti tecnologici che rendevano la città sotterranea autosufficiente. Fra queste apparecchiature c'erano una serie di camere di ricostituzione della materia, un reattore combinato che fornisce energia sia tramite la fusione nucleare che con fonti geotermiche, un elaborato sistema di riciclo dell'acqua e una grande area per la compattazione dei rifiuti. Il nucleo è circondato da numerosi ascensori e scale d'emergenza. Molte aree del Nucleo sono state assegnate ad alcuni membri del personale per lavoro di ricerca.

Atrium Colossi: Questo vasto spazio a forma di cupola circonda il Nucleo e apparentemente una volta vi era della vegetazione. La cupola era un enorme schermo (i suoi componenti sono sconosciuti) che veniva usato unicamente per raffigurare il cielo così da poter determinare l'ora del giorno. Numerose linee tranviarie attraversano almeno 3 piani dell'atrium, tutte che vanno e vengono dal Nucleo. Il personale le ha descritte come simili a "raggi di una ruota". Al momento della scoperta, il numero di cadaveri per sezione era il più alto in quest'area, il che suggerisce che fosse una zona molto trafficata della città.

Anello Commerciale: Un anello costituito da quelli che erano piccoli negozi indipendenti e catene commerciali che circonda l'Atrium Colossi. Non sappiamo se i prodotti commerciali fossero creati all'interno della città o no, tuttavia a causa delle immense dimensioni del Nucleo e dell'evidente autonomia della città, è molto probabile che il Nucleo disponga di un'area manifatturiera.

Anello Residenziale A: Gli stili delle abitazioni trovate in quest'area fanno pensare che i suoi abitanti fossero i più ricchi della città. Molti documenti trovati in ogni parte della città sembrano confermare questa ipotesi.

Anello Residenziale B: Questo intero anello era abitato dai cittadini della classe media di SCP-110. La zona viene tuttora perlustrata alla ricerca di oggetti degni di nota. A oggi, █ SCP sono stati recuperati da qui.

Anello Residenziale C: Questo anello era abitato dai cittadini della classe più povera di SCP-110. Venne ritrovato in condizioni estremamente misere e al momento è sotto restauro da parte delle Squadre di Manutenzione della Fondazione dalla 01 alla 12. È stato ipotizzato che a causa della sua posizione più lontana dal nucleo abbia subito il maggior danno dalla distorsione temporale. I danni a SCP-110 aumentano in proporzione alla distanza dal Nucleo.

Atria Veges: Così chiamati in diverse mappe, questi atria ricoprivano una superficie leggermente più piccola dell'Atrium Colossi e fornivano alla popolazione di SCP-110 circa l'80% dei loro generi alimentari. Questi atria erano in origine degli spazi all'aperto e perciò subirono una gran quantità di danni dopo che si rimaterializzarono in quanto è stato stimato che SCP-110 è spostato di almeno 300 metri al di sotto della sua posizione originale. Il recupero di questi atria ha rivelato un'avanzata tecnologia per la crescita delle piante che possiede utili applicazioni.

Atrium Animus: L'Atrium Animus era responsabile del restante 20% di scorte alimentari. Questo atrium dispone di almeno 20 piani in cui veniva poi ricreato l'ambiente naturale degli animali che vi erano allevati. Ogni livello aveva un clima ben controllato e veniva suddiviso cosicché le diverse specie animali non avessero contatti fra loro. Alcuni dei laboratori di genetica collegati all'Atrium Animus sono stati rinvenuti intatti e al momento sono sotto esame dal personale.

Atria Recreus: Questi atria venivano usati a solo scopo ricreativo. Sono stati trovati tra i diversi anelli abitativi e generalmente consistono in parchi, specchi d'acqua artificiali, centri commerciali e altri tipi di attività ricreative. È stato proposto di usare questi atria con quegli SCP che necessitano di un ambiente che riproduca l'esterno o di un'ambiente in cui si possa regolare temperatura e umidità. Sono stati realizzati i piani di conversione.

Anello per le Ricerche sugli SCP: Apparentemente, questa città ha dedicato il suo anello più esterno alla ricerca su SCP di classe Safe ed Euclid, anche se nessuna documentazione della città è in grado di confermare l'esistenza di questo anello. Ciò suggerisce che SCP-110 non sia stato progettato originariamente dal settore privato e che piuttosto venisse usato come contenimento per SCP al momento sconosciuti. Questo anello è altamente pericoloso dato che ha riportato i danni maggiori tra tutti i settori di SCP-110, con la possibile liberazione di alcuni degli SCP più pericolosi. Soltanto due membri della Squadra di Esplorazione 03 sono sopravvissuti alla ricognizione dell'anello. I loro resoconti sono contenuti nel Documento #110-F.

Stili Architettonici di SCP-110

È stato confermato che SCP-110 ha origini umane e che tutti i materiali usati nella sua costruzione sono terrestri. Gli stili architettonici di SCP-110 sembrano variare a seconda della localizzazione. Gli stili principali sono elencati qui sotto:

Nucleo dei servizi: Utilitario

Atrium Colossi: Revival Greco-Romano (applicato a tutti gli atrium)

Anello Commerciale: Post moderno

Anello Residenziale A: Art déco

Anello Residenziale B: Espressionista

Anello Residenziale C: Utilitario

Anello per la Ricerca sugli SCP: Troppo danneggiato per poterlo determinare.

I diversi stili architettonici di SCP-110 creano problemi quando si cerca di accertare il periodo in cui è stato costruito. I documenti rinvenuti più antichi affermano che la città venne edificata nel [DATI CANCELLATI] dal gruppo [DATI CANCELLATI].

Documento #001-A: "L'Ultima Lettera"

A coloro che troveranno questo documento:

Il mio nome è Stephen Kolsnik. O meglio, il mio nome era Stephen Kolsnik. Quando leggerete questo messaggio, io sarò morto.
Ero l'Ingegnere Capo di questa città, così come ero il direttore del programma [DATI CANCELLATI], che si svolgeva negli anelli di contenimento e residenziali più esterni. A causa di un incidente con un'entità conosciuta come [DATI CANCELLATI], l'intera città di [REDATTO] è stata spostata dalla sua ubicazione originale di [DATI CANCELLATI].

Nessuno qui sa dove ci troviamo.

Da quello che ho potuto constatare, gli anelli più esterni sono stati gravemente danneggiati e ciò che contenevano sta minacciando gli abitanti degli anelli interni. Credo che saremmo stati condannati in ogni caso, visto che il Nucleo ha subito forti danni.

Tre dei principali servizi di mantenimento vitale contenuti all'interno del Nucleo sono danneggiati oltre ogni possibilità di venire riparati. Qualsiasi tentativo di ripararli ci metterebbe più tempo di quanto ci rimane da vivere.

I sistemi di supporto vitale si arresteranno presto; direi che gli rimangono ancora tra le 4 e le 10 ore di autonomia.

A chiunque trovi questo messaggio:

Contenete [DATI CANCELLATI] come meglio potete. Non fate gli stessi errori che abbiamo fatto noi con le procedure di contenimento. Se lo farete, ve ne pentirete.

(Fine Documento)

Lista degli SCP più rilevanti trovati all'interno di SCP-110:

[DATI CANCELLATI]

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License