SCP-108-IT
voto: +9+x

Elemento #: SCP-108-IT

Classe dell'Oggetto: Safe Neutralizzato

Procedure Speciali di Contenimento: Data la neutralizzazione di SCP-108-IT1, non è più richiesta alcuna procedura speciale di contenimento; i documenti rinvenuti all’interno dell’anomalia sono conservati presso il Sito Vulcano per permettere ulteriori approfondimenti e ricerche.

Descrizione: SCP-108-IT è la designazione attribuita a una piccola fonderia, dismessa nel 1971, situata nei pressi di Concordia Saggittaria (VE). A pochi metri dalla fonderia è presente l’abitazione dei precedenti proprietari della struttura, la quale non ha manifestato alcuna proprietà anomala. SCP-108-IT è costituito da 4 piani, 3 dei quali sotterranei: al primo piano inferiore sono state ritrovate carte, diari, pergamene, progetti e modellini, alcuni dei quali inerenti a SCP-108-IT stesso (attualmente molti di questi oggetti sono andati distrutti o trafugati2); al secondo piano inferiore erano presenti svariati accumuli di materiale metallico, su cui non sono stati riscontrati effetti anomali collegati a SCP-108-IT; al terzo piano inferiore è stato individuato il luogo dove avveniva la creazione delle istanze denominate SCP-108-IT-2.
SCP-108-IT manifesta una serie di effetti anomali su tutti gli oggetti (da questo momento denominati SCP-108-IT-1) composti per almeno il 60% da ferro che vengano posizionati all'interno del suo raggio d'azione, il quale è di 100 metri dalla fonderia.

  • Effetti registrati dopo 24 ore: I primi effetti visibili di SCP-108-IT inizieranno ad apparire sulle istanze SCP-108-IT-1 con la manifestazione di comune ruggine sulla loro superficie e, nella maggior parte dei casi, gli oggetti più sottili e allungati saranno capaci di muoversi autonomamente, limitandosi a strisciare o a contorcersi. È probabile che questi movimenti avvengano coscientemente, dato che è stata evidenziata l'emissione di EVE3 da parte di tali istanze; tuttavia, la loro esigua quantità lascia supporre che esse siano senzienti in maniera assai limitata.
  • Effetti registrati dopo 48 ore: Le istanze SCP-108-IT-1 mostreranno la presenza di SCP-108-IT-M sulla loro superficie. SCP-108-IT-M è una miscela, visivamente simile alla ruggine, con una composizione chimica simile a quella del sangue; quest’ultimo può essere usato nella creazione del composto anomalo qui esposto. Esso si comporta come un collante estremamente potente quando entra in contatto con altro composto SCP-108-IT-M. È stato notato inoltre che in questa fase le istanze SCP-108-IT-1 convergano verso SCP-108-IT seguendo un percorso circolare. Nel caso un oggetto non ferreo di massa considerevole ostacolasse le istanze di SCP-108-IT-1, la forza di attrazione che le muove andrà a diminuire fino ad annullarsi. Durante il processo di convergenza verso SCP-108-IT, è possibile che alcune istanze di SCP-108-IT-1 aderiscano tra loro tramite SCP-108-IT-M, rimanendo quindi attaccate.
  • Effetti registrati dopo 4 giorni: A questo punto, le istanze di SCP-108-IT-1 saranno riuscite a entrare dentro SCP-108-IT passando attraverso tubi, finestre o fori nelle pareti (questo avviene solamente per quelle istanze che trovano un passaggio già aperto, nel caso non lo trovassero saranno ostacolate e la forza di attrazione esercitata diviene nulla). Una volta entrate, le istanze cominceranno a spostarsi nei piani inferiori, combinandosi con ulteriori materiali ferrei per aumentare la loro massa.
759px-Rust_and_dirt.jpg?20080205005234

SCP-108-IT-M sulla superficie di un'istanza SCP-108-IT-1.

SCP-108-IT-2 è un agglomerato di SCP-108-IT-1, dalla forma vagamente umanoide. Esso presenta grandezza variabile e possiede una conformazione tozza che gli rende difficoltoso il movimento; è dotato infine di gambe alquanto massicce e braccia esili. Si è osservato che in questo stadio dell'anomalia essa sia senziente soltanto grazie al raggruppamento delle istanze di SCP-108-IT-1, ed è probabile che quest'ultimi possiedano una coscienza alveare che permette di compiere azioni muovendosi in maniera coordinata. I movimenti eseguiti da SCP-108-IT-2 sono semplici e includono: muoversi al centro della stanza, gettarsi sul pavimento, sedersi, salire e riscendere le scale.


Addendum-108-1: Documenti ritrovati

Quanto segue è un documento ritrovato al secondo piano inferiore di SCP-108-IT.

Quanto segue è un documento ritrovato nell’abitazione adiacente a SCP-108-IT, attaccato al muro con una puntina in plastica, accanto a una foto di PdI-2367 (Albert Mekael) e PdI-2368 (Vincel Mekael).

Da questi documenti la Fondazione ha evinto che PdI-2573 e PdI-2368 aderissero alla Chiesa del Dio Frantumato; tuttavia, oltre ai due soggetti, è noto che la famiglia Mekael facesse parte della Chiesa da varie generazioni (per maggiori informazioni consultare l’Addendum-108-3).


Addendum-108-2: Pagine del diario di PdI-2368

Quelle che seguono sono delle pagine di diario scritte da PdI-2368 e ritrovate in un cassetto nel secondo piano inferiore di SCP-108-IT. I documenti non inerenti all’anomalia non sono stati riportati nell' Addendum.


Addendum-108-3: Intervista


Addendum-108-4: Neutralizzazzione

Il 13/08/1998 alle 23:07 due membri della SPeV-I (l'agente Giovanni Lepanto e l'agente Diego Manzoni) si trovavano nella base operativa all'interno dell'Area-108-IT. Data una riduzione del personale prima adibito al controllo dell’anomalia, solamente i due agenti erano presenti. In quel momento si trovavano nella sala di controllo delle videocamere. Il pomeriggio la telecamera 11 (telecamera che rende visibile la parte vicino all’entrata del cancello) aveva avuto un malfunzionamento, quindi non funzionante al momento dell’incidente.


Addendum-108-5: Documento dell’Agente Lepanto

Nel mentre la SSM-I stava cercando di contenere SCP-108-IT-3-A, gli agenti Manzoni e Lepanto si sono recati in ospedale. Lepanto è stato immediatamente soccorso per curare le ferite ricevute dal danno da caduta. Il soggetto è stato posto in coma farmacologico; vista la gravità della situazione, è stato successivamente prelevato e condotto nel reparto clinico e psichiatrico del Sito Asclepio; dopo 1 anno è stato dimesso e portato nella sua abitazione, dove è stato monitorato il suo stato di salute. E' stato chiesto più volte nel corso degli anni all'agente di descrivere il contatto con SCP-108-IT-2-B. Non è stato possibile tuttavia ottenere alcuna risposta, visto lo shock subito.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License