SCP-1053
voto: 0+x

Elemento #: SCP-1053

Classe dell'Oggetto: Keter

Procedure Speciali di Contenimento: A causa delle proprietà distruttive di SCP-1053, esso è correntemente isolato nell'Area 1053. La Task Force Mobile Omicron-7 ("Case Gonfiabili") è continuativamente all'erta, stazionata al di fuori di detta Area al fine di risolvere eventi d'Emergenza. SCP-1053 stesso è rinchiuso in una scatola d'acciaio, posta al di sopra di una bilancia analitica che funge da primo sistema d'allarme per eventi d'Emergenza. I test su SCP-1053 sono stati interrotti, pertanto l'accesso è vietato in circostanze regolari.

Descrizione: SCP-1053 appare come una mappa stradale di [REDATTO], recante le porzioni più urbanizzate della città. La data sulla mappa (così come le sue caratteristiche) sono consistenti con l'anno 19██. In circostanze regolari, la mappa è priva di effetti anomali, fatta eccezione per la capacità rigenerativa (v. sotto). La mappa è costituita da carta, i cui campioni non mostrano proprietà particolari. Da spiegata, la mappa è 0.25m x 0.4m, e si piega fino a 8cm x 5cm.

Periodicamente,1 SCP-1053 causerà un'anomalia spaziale di livello Lamed-Gamma, qui descritta come "eventi d'Emergenza". Il terreno nel raggio di 50m da SCP-1053 inizierà a trasformarsi in strade, edifici, marciapiedi ed altri componenti confacenti con la città di [REDATTO] nel 19██. Non esistono veri e propri punti di riferimento, nomi di strade o quartieri; piuttosto, diversi "pezzi" (lampioni, lo stile degli edifici, ecc.) sono messi insieme per formare una nuova area (da qui in poi denominata Terreno 1053). Essa è stata descritta come "estremamente urbana" o "un dedalo di vie", ed i soggetti coinvolti hanno descritto l'intero luogo come un insieme di vie asfaltate o altrimenti sterrate, strade strette ed alti edifici di vetro.

Il raggio del Terreno 1053 aumenta in maniera piuttosto lenta, la cui misurazione esterna è tuttavia inaccurata, a causa delle proprietà di anomalia spaziale del Terreno stesso. Le misurazioni effettuate nell'area esterna possono essere accurate, tuttavia, è stato riportato, dai soggetti che hanno esplorato il Terreno 1053, che esso è molto più grande all'interno di quanto non appaia al di fuori. I calcoli in proposito hanno rivelato che l'area interna è circa del ███% più grande della dimensione esterna, anche se è possibile che la grandezza della suddetta area sia altamente variabile, il che ha portato a stimare che il margine di errore possa arrivare sino al 15%.

Le condizioni atmosferiche interne del Terreno 1053 sono simili alle corrispondenti esterne, anche se le gocce di pioggia ed i fiocchi di neve si moltiplicano nel momento in cui entrano nell'area, senza particolari cambiamenti nelle dimensioni. I fenomeni naturali, come pioggia, neve, fulmini e vento non appaiono anomali, ed influenzano il Terreno 1053.

Non sono presenti organismi all'interno del Terreno 1053. Sono stati rilevati edifici residenziali vuoti, come appartamenti e condomini. Tuttavia, non vi sono effetti personali all'interno di tali edifici; vi sono armadi rilevatisi poi vuoti, ed i muri privi di carta da parati, foto, eccetera.

A seguito dell'Incidente 1053-01, è stato acclarato che, successivamente ad un danneggiamento sufficiente di SCP-1053, il Terreno 1053 cesserà immediatamente di espandersi; in meno del 30% del tempo che essa ha impiegato per generarsi, l'intera area si disintegrerà completamente. Durante il tempo di recupero, SCP-1053 è solitamente del tutto riparato, attraverso mezzi sconosciuti. Lo stato di SCP-1053 precedente all'espansione del Terreno 1053 non ha effetti sulla crescita; invece, la differenza di condizione antecedente alla generazione dell'area è direttamente proporzionale al danno da infliggersi all'oggetto affinché essa si disintegri. È presumibile che se SCP-1053 dovesse essere danneggiato a sufficienza prima della generazione del Terreno 1053, diverrebbe impossibile fermare la sua espansione, causando un Evento di Fine-Del-Mondo di Classe-CK.

La Task Force Mobile Omicron-7 ("Case Gonfiabili") ha il compito di entrare nel Terreno 1053 durante gli eventi di Emergenza. La rapidità è fondamentale, in quanto più il Terreno si espande, più l'area da coprire per arrivare ad SCP-1053 cresce. Inoltre, le capacità tecnologiche sono estremamente inibite all'interno dell'area, per ragioni sconosciute. Ad oggi (██/██/20██), la massima espansione esterna del Terreno 1053 è stata di ██ chilometri.

eno
Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License